Milos, cosa visitare

(Milano)ore 23:32:00 del 14/08/2017 - Categoria: , Luoghi da visitare

Milos, cosa visitare

Una formula scelta ogni estate da tante famiglie, pronte fin da giugno a quel rito quotidiano: pellegrinare tra una spiaggia e l’altra, e nel pomeriggio perlustrare le pieghe dell’entroterra, dove l’antico cataclisma assicura giardini e orti generosi.

COSA VEDERE MILOS - E’ il vulcano sommerso ad aver regalato le più belle insenature all’isola di Milos, grande ferro di cavallo addolcito da borghi coloratissimi a pelo d’acqua, tormentato da rocce e anfratti che al tramonto si tingono di rosa e rosso ciliegia, modellato da profonde erosioni di gesso e arenaria. Un paesaggio da favola per una vacanza made in Grecia tutta mare e natura, da programmare sulla costa o nei vecchi villaggi in alto, sulla collina, protetti dal Kastro, l’antica fortezza costruita su un cono di basalto. Pochissima mondanità, nessun paparazzo e una cucina che ogni giorno attinge alle ricette di terra. Una formula scelta ogni estate da tante famiglie, pronte fin da giugno a quel rito quotidiano: pellegrinare tra una spiaggia e l’altra, e nel pomeriggio perlustrare le pieghe dell’entroterra, dove l’antico cataclisma assicura giardini e orti generosi.

COSA VEDERE MILOS - Magari a Tripiti, un mosaico di case bianche e viuzze impervie che scivolano su campi terrazzati e ulivi. Da Erghina (tel. 0030.28.87022523) si gustano i pitarakia (una sorta di panzarotti) mentre per il carne e il pesce alla griglia si va dalla tradizionalissima Glaronissia, con sedie impagliate e barbecue. Poco lontano la chiesa di Agios Nikolaos, con campane che battono a tutte le ore e antichi mulini a vento.

COSA VEDERE MILOS - Come prima cosa, Milos offre ai suoi visitatori acque limpide, borghi incantevoli e circa 70 spiagge per tutti i gusti, a prezzi decisamente più accessibili rispetto alle altre isole greche. Può essere raggiunta partendo da Atene (capitale greca) con l'aereo, oppure tramite traghetto con collegamento Atene-Adamas. Proprio Adamas, è la capitale dell'isola ma sono presenti anche carini e suggestivi borghi come quello di Plaka, con alcune stradine che si inerpicano fino al panoramico castello. La mattina, soprattutto nelle giornate estive, la scelta consigliata è quella di fare un tuffo a mare e prendere un po' di sole sdraiati sulla sabbia.

Proprio le tantissime spiagge dell'isola fanno sì che si possa optare, ogni giorno, per tipologie di mare molto diverse tra loro: perfetta per la famiglia è la spiaggia di Paliochori, molto grande e riparata dai venti. Bella anche Provatas, posizionata a sud dell'isola e caratterizzata da sabbia finissima e dorata. L'arenile di Gerontas, con il suo colore nero, rammenta invece l'origine vulcanica di Milos.

Per inserire nel viaggio anche un po' di avventura, la meta ideale è sicuramente Tzigrado. Per arrivare in questa caletta, bisognerà infatti aggrapparsi ad una fune per scendere. Servirà un po' di coraggio ma la fatica sarà ampiamente ricompensata.

Inoltre, abbastanza solitaria e difficile da raggiungere è anche Thiorikia.  Lo scenario che la circonda è fatto principalmente di strutture abbandonate appartenenti un tempo ad una miniera ormai in disuso.  Qui, verrete proiettati di colpo indietro nel tempo e vi sembrerà di fare un salto in un vecchio film western.  La sera, dopo aver soddisfatto i vostri occhi con i colori meravigliosi del tramonto sul Mar Egeo, potrete finalmente soddisfare anche le vostre papille gustative assaggiando i tantissimi prodotti tipici del posto.  Dovrete assolutamente assaggiare l'ouzo, un liquore tipico a base di anice e la conosciutissima salsa tzatziki a base di yogurt.  Buon viaggio!.

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Luoghi da vedere Minsk
Luoghi da vedere Minsk
(Milano)
-

A questo hanno contribuito le politiche interne, poco propense all’apertura, e la tragedia di Chernobyl, che in Bielorussia ha colpito moltissime persone.
MINSK COSA VEDERE -Intraprendere un viaggio a Minsk sta diventando sempre più...

Posti da vedere Kazan
Posti da vedere Kazan
(Milano)
-

La sua mole, dal candido colore bianco, comprende vari edifici, tra cui la Cattedrale dell’Annunciazione, unica chiesa russa ad avere ben cinque absidi.
COSA VEDERE KAZAN - Se sceglierete Kazan come meta della vostra prossima...

Rostov sul Don, cosa vedere
Rostov sul Don, cosa vedere
(Milano)
-

Fondata nel 1749, su decreto dell'imperatrice Elisabetta di Russia, nei pressi dell'antica città di Tana, Rostov è sede di un aeroporto e di un'università ed è un importante porto, soprattutto dopo l'apertura del canale Volga-Don.
COSA VEDERE ROSTOV SUL DON - Rostov sul Don (in russo:...

San Pietroburgo, luoghi da visitare
San Pietroburgo, luoghi da visitare
(Milano)
-

Se state quindi cercando informazioni in Internet per organizzare il vostro prossimo viaggio a San Pietroburgo e vi chiedete quali sono le cose da vedere assolutamente, quali i punti di interesse da non perdere e quali i musei che potrebbero interessarvi…
COSA VEDERE SAN PIETROBURGO - Molte persone nel programmare il proprio viaggio a...

Cosa visitare Mosca
Cosa visitare Mosca
(Milano)
-

MOSCA COSA VEDERE - Nella capitale russa potrai trovare le tracce di tutti i periodi storici sin dai tempi degli zar (il nostro consiglio è di andare a vedere la casa dove nacque il capostipite della dinastia Romanov) fino al periodo sovietico (i grattaci
MOSCA, COSA VEDERE - Mosca è una città gigantesca, molto affascinante che offre...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati