Mentre la Francia ancora protesta, il Tg hanno l’obbligo di censurare

(Roma)ore 07:03:00 del 21/06/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Esteri

Mentre la Francia ancora protesta, il Tg hanno l’obbligo di censurare

E’ la Francia degli Europei in cui le squadre scendono in campo e i giocatori giocano tra le urla osannanti dei tifosi sugli spalti.

Ormai siamo tutti intenti a tifare la squadra impegnata negli Europei. E mentre la Francia ancora protesta, il Tg hanno l’obbligo di censurare. I VIDEO

FONTE: http://jedasupport.altervista.org/blog/attualita/francia-fa-rivoluzione-tg-censurano/

Questi video raccontano quello che è la Francia, ciò che accade al di là di un pallone roteante su un campo erboso… Ma si, l’importante è che la propria nazione vinca la partita ed entri degli ottavi! Il resto è di poco conto.

Ciò che è importante, è che l’italiano continua a vedere quello che loro voglio in modo da scongiurare il contagio perchè ora non è il momento di perdersi in proteste e fatti di cronaca.

Ora vi facciamo una domanda: quanti di voi hanno visto tutti e tre questi video?

La Francia che i nostri Tg ci fanno vedere è quella che vive nel pallone…

 

Quante tv li ha trasmessi? Ovviamente non sono di ieri ne di oggi ma rappresentano ciò che sta accadendo in Francia, si tratta di un problema che NON e’ stato risolto, ma si fa finta che nulla sia accaduto e ciò dimostra quanta disinformazioni ci obbligano a vivere!

E’ la Francia degli Europei in cui le squadre scendono in campo e i giocatori giocano tra le urla osannanti dei tifosi sugli spalti. Niente guarriglia, niente proteste oscioperi… Tuttto va a gonfie vele o almeno è questo quello che ci fanno credere… Dai notiziari è sparito l’incubo degli scioperi e delle proteste.. Ora il problema principale sono i Tg sono inibetiti davanti ai goal segnati all’ultimo minuto, dai giocati infortunati o ammoniti e quindi costretti a saltare la prossima partita.

Autore: Luca

Notizie di oggi
Lavorare in Estate, patire le PENE DELL'INFERNO in FABBRICA
Lavorare in Estate, patire le PENE DELL'INFERNO in FABBRICA
(Roma)
-

NON TUTTI HANNO LA FORTUNA DI PASSARE L'ESTATE ALL'INTERNO DI UN UFFICIO CONDIZIONATO, DOVE L'ARIA GIRA FRESCA TUTTO IL GIORNO. 
NON TUTTI HANNO LA FORTUNA DI PASSARE L'ESTATE ALL'INTERNO DI UN UFFICIO...

Il bugiardo copione del terrorismo: fino a quando continueranno?
Il bugiardo copione del terrorismo: fino a quando continueranno?
(Roma)
-

Qualcuno crede ancora che sia stato Osama Bin Laden, cioè il socio storico della famiglia Bush, poi agente speciale della Cia in Afghanistan, a far radere al suolo le Torri Gemelle, il giorno in cui – per la prima e unica volta nella storia degli Stati Un
Qualcuno crede ancora che sia stato Osama Bin Laden, cioè il socio storico della...

Padri separati, i nuovi poveri italiani
Padri separati, i nuovi poveri italiani
(Roma)
-

SEMPRE PIÙ PADRI SEPARATI FINISCONO ALLA CARITAS NELLA POVERTÀ PIÙ ASSOLUTA,NELL’ EMARGINAZIONE E NELLA SOLITUDINE, NONOSTANTE ABBIANO UN LAVORO STABILE.
SEMPRE PIÙ PADRI SEPARATI FINISCONO ALLA CARITAS NELLA POVERTÀ PIÙ...

In ascesa il partito islamico italiano grazie allo IUS SOLI!
In ascesa il partito islamico italiano grazie allo IUS SOLI!
(Roma)
-

L'italia è uno strano paese, ogni anno spedisce all'estero migliaia di giovani laureati per fare i lavapiatti e mantiene clandestinia vivere in albergo.
L'italia è uno strano paese, ogni anno spedisce all'estero migliaia di giovani...

Condannato ad 1 anno e 4 mesi per aver rubato 1 pezzo di formaggio - VERGOGNA
Condannato ad 1 anno e 4 mesi per aver rubato 1 pezzo di formaggio - VERGOGNA
(Roma)
-

Dovevi dichiararti rom, non ti sarebbe successo niente. A parte gli scherzi la condanna non è per tanto per il furto quanto per l'aggressione a gomitate, che da noi è legale solo se fatta durante una manifestazione della sinistra.
Dovevi dichiararti rom, non ti sarebbe successo niente. A parte gli scherzi la...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati