Marinaleda, il Paese dove affittare una casa costa 15 EURO!

(Torino)ore 15:07:00 del 10/11/2017 - Categoria: , Curiosità, Economia

Marinaleda, il Paese dove affittare una casa costa 15 EURO!

Se anche voi siete stanchi della crisi, la soluzione è trasferirsi in Andalusia, a Marinaleda per l’esattezza. Qui il clima è stupendo, vi è lo 0% di disoccupazione e per comprare una casa non serve il mutuo – basta dare un piccolo anticipo di 15 euro.

Se anche voi siete stanchi della crisi, la soluzione è trasferirsi in Andalusia, a Marinaleda per l’esattezza. Qui il clima è stupendo, vi è lo 0% di disoccupazione e per comprare una casa non serve il mutuo – basta dare un piccolo anticipo di 15 euro.

Come avrà fatto il sindaco a realizzare questo sogno? Scopriamolo insieme!

Marinaleda conta 2.700 abitanti. Tutti hanno un lavoro, uno stipendio fisso e una casa. I politici non percepiscono guadagni extra per amministrare il paese, ma lo fanno per pura passione. La società si basa sulla solidarietà e sull’uguaglianza.

Il sindaco, Juan Manuel Sánchez Gordillo, amministra il paese dal 1979. Permettendo l’occupazione di terreni abbandonati, ha creato posti di lavoro per ogni abitante della comunità di Marinaleda.

A Marinaleda ognuno coltiva il suo terreno e gli abitanti si impegnano a tenere pulite le strade. Si esportano verdure, legumi e olio d’oliva. Vi è un fortissimo spirito di collaborazione!

A Marinaleda pensano che “Otro mundo es posible”, ossia che “un altro mondo sia possibile”.

Ogni lavoratore, a prescindere dalla sua occupazione, percepisce 47 euro al giorno, dal lunedì al sabato. Tutti i cittadini possono costruirsi una casa, versando un semplice anticipo di 15 euro. Non servono nè mutui nè interessi.

Costruire una casa costa 15 euro al mese, al terreno e al progetto pensa il comune. Si pagano semplicemente i materiali da costruzione, basta mettere a disposizione la propria forza lavoro.

Il comune di Marinaleda offre servizi a basso costo, come l’asilo a 12 euro al mese. Insomma, la politica di Gordillo si basa sull’autosostentamento e sullo spirito collettivo.

Il sindaco è riuscito a realizzare un’idea molto rivoluzionaria, quasi utopica. Molti spagnoli, e non solo, desiderano trasferirsi a Marinaleda ma è molto difficile.

Di certo, Gordillo non vorrà mettere a rischio il sistema perfetto che è riuscito a mettere in piedi.

Forse, chi lo sa, con una donazione generosa, si potrebbe riuscire ad “accedere” a Marinaleda.

Che ne pensate? Credete che sia possibile realizzare un paese simile anche in Italia? Condividete il post con i vostri amici e fateci sapere cosa ne pensano!

Da: QUI

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Come allenare il tuo CERVELLO a SMETTERE DI PREOCCUPARTI
Come allenare il tuo CERVELLO a SMETTERE DI PREOCCUPARTI
(Torino)
-

La depressione si concentra su eventi passati che si desidera cambiare, mentre la preoccupazione si concentra su eventi futuri che non possono essere controllati
La depressione si concentra su eventi passati che si desidera cambiare, mentre...

Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO
Record rimozione tumore al fegato: PREMIO MONDIALE PER OSPEDALE ITALIANO
(Torino)
-

All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una grande massa tumorale dal fegato di una donna senza aprirle l’addome.
All’Ospedale Mauriziano di Torino una equipe di medici chirurghi ha rimosso una...

Non utilizzare lo SMARTPHONE DI NOTTE: ecco perche'
Non utilizzare lo SMARTPHONE DI NOTTE: ecco perche'
(Torino)
-

Tutti usiamo i nostri smartphone, ogni giorno. Anche quando dormiamo, tendiamo a lasciarlo vicino alla nostra testa
Tutti usiamo i nostri smartphone, ogni giorno. Anche quando dormiamo, tendiamo a...

Monete rare italiane: conviene controllare!
Monete rare italiane: conviene controllare!
(Torino)
-

Monete rare italiane: ecco le lire che valgono una fortuna
Un elenco aggiornato di tutte le monete rare e antiche da collezione perché con...

Viceministro Economia: da Gennaio pensioni MINIME A 780 EURO
Viceministro Economia: da Gennaio pensioni MINIME A 780 EURO
(Torino)
-

Laura Castelli (M5S): “Da gennaio le pensioni minime verranno portate a 780 euro”
Il viceministro all’Economia Laura Castelli (M5S) assicura che il reddito di...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati