Moderati politici corrotti e senza vergogna

VARESE ore 22:29:00 del 14/02/2015 - Categoria: Politica

Moderati politici corrotti e senza vergogna

Moderati politici corrotti e senza vergogna! Gli unici ideali di questa gentaglia sono fama, potere e soldi.

I moderati oggi sono dei venduti. La loro unica ambizione è il potere. Ma facciamo un passo indietro, andiamo a vedere il significato di questi termini e il loro decadimento morale. Come orientamento politico si intende coloro che hanno tendenze a essere di destra o di sinistra. Il primo ha idee conservatorie: tende a mantenere la propria identità Politica e culturale senza fondersi con le altro. In altre parole è l'ideale perfetto in cui si può parlare di "patria ". Un esempio sono i nazionalisti e conservatori.

Il secondo caso ha idee progressiste: non importa preservare i valori nazionali, ma l' importante è evolversi ininterrottamente e fondersi con gli altri. Un esempio sono i comunisti e socialisti. Chi è di destra, accetta la disuguaglianza, quindi le classi sociali, ma la distribuzione delle ricchezze deve essere equa in modo tale che tutti possono permettersi di possedere il necessario. Chi è di sinistra invece sprona all' uguaglianza totale degli individui, quindi all' eliminazione delle classi sociali ( ciò significa distribuire in modo equo le ricchezze di un paese su tutta la popolazione ). Come il capitalismo di oggi ( dal punto di vista economico ), che si è rilevato un sistema fallace e contraddittorio appunto perché viene catalogato come sistema di destra, ma sul piano pratico è estremamente progressista e per giunta internazionalista.

Detto questo, in quasi 100 anni di democrazia abbiamo assistito davvero di tutto. Un susseguirsi di voltagabbana tra destra, centro e sinistra che hanno portato il paese alla deriva. In questo momento storico si sta mettendo in discussione sempre di più gli ideale dei nostri politici. Ideali che evidentemente sono ben lontani dalla loro fonte. Oggi gli ideali dei nostri rappresentanti sono tre: potere, fama e soldi.

Ci chiediamo se in questo momento in Italia non sia meglio avere un estremismo al governo, che si, inibisce le libertà fondamentali del cittadino, ma che almeno ha un ideale. Questo nostro pensiero è nato dall’osservazione della militanza politica: partiti come il Pd o Forza Italia non fanno assolutamente nulla sul territorio, proprio perché usufruiscono del “finanziamento pubblico”. Movimenti estremisti, invece, sia di destra o di sinistra, hanno dei valori fondamentali alla radice, ci credono nella politica e nei loro ideali.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
1 Italiano su 2 scontento e PESSIMISTA sul futuro
1 Italiano su 2 scontento e PESSIMISTA sul futuro

-

Italiani e risparmi: il 54% è pessimista sul futuro, fondo pensione la copertura più gettonata
Aumento delle tasse, costo della vita, pensioni basse, precarietà del lavoro....

Governo Gialloverde: in TROPPI stanno barando
Governo Gialloverde: in TROPPI stanno barando

-

Viviamo strani giorni, cantava Battiato. Prendi l’Italia: in soli cinque anni ha voltato le spalle al conducator Renzi, trionfatore alle europee con il 40%, per dare una chance all’alieno governo gialloverde.
Viviamo strani giorni, cantava Battiato. Prendi l’Italia: in soli cinque anni ha...

Pignoramento e Decreto Semplificazioni: cosa cambia
Pignoramento e Decreto Semplificazioni: cosa cambia

-

Il decreto Semplificazioni, diventato legge, cambia le regole del pignoramento di immobili. Il debitore che vive nella casa dovrà andarsene solo dopo il decreto di trasferimento.
Il decreto Semplificazioni, diventato ormai legge, prevede una modifica...

Elezioni Abruzzo: trionfo Lega e Centrodestra, crollo dei 5 stelle
Elezioni Abruzzo: trionfo Lega e Centrodestra, crollo dei 5 stelle

-

Il trionfo del centrodestra e della Lega in Abruzzo: il governatore è Marco Marsilio, candidato di Fratelli d'Italia, vince con quasi il 50% dei voti ma il successo è soprattutto di Matteo Salvini, perché il Carroccio diventa il primo partito in regione c
Il trionfo del centrodestra e della Lega in Abruzzo: il governatore è Marco...

Nuovo Codice della Strada per bici in citta', nuove norme: cosa cambia
Nuovo Codice della Strada per bici in citta', nuove norme: cosa cambia

-

Sì alle bici contromano nei centri abitati e ai semafori i ciclisti avranno la precedenza e potranno circolare sulle corsie riservate agli autobus e ai taxi
Bici in città: è in discussione in commissione Trasporti alla Camera il nuovo...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati