Milano, altro che Scampia: spaccio senza frontiere, la nuova trincea della Droga

(Milano)ore 08:21:00 del 24/07/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Editoria, Sociale

Milano, altro che Scampia: spaccio senza frontiere, la nuova trincea della Droga

Parco delle Groane, a mezz’ora dal centro di Milano. Tremila ettari di bosco serviti dal treno che scarica pusher e tossici in scali fantasma. Un outlet della droga da cinque milioni di euro l'anno, controllato da spacciatori armati di machete e check-poi

Parco delle Groane, a mezz’ora dal centro di Milano. Tremila ettari di bosco serviti dal treno che scarica pusher e tossici in scali fantasma. Un outlet della droga da cinque milioni di euro l'anno, controllato da spacciatori armati di machete e check-point lungo i sentieri

Si scende dal treno e si entra direttamente in un bosco di 3.000 ettari, 13 fermate per arrivarci e un dedalo di 130 chilometri di sentieri sparsi su 18 comuni. La centrale dello spaccio in stile Colombia si chiama Parco delle Groane e non è diventato famoso per la biodiversità delle sue specie, per la pineta voluta da Maria Teresa d’Austria o perché rappresenta un oasi verde nell’infinita urbanizzazione padana.

[video]

No, è diventato famoso perché in pochi anni è diventato l’outlet dello spaccio, l’ultimo miglio della rete mondiale del narcotraffico. Il giro d’affari è enorme: fino a cinque milioni di euro l’anno. Qui la droga costa pochissimo e la dipendenza dal buco colpisce a tutte le età.
In cura ai tanti Sert (servizi per le tossicodipendenze) del Paese ci sono ragazzi di 14 anni e persone con più di 70 anni. Uno su quattro degli utenti è nella fascia di età 30-39 anni. L’Ipsad (Italian population survey on alcohol and other drugs) calcola che quest’anno gli eroinomani saranno 300mila in tutta Italia.

Nascosti dalla vegetazione, i pusher lavorano indisturbati nel cuore del parco, dove arrivano centinaia di acquirenti ogni giorno da tutto il nord Italia. La zona infatti è accessibile attraverso due stazioni ferroviarie, oltre che dalla strada. Per questo motivo i Carabinieri della compagnia di Desio, guidati dal comandante Mansueto Cosentino, hanno messo in piedi un piano di contrasto e prevenzione che si sviluppa in periodiche perlustrazioni dell'area boschiva e in attività di controllo lungo i binari del treno.

Autore: Luca

Notizie di oggi
Vi ricordate questo cellulare? Costava 2 milioni di lire!!!
Vi ricordate questo cellulare? Costava 2 milioni di lire!!!
(Milano)
-

Il nuovo iPhone X costerà più di 1.000 euro. Per la precisione, il modello da 64 GB avrà un prezzo di 1.189 euro, mentre quello da 256 GB salirà fino a 1.349 euro.
Il nuovo iPhone X costerà più di 1.000 euro. Per la precisione, il modello da 64...

Sala (indagato per EXPO) graziato dai PG: a cosa serve ancora la Giustizia?
Sala (indagato per EXPO) graziato dai PG: a cosa serve ancora la Giustizia?
(Milano)
-

Continua la persecuzione o la sfortuna per il PD. Questa magistratura non ha altro da fare che prendersela con un partito in cui quasi ogni giorno qualcuno è coinvolto in giri di malaffare.
Continua la persecuzione o la sfortuna per il PD. Questa magistratura non ha...

Nasa: mostrate accidentalmente prove di MANIPOLAZIONE METEO! Foto e Video
Nasa: mostrate accidentalmente prove di MANIPOLAZIONE METEO! Foto e Video
(Milano)
-

È una cospirazione enorme? O è possibile che la NASA stia giocando con il nostro clima sulla Terra? Molte persone sarebbero probabilmente d’accordo che stiamo guardando solo una complessa massa nuvolosa, mentre altri ritengono che le prove siano proprio
È una cospirazione enorme? O è possibile che la NASA stia giocando con...

Se Dio esiste ed e' buono: perche' permette il male?
Se Dio esiste ed e' buono: perche' permette il male?
(Milano)
-

La piccola chiesa antica crepitava dolcemente sotto la pioggerella marzolina e la sera pigra di un giovedì scendeva sul paesello in collina quando un giovane trentenne vi entrò con soggezione ma fermezza, deciso a trovare risposte.
La piccola chiesa antica crepitava dolcemente sotto la pioggerella marzolina e...

Caro M5S, se continui a rimanere CHIUSO sarai destinato a rimanere ALL'OPPOSIZIONE!
Caro M5S, se continui a rimanere CHIUSO sarai destinato a rimanere ALL'OPPOSIZIONE!
(Milano)
-

Polemiche e regolamenti totalmente inutili e sterili se il M5S si ostina con la sua politica di chiusura alle alleanze.
Polemiche e regolamenti totalmente inutili e sterili se il M5S si ostina con la...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati