Medicina: cancro, un business da miliardi di Euro

LODI ore 10:10:00 del 28/02/2015 - Categoria: Medicina, Salute, Scienze

Medicina: cancro, un business da miliardi di Euro

Medicina: cancro, un business da miliardi di Euro. Ecco le verità che ci nascondono

Un’ affare da milioni e milioni di dollari che ovviamente porta a riempire sempre più, le casse della medicina-farmaceutica. Loro hanno bisogno di tanto business per continuare a guadagnare, tanto quanto il malato ha “bisogno di loro per continuare a sperare. Un vero e proprio baratto che però invece di scambiare la merce con la merce scambia le vite umane col denaro.Pensate che ogni anno vi sono 50 milioni di pazienti in più affetti da cancro…e questo, in soldi, sta a significare milioni e milioni di dollari spesi ogni anno per le terapie e SOLO negli Stati Uniti! Il tradimento della medicina in nome del profitto, il business assassino delle case farmaceutiche. E a noi non è data nessuna possibilità di scelta. Al contempo non è permesso, oppure viene fortemente ostacolato, ogni tipo di ricerca e sperimentazione sulle terapie alternative. La chemioterapia continua a mietere vittime, al pari dei grandi genocidi del ventesimo secolo.

La chemioterapia è una pratica assassina che non guarisce dal cancro, ma uccide. Giungere a questa conclusione è inevitabile, se si analizzano i dati ufficiali forniti dalla ricerca e soprattutto se si pone attenzione alla storia e alla formazione del potere medico negli ultimi cento anni. Medicina, psichiatria, interessi farmaceutici e conflitti mondiali si intersecano e creano le condizioni fondamentali per la creazione del sapere chemioterapico, di fronte al quale il cittadino comune non riesce e non può opporsi. La libertà di scelta terapeutica non è in alcun modo contemplata dal sistema: se praticata potrebbe incrinarlo nelle sue basi fondamentali e metterne per sempre in crisi le fondamenta economiche.

Da qui le note persecuzioni nei confronti di chi ha fatto della ricerca di cure alternative al cancro una ragione di vita. Un esempio per tutti il dottor Hamer, colpevole – oltre che di essersi fatto uccidere un figlio da Mani regali – della scoperta della causa traumatica del tumore, del conflitto psichico che ne è alla base, capace di mettere in crisi la teoria della degenerazione cellulare.

Ma da cosa prende le mosse questo sistema contro cui non sembra possibile combattere?Qual è la verità storica che si cela dietro una pratica solida e incontestabile che crediamo guarisca, mentre invece uccide? La chemioterapia. Quali frutti ha generato una medicina amministrata e controllata dall’industria farmaceutica?

«Come è nata questa strana pratica di somministrare terribili sostanze ai pazienti per guarirli? – continua Alberto Mondini –. Vogliamo sapere se la chemio è una terapia valida o no? È molto facile saperlo; basta fare quello che si fa con qualsiasi altra cosa di qualsiasi genere per sapere se è funziona o no: si osservano i risultati. […] Poiché effettive guarigioni non ne ottengono mai, definiscono guarito colui che sopravvive almeno cinque anni dal giorno della diagnosi, anche se muore cinque anni e un giorno dopo, anche se alla fine del quinto anno ha un cancro grande come una zucca che gli sta straziando il corpo. Premesso ciò: ogni 100 persone che si ammalano di cancro, 61 muoiono entro 5 anni dalla diagnosi. Le statistiche di sopravvivenza a 10 anni sono più difficili da trovare. Sembra comunque che siano attorno al 10-15%. […] A fronte di un’efficacia nulla della chemioterapia, ben testimoniata dai risultati, vi è una terribile tossicità delle sostanze usate, tanto è vero che le autorità sanitarie hanno dovuto prenderedrastici provvedimenti per salvaguardare la Salute dei lavoratori addetti alla produzione e allasomministrazione di questi cosiddetti farmaci (medici, infermieri e farmacisti).

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
GENITORI E SUOCERI POSSONO ROVINARE IL MATRIMONIO - COME SALVARSI
GENITORI E SUOCERI POSSONO ROVINARE IL MATRIMONIO - COME SALVARSI

-

Alcuni consigli per salvarsi prima che sia troppo tardi: non idolatrare i genitori, abbandonare i sensi di colpa, telefonate brevissime, andare raramente a mangiare dai genitori e, finalmente... mandare al diavolo la mamma
Alcuni consigli per salvarsi prima che sia troppo tardi: non idolatrare i...

SGOBBARE TUTTO IL GIORNO SENZA FIATARE - ecco presente e futuro dei giovani italiani
SGOBBARE TUTTO IL GIORNO SENZA FIATARE - ecco presente e futuro dei giovani italiani

-

Siamo una generazione cresciuta a pane ed etica del lavoro: sapevamo che avremmo dovuto studiare molto, e bene, per poter avere un lavoro degnamente retribuito.
Siamo una generazione cresciuta a pane ed etica del lavoro: sapevamo che avremmo...

Non buttate via la CENERE del camino! Ecco gli importanti USI
Non buttate via la CENERE del camino! Ecco gli importanti USI

-

BUTTATE VIA LA CENERE DEL VOSTRO CAMINO? NON C’È NULLA DI PIÙ SBAGLIATO… ESSA È DAVVERO INDISPENSABILE PER UNA SERIE DI COSE MA FORSE NON LO SAPETE.
BUTTATE VIA LA CENERE DEL VOSTRO CAMINO? NON C’È NULLA DI PIÙ SBAGLIATO… ESSA È...

Bibite in lattina DANNOSE PER IL CERVELLO?
Bibite in lattina DANNOSE PER IL CERVELLO?

-

DOPO LA CONFERMA CHE QUANDO APRIAMO UNA BIBITA IN LATTINA - ZUCCHERATA O DIET CHE SIA - CI PREPARIAMO INEVITABILMENTE A INGRASSARE, ARRIVA UN'ALTRA CATTIVA NOTIZIA: SE CONSUMATE CON ASSIDUITÀ, LE BEVANDE DOLCI O DOLCIFICATE POSSONO DANNEGGIARE IL CERVELLO
DOPO LA CONFERMA CHE QUANDO APRIAMO UNA BIBITA IN LATTINA - ZUCCHERATA...

Pasta e dieta: cosa sapere
Pasta e dieta: cosa sapere

-

La prima cosa da ridurre, secondo il comun pensare, una volta a dieta? Carboidrati, soprattutto pasta e pane. Da boicottare.
La prima cosa da ridurre, secondo il comun pensare, una volta a dieta?...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati