Mantova commercio in crisi: vanno bene solo gli stranieri

MANTOVA ore 12:08:00 del 18/01/2015 - Categoria: Economia

Mantova commercio in crisi: vanno bene solo gli stranieri

Mantova commercio in crisi: vanno bene solo gli stranieri | L’analisi di Italiano Sveglia

Non si sa come mai questi stranieri che vengono in Italia riescono ad aprire attività lungimiranti e molto redditizie. Parliamo di negozi cinesi, bar turchi, ristoranti orientali. Che molti di loro evadano le tasse è sotto gli occhi di tutti. Colpa degli italiani che fanno finta di non vedere per comprare beni a basso prezzo?

Mantova. Tasse, adempimenti, affitti. Con la crisi aumentano solo negozi, bar e ristoranti aperti dai cinesi e kebab. Tasse, adempimenti, affitti. Con la crisi aumentano negozi, bar e ristoranti aperti dai cinesi e kebab, diminuiscono le vetrine storiche. I commercianti non ce la fanno più. La crisi si sente ovunque, nell'entroterra e sulla costa. Anche Porto Sant'Elpidio segna un trend negativo sul fronte commercio in questo inizio d'anno. Dal primo dicembre a oggi si sono registrate ventiquattro cessazioni di attività e dieci iscrizioni in camera di commercio. Ciò vuol dire che sono morte attività per il doppio, rispetto a quante ne sono nate nel periodo a cavallo tra il 2014 e il 2015. In centro e in periferia si spengono le luci, vengono meno i luoghi d'incontro. Un esempio evidente lo dà la vetrina di piazza Garibaldi, quella che prima ospitava un negozio di abbigliamento trasferitosi sulla statale, a poca distanza. Il negozio non ha chiuso, anzi, funziona molto bene, ma quella vetrina impolverata mette una gran tristezza.

Le attività più colpite dalla crisi sono bar, ristoranti, negozi di abbigliamento, secondo Confesercenti. Le imprese chiuse tra il primo dicembre e oggi a Porto Sant'Elpidio riguardano il commercio al dettaglio e all'ingrosso, la compravendita e costruzioni di immobili, attività di organizzazione eventi culturali, mostre e seminari. Persino un imbianchino ha deciso di mollare. Serrande abbassate in via Pascoli, Sila, Matera, Mar Egeo, San Crispino, Toscana, Mazzini, Umberto I, Mar Ionio, Cavour, Legnano, Sicilia, Adige, Venezia, Trieste, San Francesco, Pescolla, RoMania. Delle attività aperte, metà sono di stranieri e riguardano: costruzioni, commercio di dolci, controllo qualità, lavorazione e orlatura tomaie, fabbricazione parti in cuoio di calzature. Queste ultime sono dei cinesi. Si ripopolano vie Umberto I, Collodi, Goffredo Mameli, Del Lingotto, Marsala, Ferrara, Abruzzi, Napoli, Della Liberazione. Resta il dramma della chiusura di negozi con alle spalle decenni di vita.e riguardano: costruzioni, commercio di dolci, controllo qualità, lavorazione e orlatura tomaie, fabbricazione parti in cuoio di calzature. Queste ultime sono dei cinesi. Si ripopolano vie Umberto I, Collodi, Goffredo Mameli, Del Lingotto, Marsala, Ferrara, Abruzzi, Napoli, Della Liberazione. Resta il dramma della chiusura di negozi con alle spalle decenni di vita.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Craxi nel 1990: soldi ai poveri, e il mondo guarira' entro il 2020
Craxi nel 1990: soldi ai poveri, e il mondo guarira' entro il 2020

-

«Proporre ai paesi poveri del mondo un “contratto di solidarietà” che rompa, entro il 2020, il ciclo infernale della miseria e della fame»
«Proporre ai paesi poveri del mondo un “contratto di solidarietà” che rompa,...

Sequestro beni da Equitalia? Ecco come evitarlo legalmente
Sequestro beni da Equitalia? Ecco come evitarlo legalmente

-

Basta poco per essere letteralmente “perseguitati” da Equitalia, come per esempio non pagare il canone Tv e dopo una serie di solleciti pagamenti ecco arrivare la cartella da parte di Equitalia.
Il peggiore incubo degli italiani, oggi come oggi è diventato Equitalia, ovvero...

Nel SILENZIO generale, i MANAGER DI STATO SI AUMENTANO LO STIPENDIO
Nel SILENZIO generale, i MANAGER DI STATO SI AUMENTANO LO STIPENDIO

-

Zitti zitti i presidenti delle società pubbliche quotate hanno approfittato del mancato rinnovo di una raccomandazione del Tesoro per aumentarsi lo stipendio. Grieco (Enel) più 173 per cento. Marcegaglia (Eni) più 110. De Gennaro (Leonardo) più 106. Farin
E ora la palla passa al neo-ministro dell’Economia. Cosa dirà Giovanni Tria...

Come risparmiare energia e avere una bolletta leggera in estate
Come risparmiare energia e avere una bolletta leggera in estate

-

Con l’avvicinarsi dei mesi più caldi dell’anno, ritorna l’incubo di bollette da capogiro per moltissime famiglie.
Con l’avvicinarsi dei mesi più caldi dell’anno, ritorna l’incubo di bollette da...

Effetto Fornero: fino a 300 euro in meno sulle pensioni dal 2019
Effetto Fornero: fino a 300 euro in meno sulle pensioni dal 2019

-

Taglio ai coefficienti degli assegni per chi si ritira l'anno prossimo: in media meno 1,2%
Il governo appena insediato vuole cancellare la legge Fornero. Ma...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati