Metano, guida al risparmio

(Roma)ore 15:16:00 del 31/03/2017 - Categoria: , Economia, Guide

Metano, guida al risparmio

Non a caso, le classi energetica dell’efficienza degli edifici, sono assegnate proprio in base alla quantità di elettricità necessaria per riscaldare ogni metro della propria abitazione.

Metano Roma - Non c’ è bisogno di eliminare questi usi per ridurre il consumo del gas metano, ma basta adottare degli accorgimenti molto utili. Il costo da pagare in bolletta si ridurrà notevolmente. Il riscaldamento in casa è un grosso indicatore di efficienza energetica.

Non a caso, le classi energetica dell’efficienza degli edifici, sono assegnate proprio in base alla quantità di elettricità necessaria per riscaldare ogni metro della propria abitazione.

Ecco un elenco di consigli per spendere meno gas metano in casa, partendo dal più semplice da mettere in pratica fino al più laborioso.

Evitare il ricambio dell’aria ed evitare di tenere la finestra socchiusa quando la caldaia è accesa.

Infissi. Un altro elemento che incide pesantemente sulla dispersione del calore sono gli infissi che spesso sono vecchi o non dotati delle più recenti tecnologie. Gli infissi che garantiscono prestazioni migliori sono quelli in PVC o quelli in legno. Ma non solo, è fondamentale installare doppi vetri alle finestre per impedire la dispersione termica tra il freddo esterno e il caldo interno.

Regolare la temperatura interna a circa 19 gradi. In caso di ambienti particolarmente freddi è comunque sufficiente regolare la temperatura interna notturna a soli 16°.

Assicurarsi che i termosifoni non siano coperti da mobili o tende.

Posizionare fogli isolanti dietro i termosifoni, serve a riflettere il calore dei termosifoni che altrimenti andrebbe a riscaldare il muro e quindi disperso all’esterno.

Nelle ore notturne spegnere la caldaia o regolare il timer per farla riaccendere un paio di ore prima di alzarsi.

Tenere chiusa la porta delle stanze non frequentate.

Installare riduttori di flusso su tutti i rubinetti e le docce di casa, servirà a ridurre i consumi totali di acqua del 10-15%, e del 20-30% quelli di acqua calda.

Come risparmiare sul riscaldamento metano. Il solare termico
Una alternativa risolutiva per risparmiare sul riscaldamento è il solare termico. Grazie agli incentivi fiscali, si ammortizza in pochi anni. Il costo di un impianto per una famiglia può essere da 2000 a 4000 euro. Nella prospettiva del consistente incentivo fiscale, l’investimento si ammortizza in pochi anni ma nel frattempo ne incomincia a beneficiare l’ambiente.

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Bugie e falsita': Renzi, Berlusconi e Di Maio comunque andra' SCHIAVI DELLA UE
Bugie e falsita': Renzi, Berlusconi e Di Maio comunque andra' SCHIAVI DELLA UE
(Roma)
-

Renzi e Gentiloni, Berlusconi e Salvini, Grillo e Di Maio apparentemente si scontrano su tutto. Se però andiamo a vedere la sostanza dei loro programmi economici, beh l’ubbidienza ai vincoli dell’austerità europea è comune.
Renzi e Gentiloni, Berlusconi e Salvini, Grillo e Di Maio apparentemente si...

Piu' DOLORE c'e' al mondo...piu' sara' alto il PROFITTO
Piu' DOLORE c'e' al mondo...piu' sara' alto il PROFITTO
(Roma)
-

DOLORE VUOL DIRE PROFITTO: In una società più onesta della nostra, sarebbe questo lo slogan dei colossi farmaceutici.
DOLORE VUOL DIRE PROFITTO: In una società più onesta della nostra, sarebbe...

La Massoneria trionfa: stiamo scomparendo grazie alla UE!
La Massoneria trionfa: stiamo scomparendo grazie alla UE!
(Roma)
-

L’ UNIONE EUROPA È TUTTA UN’INVENZIONE: È IL TRIONFO DELLA MASSONERIA!!!
L’ UNIONE EUROPA È TUTTA UN’INVENZIONE: È IL TRIONFO DELLA MASSONERIA!!! Ida...

Gran Bretagna, crescita improvvisa (nonostante, o GRAZIE alla Brexit!)
Gran Bretagna, crescita improvvisa (nonostante, o GRAZIE alla Brexit!)
(Roma)
-

IL SETTORE DEI SERVIZI DELLA GRAN BRETAGNA, COMPRESI HOTEL E BANCHE, È CRESCIUTO A UN RITMO PIÙ VELOCE DEL PREVISTO IL MESE SCORSO,NONOSTANTE LA BREXIT.
IL SETTORE DEI SERVIZI DELLA GRAN BRETAGNA, COMPRESI HOTEL E BANCHE, È CRESCIUTO...

Dopo la Germania, l'OLANDA: SETTIMANA LAVORATIVA DA 4 GIORNI!
Dopo la Germania, l'OLANDA: SETTIMANA LAVORATIVA DA 4 GIORNI!
(Roma)
-

Ci sono molti italiani vanagloriosi, che fanno a gara a chi lavora di più, la retorica cristiana è ancora forte, insieme a quella figlia della prima rivoluzione industriale.
Ci sono molti italiani vanagloriosi, che fanno a gara a chi lavora di più, la...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati