Microchip sottocutaneo: cosa sapere

MILANO ore 11:46:00 del 11/03/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce - Microchip

Microchip sottocutaneo: cosa sapere

Gli appassionati della fantascienza distopica sanno che in molti romanzi si racconta di un futuro dove gli esseri umani sono dotati di un microchip in grado di segnalarne la posizione e controllarne pensieri e azioni.

«Se guardiamo indietro, le tecnologie mobili che oggi utilizziamo sono abbastanza nuove, quindi perché non utilizzare anche il microchip», ha detto la dottoressa Astrid Carolus, psicologa dell’Università di Wurzburg. «Tuttavia, le persone devono essere convinte “emotivamente”».

«Il prossimo passo logico non è fermarsi a oggetti indossabili, come gli smartwatches, ma andare sotto la pelle per abilitare più funzionalità», ha detto Marcus Preuss, direttore del gruppo di ricerca globale di Kaspersky in Europa.

Secondo i dirigenti dell’azienda russa, il microchip potrà essere utilizzato per sbloccare il proprio telefono, mettere in moto l’auto, monitorare lo stato di salute, eseguire pagamenti e… essere localizzati in qualsiasi parte del pianeta!

Il chip iniettato nella mano del volontario, un impiegato della Kaspersky, è grande quanto un chicco di riso. Il gadget potrà essere acquistato on-line al prezzo di 150€ e gli utenti più intrepidi potranno iniettarsi il chip da soli utilizzando il kit in dotazione.

E siamo sicuri che con l’aiuto di gente come questa psicologa ce la metteranno tutta per “convincerci emotivamente”, soprattutto i più giovani, nei quali hanno creato un disperato bisogno di essere sempre connessi.

Secondo quanto riporta il Daily Mail, c’è la possibilità che un giorno i chip possano essere collegati direttamente al sistema nervoso di un essere umano. «La Tecnologia si evolve e alla fine tutto si collegherà al sistema nervoso», spiega Evgeny Chereshnev della Kaspersky.

Ebbene, questa possibilità oggi si è fatta molto più concreta di quanto potessimo immaginare.

Chereshnev ha spiegato che per scongiurare eventuali attacchi hacker, gli impianti potrebbero essere personalizzati e criptati in base al DNA della persona.

Kaspersky, azienda russa con sede a Mosca fondata nel 1997 da Evgenij Kasperskij e specializzata nella produzione di software progettati per la sicurezza informatica, sta testando un microchip di 2 millimetri iniettato nella mano di un volontario. Il progetto prevede la possibilità di connettersi al sistema nervoso delle persone.

In un evento organizzato all’IFA di Berlino, un volontario si è fatto impiantare un microchip sviluppato dalla Kaspersky, azienda russa con sede a Mosca fondata nel 1997 da Evgenij Kasperskij e specializzata nella produzione di software progettati per la sicurezza informatica.

Gli appassionati della fantascienza distopica sanno che in molti romanzi si racconta di un futuro dove gli esseri uMani sono dotati di un microchip in grado di segnalarne la posizione e controllarne pensieri e azioni.

Autore: Sasha

Notizie di oggi
Bibite in lattina DANNOSE PER IL CERVELLO?
Bibite in lattina DANNOSE PER IL CERVELLO?

-

DOPO LA CONFERMA CHE QUANDO APRIAMO UNA BIBITA IN LATTINA - ZUCCHERATA O DIET CHE SIA - CI PREPARIAMO INEVITABILMENTE A INGRASSARE, ARRIVA UN'ALTRA CATTIVA NOTIZIA: SE CONSUMATE CON ASSIDUITÀ, LE BEVANDE DOLCI O DOLCIFICATE POSSONO DANNEGGIARE IL CERVELLO
DOPO LA CONFERMA CHE QUANDO APRIAMO UNA BIBITA IN LATTINA - ZUCCHERATA...

Gabriele Del Grande libero: cari italiani, perche' andate ancora in Turchia?
Gabriele Del Grande libero: cari italiani, perche' andate ancora in Turchia?

-

“Gabriele Del Grande è libero”. Lo annuncia su Twitter il ministro degli Esteri, Angelino Alfano. “Gli ho parlato adesso sta tornando in Italia – scrive il capo della Farnesina – ho avuto la gioia di avvisare i suoi familiari. Lo aspettiamo”. “Questa nott
“Gabriele Del Grande è libero”. Lo annuncia su Twitter il ministro degli...

Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE
Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE

-

“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali con #FabrizioBarca.”, scrivono felici sul profilo Facebook del Pd di Parma.
“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali...

ENERGIA GRATUITA ORMAI E' REALTA', MA IN ITALIA NESSUNO NE PARLA
ENERGIA GRATUITA ORMAI E' REALTA', MA IN ITALIA NESSUNO NE PARLA

-

LE CONDUTTURE COMUNALI DELLE GRANDI CITTÀ TRASPORTANO ENORMI QUANTITÀ DI ACQUA. PERCHÉ ALLORA NON SFRUTTARE QUESTO FLUSSO PER PRODURRE ENERGIA GRATUITA?
LE CONDUTTURE COMUNALI DELLE GRANDI CITTÀ TRASPORTANO ENORMI QUANTITÀ DI ACQUA....

Di Maio vuole mandare Renzi in galera: ECCO LE ACCUSE
Di Maio vuole mandare Renzi in galera: ECCO LE ACCUSE

-

BOOM! – DI MAIO VUOLE MANDARE IL DUCETTO IN GALERA E SI RIVOGE A WOODCOCK. SOLO UNA COINCIDENZA? – GIGGINO ACCUSA MATTEO DI ISTIGAZIONE ALLA CORRUZIONE, CORRUZIONE INTERNAZIONALE, INDUZIONE INDEBITA – L’ESPOSTO ALLA PROCURA DI NAPOLI SUL SALVATAGGIO DELL’
BOOM! – DI MAIO VUOLE MANDARE IL DUCETTO IN GALERA E SI RIVOGE A WOODCOCK. SOLO...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati