Metano, guida al risparmio

(Roma)ore 15:16:00 del 31/03/2017 - Categoria: , Economia, Guide

Metano, guida al risparmio

Non a caso, le classi energetica dell’efficienza degli edifici, sono assegnate proprio in base alla quantità di elettricità necessaria per riscaldare ogni metro della propria abitazione.

Metano Roma - Non c’ è bisogno di eliminare questi usi per ridurre il consumo del gas metano, ma basta adottare degli accorgimenti molto utili. Il costo da pagare in bolletta si ridurrà notevolmente. Il riscaldamento in casa è un grosso indicatore di efficienza energetica.

Non a caso, le classi energetica dell’efficienza degli edifici, sono assegnate proprio in base alla quantità di elettricità necessaria per riscaldare ogni metro della propria abitazione.

Ecco un elenco di consigli per spendere meno gas metano in casa, partendo dal più semplice da mettere in pratica fino al più laborioso.

Evitare il ricambio dell’aria ed evitare di tenere la finestra socchiusa quando la caldaia è accesa.

Infissi. Un altro elemento che incide pesantemente sulla dispersione del calore sono gli infissi che spesso sono vecchi o non dotati delle più recenti tecnologie. Gli infissi che garantiscono prestazioni migliori sono quelli in PVC o quelli in legno. Ma non solo, è fondamentale installare doppi vetri alle finestre per impedire la dispersione termica tra il freddo esterno e il caldo interno.

Regolare la temperatura interna a circa 19 gradi. In caso di ambienti particolarmente freddi è comunque sufficiente regolare la temperatura interna notturna a soli 16°.

Assicurarsi che i termosifoni non siano coperti da mobili o tende.

Posizionare fogli isolanti dietro i termosifoni, serve a riflettere il calore dei termosifoni che altrimenti andrebbe a riscaldare il muro e quindi disperso all’esterno.

Nelle ore notturne spegnere la caldaia o regolare il timer per farla riaccendere un paio di ore prima di alzarsi.

Tenere chiusa la porta delle stanze non frequentate.

Installare riduttori di flusso su tutti i rubinetti e le docce di casa, servirà a ridurre i consumi totali di acqua del 10-15%, e del 20-30% quelli di acqua calda.

Come risparmiare sul riscaldamento metano. Il solare termico
Una alternativa risolutiva per risparmiare sul riscaldamento è il solare termico. Grazie agli incentivi fiscali, si ammortizza in pochi anni. Il costo di un impianto per una famiglia può essere da 2000 a 4000 euro. Nella prospettiva del consistente incentivo fiscale, l’investimento si ammortizza in pochi anni ma nel frattempo ne incomincia a beneficiare l’ambiente.

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Reddito Base Incondizionato: guadagneremo in un futuro senza LAVORO
Reddito Base Incondizionato: guadagneremo in un futuro senza LAVORO
(Roma)
-

Voglio iniziare con una domanda inquietante: secondo voi stiamo andando verso un futuro con più o meno posti di lavoro?
di Beppe Grillo – Voglio iniziare con una domanda inquietante: secondo voi...

La Tasse ci DIVORERANNO: ECCO 3 MOTIVI
La Tasse ci DIVORERANNO: ECCO 3 MOTIVI
(Roma)
-

Vi citiamo tre casi apparentemente diversi tra loro: l’accordo per gli esuberi Tim, l’impatto delle politiche Bce su debito pubblico italiano e infine le aliquote dell’Imu da pagare lunedì prossimo.
Vi citiamo tre casi apparentemente diversi tra loro: l’accordo per gli esuberi...

La mattina ti svegli sempre stanco e affaticato? Prova questo rimedio prima di andare a letto!
La mattina ti svegli sempre stanco e affaticato? Prova questo rimedio prima di andare a letto!
(Roma)
-

Se la mattina ti svegli sempre stanco e affaticato prova questo rimedio prima di andare a letto, e avrai più energie
Conosciamo tutti l’importanza di un buon riposo durante le ore notturne,...

Guerra Iraq 2003: ecco tutto l'ORO intascato DAGLI USA
Guerra Iraq 2003: ecco tutto l'ORO intascato DAGLI USA
(Roma)
-

Guerra d’Iraq del 2003;gli Stati Uniti non hanno trovato armi di distruzione di massa,ma in compenso hanno trovato tanto oro- E ‘ben noto,gli imperi vivono sulle spalle del paese conquistato.
Guerra d’Iraq del 2003;gli Stati Uniti non hanno trovato armi di distruzione di...

Craxi nel 1990: soldi ai poveri, e il mondo guarira' entro il 2020
Craxi nel 1990: soldi ai poveri, e il mondo guarira' entro il 2020
(Roma)
-

«Proporre ai paesi poveri del mondo un “contratto di solidarietà” che rompa, entro il 2020, il ciclo infernale della miseria e della fame»
«Proporre ai paesi poveri del mondo un “contratto di solidarietà” che rompa,...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati