Massoneria: sesso e droga, ecco come ci tengono a bada

CARBONIA (Carbonia Iglesias)ore 22:14:00 del 26/02/2015 - Categoria: Denunce, Editoria, Politica, Sesso, Sociale

Massoneria: sesso e droga, ecco come ci tengono a bada

Massoneria: sesso e droga, ecco come ci tengono a bada. Viaggio alla scoperta dei piani oscuri della massoneria e del NWO

Secondo la visione luciferina gnostica, il sesso non viene praticato secondo la legge naturale della procreazione, ma dev’essere sganciato dal suo fine primario per far cadere l’uomo in una vita puramente istintuale, da consumare, nella ricerca esasperata dell’egocentrico godimento. E’ L’UOMO-BESTIA NECESSARIO AL GOVERNO MONDIALE. Grazie ai mezzi di comunicazione e alle mode imperanti la pornografia gioca un ruolo cardine e viene presentata come sana sessualità.Il ricercatore di mondialismo, Moncomblè, afferma che la pornografia viene direttamente dagli Stati Uniti e ne attribuisce le origini alla famosissima rivista Playboy.

Ad esempio in Francia è edita dal gruppo Filipacchi dietro cui si profilano personaggi di spicco dell’alta finanza Internazionale come Edmond de Rothschild, esponente di spicco dell’Alleanza Israelita Universale e della commissione Trilaterale e Rupert Murdoch, magnate della stampa mondiale con un giro d’affari esteso in tutto il globo.Il patron direttore di Playboy Hugh Hefner è premio 1980 dell’Anti Defamation League nata nel 1913 allo scopo ufficiale di difendere gli ebrei dall’antisemitismo degli altri popoli, presente a livello Internazionale come braccio operativo dell’alta massoneria del B’nai B’rith.

Hugh Hefner compare nel consiglio direttivo della NORML Organizzazione Nazionale americana per la riforma delle leggi sulla marijuana; McGeorge Bundy, direttore della Ford Foundation frequentatore dei circoli Bildelberg e del CFR, finanzia direttamente la NORML con lo scopo di spingere attraverso tecniche d’induzione psicologica, le persone al consumo di droghe leggere, passo essenziale per entrare nella trappola delle droghe pesanti, traffici di consumo che smuovono le borse del pianeta e che vengono gestiti quindi dall’alta finanza. McGeorge Bundi appartiene anche all’istituto internazionale di studi strategici di Londra, vero laboratorio per esperimenti sociali, compreso l’uso della droga. Man mano che la libertà Politica ed economica diminuisce, la libertà sessuale ha tendenza ad accrescersi a titolo di compenso. E il dittatore sarà ben accorto a incoraggiare questa libertà. Aggiungendosi al diritto di sognare sotto l’influenza della droga, del cinema, della radio, essa contribuirà a riconciliare costoro con la schiavitù che è il loro destino. Questo è il pensiero di Aldous Huxley fratello di Julian  Huxley primo direttore dell’UNESCO e co-fondatore del Political Economical Planning, un’organizzazione parallela al RIIA (Istituto Affari Internazionali Britannico, che si batte per un nuovo ordine mondiale).

Huxley  membro della Fabian Society e del centro Study sulla persona umana francese fa da ponte tra massoneria di obbedienza angloamericana e la sinarchia francese di ispirazione martinista di Jean Countrot, ovvero l’ala europea della massoneria mondiale.Tutore dei fratelli Huxley fu Herbert G.Wells, che presentò Aldous al mago nero Aleister Crowley, che gli fece conoscere le droghe psichedeliche e lo iniziò all’ordine della Golden Down.Negli anni’50 contribuiranno in modo determinante la diffusione delle droghe allucinogene che segneranno il lancio della cultura del consumo sull’onda rivoluzionistica del’68.

Cinquecento miliardi di dollari di fatturato in tutto il mondo, una rete capillare mondiale di narcotrafficanti con milizie, aerei e navi proprie, una mafia planetaria impegnata a diffondere la droga eliminando ogni possibile ostacolo. Questo è il traffico di droga oggi. Cinquecento miliardi di dollari non si nascondono sotto il letto,e il loro investimentoe il riciclaggio non può che passare attraverso le tastiere dei computer dell’Alta Banca apolide internazionale. ALdous Huxley nel 1961 ad una conferenza intitolata “ Approccio farmacologico allo studio della mente” finanziata dalla farmaucetica Schering e dalla Voice of America, vicina alla CIA, alluse alla possibilità di creare una sorta di non doloroso campo di concentramento mentale per società intere, un lavaggio del cervello con metodi farmacologici e questa aggiunse assai enigmaticamente sembre essere la soluzione finale.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Pace Fiscale: rottamazione cartelle anche per il VATICANO?
Pace Fiscale: rottamazione cartelle anche per il VATICANO?
(Carbonia Iglesias)
-

Dopo la sentenza della Corte di Giustizia Europea, che chiede all’Italia di trovare un modo per recuperare i miliardi di euro di ICI non versati dalla Chiesa, il Governo costretto a trovare una soluzione.
Una recente sentenza della Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha annullato...

Legge 104: ecco per quali tipo di INVALIDITA' e' riconosciuta
Legge 104: ecco per quali tipo di INVALIDITA' e' riconosciuta
(Carbonia Iglesias)
-

Non sempre una disabilità con percentuale alta significa automaticamente il riconoscimento del diritto alla legge 104.
Non sempre una disabilità con percentuale alta significa automaticamente il...

Arriva microchip sotto pelle per timbrare il cartellino
Arriva microchip sotto pelle per timbrare il cartellino
(Carbonia Iglesias)
-

Presto non ci sarà più bisogno di timbrare il cartellino. Basterà infatti un microchip inserito sotto la pelle, per accedere alla propria sede di lavoro.
Presto non ci sarà più bisogno di timbrare il cartellino. Basterà infatti un...

1 italiano su 2 NON LEGGE nemmeno 1 libro all'anno
1 italiano su 2 NON LEGGE nemmeno 1 libro all'anno
(Carbonia Iglesias)
-

«Il problema non è leggere o no Novella 2000, il problema è leggere solo Novella 2000».
«Il problema non è leggere o no Novella 2000, il problema è leggere solo Novella...

Un mese al Mc Donalds: ecco i risultati SORPRENDENTI!
Un mese al Mc Donalds: ecco i risultati SORPRENDENTI!
(Carbonia Iglesias)
-

Mangia per 30 giorni di seguito al Mc Donald’s e perde 7 chili: “Mi sento in forma”
Ryan Williams, 29enne inglese, ha voluto smentire il documentario, candidato...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati