Microchip sottopelle: lo scopo di chi ci governa

VITERBO ore 17:29:00 del 24/11/2014 - Categoria: Denunce, Editoria, Sociale

Microchip sottopelle: lo scopo di chi ci governa

Microchip sottopelle: lo scopo di chi ci governa | Scopriamo insieme questo fenomeno

La questione dei microchip sottopelle è uno dei dibattiti più alimentati negli ultimi anni. Non molto tempo fa, infatti, i governi avevano Annunciato la creazione di una nuova Tecnologia, i microchip sottopelle appunto, che erano in grado di “tracciare” ogni attività umana, ogni spostamento, ogni prelievo dal conto corrente. Se da un lato la cosa ha degli aspetti positivi, quest’ultima, vi assicuriamo, ha tanti, tantissimi aspetti negativi. Andiamo a scoprire il fenomeno insieme.

Con il microchip non solo non avremmo più privacy, ma non avremmo più la minima libertà. Con l'RFID andrebbero a sparire tutti i documenti cartacei e i soldi contanti. Se conosci il signoraggio bancario ( ecco l’articolo e le nostre riflessioni ) saprai bene che sarebbe dannosissimo per i cittadini, che ormai non potrebbero più ribellarsi a niente. 

Ti devi informare bene sui microchip RFID e tutto ciò che c'è dietro. Basta scrivere microchip RFID su google e puoi trovare un sacco di informazioni. Ecco che allora i mass media, in quest’ultimi anni, hanno effettuato una vera e propria campagna mediatica per far apparire la cosa “buona e giusta”. Nel giro di 5 anni sono riusciti a far capovolgere l'opinione della gente passando per vari stadi, tra i quali: "Il microchip non esiste, sono tutte bufale! Andate a lavorare!" (Uno dei più classici commenti fino a 4-5 anni fa) "Ma questa è roba da fantascienza! Figurati se ci microchippano! Non siamo mica animali!" "Nessuno vorrebbe mai essere microchippato! Non ci riusciranno mai!" Fino ad arrivare a: "Saremmo tutti più sicuri se avessimo impiantato nel nostro corpo un microchip che ci localizza se ci perdiamo o veniamo rapiti e che ci controlli perennemente il nostro stato di Salute!" 

Fatti una bella ricerca perché non è tutto oro ciò che luccica! Ricorda che il Nuovo Ordine Mondiale ( e quindi anche nell’ambito giornalistico ) agisce sempre in questo modo:  Problema - Creare un problema divulgato dai mass media, per arrivare ad uno scopo. Reazione - La reazione del popolo che chiederà, nel totale panico dato dal poco pensare, una soluzione. Soluzione - La soluzione al problema che in realtà non esiste. Ovvero, lo scopo. Per arrivare al loro scopo, i mass media e i poteri forti possono impiegarci degli anni, ma mai potranno fallire data la comune ignoranza ( nel senso buono del termine ) dell’essere umano medio. La soluzione, come sempre, è ribellarsi. Ma non con le armi: con la cultura, il sapere, l’informazione, la divulgazione e la fierezza nell’onestà.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
FERMIAMO le MULTINAZIONALI che sfruttano il LAVORO MINORILE!
FERMIAMO le MULTINAZIONALI che sfruttano il LAVORO MINORILE!

-

L'Unione Europea è il maggiore importatore e consumatore mondiale di caffè e cacao.
L'Unione Europea è il maggiore importatore e consumatore mondiale di caffè e...

Hai 2mila Euro in piu'? ECCO 10 SFIZI DA TOGLIERSI NEL 2018!
Hai 2mila Euro in piu'? ECCO 10 SFIZI DA TOGLIERSI NEL 2018!

-

Si avvicina la fine dell’anno, e con questa i buoni propositi degli italiani per il 2018.
Si avvicina la fine dell’anno, e con questa i buoni propositi degli italiani per...

DARWIN? Un impostore....SCIMPANZE'!
DARWIN? Un impostore....SCIMPANZE'!

-

L'eredità del lavoro di Charles Darwin sulla sua teoria dell' “evoluzione”, è al centro di un dibattito tra alcuni dei più illustri studiosi della teoria dell'evoluzione
L'eredità del lavoro di Charles Darwin sulla sua teoria dell' “evoluzione”, è al...

Francia, maestro legge Bibbia in classe? SOSPESO!
Francia, maestro legge Bibbia in classe? SOSPESO!

-

Un insegnante francese di una scuola elementare, Matthieu Faucher, 37 anni, è stato multato e trasferito per aver osato leggere in classe alcuni passi della Bibbia e aver mostrato il capolavoro di Pier Paolo Pasolini Il Vangelo secondo Matteo
Un insegnante francese di una scuola elementare, Matthieu Faucher, 37 anni, è...

Musulmani d'Italia contro il Natale: 'URTA LA SENSIBILITA' ISLAMICA'
Musulmani d'Italia contro il Natale: 'URTA LA SENSIBILITA' ISLAMICA'

-

Se agli islamici non piace il Natale a noi non ce ne potrebbe fregare di meno.
Se agli islamici non piace il Natale a noi non ce ne potrebbe fregare di meno....



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati