MotoGp, Marquez è il nuovo fenomeno

FORLI' (Forli Cesena)ore 10:14:00 del 14/07/2014 - Categoria: Motori

MotoGp, Marquez è il nuovo fenomeno

L'uomo dei record ha ormai raccolto l'eredità di Valentino e prova a centrare un record clamoroso: vincere tutte le gare che si correranno nel 2014

Nemmeno gli appassionati sanno più cosa fare, se sperare nel clamoroso record dell'en plein o se tifargli contro e augurarsi che prima o poi cada (senza farsi male, s'intende), o sbagli una curva, o fallisca una qualifica o la sua moto lo lasci a piedi sul rettilineo. Niente da fare, questo Marc Marquez è mostruoso, un mito del motociclismo nonostante l'età e nonostante abbia un solo Mondiale in tasca. Per ora. Perchè quello del 2014, nonostante sia soltanto luglio, lo ha già vinto alla luce dei 100 punti di vantaggio sul secondo in classifica, il suo compagno di team e ipotetico rivale Pedrosa. Invece Marquez non ha rivali perchè viaggia ad altre velocità, ad altri ritmi. Sembra arrivato da un'altra dimensione, invece è terrestre come pochi altri e spaziale ogni volta che scende in pista.

Valentino Rossi ha il suo erede, e non è un caso che anche il Dottore sia costretto a svolgere l'ingrato ruolo di comprimario, ad assistere alle cavalcate trionfali dello spagnolo senza poterci fare nulla. Marquez ne ha vinte nove su nove, ha sbaragliato Pedrosa e non ha mai lasciato margine a Lorenzo che in classifica è addirittura fuori dal podio. Rossi come detto non ha più l'età - e forse il mezzo - per competere, la Ducati si prepara all'ennesima stagione senza gioie. Ecco che per Marquez tutto è possibile, e il sogno di centrare tutte le altre gare che mancano a completare la stagione. Nel Gp della GerMania Marquez ha azzeccato tutto, il suo Team non molla un colpo e lui ha la stessa "fame" che aveva nelle categorie minori. Batterlo si fa dura, anche solo insidiarlo nei giri iniziali diventa un mezzo miracolo.

Non teme la pioggia, si esalta sull'asciutto e quando c'è da fare la "guerra" è il primo a buttarsi dentro. Dopo la Formula 1 che ormai soffre il dominio di una Mercedes che però qualche volta si guasta lasciando un minimo di suspense, la MotoGp rischia di assumere la stessa piega. Non ci si annoia, perchè dietro il campione spagnolo è battaglia vera fra tutti gli altri, ma fino ad ora non si è mai nemmeno lottato per il podio. Il suo talento, sfacciatamente evidente, inizia ad essere un problema non solo per i suoi avversari, ma anche e soprattutto per il campionato. Che ne sarà dello spettacolo da qui al termine dell'anno? Si può davvero pensare di attirare pubblico sperando che il più forte cada o venga battuto da uno dei comprimari? Bel problema.

Che non se lo pone Mediaset, visto che quest'anno la tv privata italiana ha dovuto forzatamente abbandonare il motociclismo per via dei costi rifugiandosi su altri sport, come ad esempio il Motocross. Ma il fascino del Dottore, dell'italianissima Ducati e del trittico spagnolo composto da Marquez, Pedrosa e Lorenzo batte senza margini di dubbio l'italianissimo Tony Cairoli che pure da anni conquista il titolo mondiale nello sterrato.

Autore: Albertone

Notizie di oggi
Fai felice il tuo Lui! Regala un giro in Ferrari!
Fai felice il tuo Lui! Regala un giro in Ferrari!
(Forli Cesena)
-

Se avete intenzione di stupire gli amici o i parenti appassionati di motori con un regalo davvero unico non avete che l’imbarazzo della scelta.
Se avete intenzione di stupire gli amici o i parenti appassionati di motori con...

Classe S, restyling 2017: bellissima!
Classe S, restyling 2017: bellissima!
(Forli Cesena)
-

Debutta Mercedes Classe S restyling, aggiornata e non soltanto nello stile.
Debutta Mercedes Classe S restyling, aggiornata e non soltanto nello stile....

Nuova Legge sul sorpassi ai ciclisti: MULTE FINO A 651 EURO!
Nuova Legge sul sorpassi ai ciclisti: MULTE FINO A 651 EURO!
(Forli Cesena)
-

Molte volte ci capita di dover sorpassare ciclisti che spesso intralciano parte della carreggiata che stiamo percorrendo.Ecco una legge che decide come vanno sorpassati
Molte volte ci capita di dover sorpassare ciclisti che spesso intralciano  parte...

Guidi scalzo o in infradito? TI FANNO PIANGERE!
Guidi scalzo o in infradito? TI FANNO PIANGERE!
(Forli Cesena)
-

Guidare con le infradito o con i piedi scalzi potrebbe costare caro. Sembra infatti che in caso di sinistro stradale l'assicurazione possa chiedere la rivalsa dopo aver pagato i danni causati.
CIUCCIATEVI LE SCARPE - ALLA GUIDA SCALZI O IN INFRADITO? ATTENTI, ADESSO OLTRE...

Voi continuate a chattare alla guida: SOSPENSIONE PATENTE ALLA PRIMA INFRAZIONE, 1280 EURO DI MULTA
Voi continuate a chattare alla guida: SOSPENSIONE PATENTE ALLA PRIMA INFRAZIONE, 1280 EURO DI MULTA
(Forli Cesena)
-

CHATTA SU STA MULTA - SOSPENSIONE DELLA PATENTE GIÀ ALLA PRIMA INFRAZIONE E RADDOPPIO DELLE SANZIONI PER CHI SARA’ SORPRESO ALLA GUIDA CON IL CELLULARE: L'INIZIALE 'AMMORBIDIMENTO' E' STATO SUBITO IRRIGIDITO - PER I RECIDIVI STOP FINO A 6 MESI, SANZIONI A
CHATTA SU STA MULTA - SOSPENSIONE DELLA PATENTE GIÀ ALLA PRIMA INFRAZIONE E...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati