Mafia: l'omertà degli italiani

MASSA (Massa Carrara)ore 08:04:00 del 09/02/2015 - Categoria: Editoria, Politica, Sociale

Mafia: l'omertà degli italiani

Mafia: l'omertà degli italiani | Rubrica sociale del blog di informazione Italiano Sveglia

La mafia/camorra è un organizzazione da definire come il buio che circonda fino a far sparire la luce, non si trova solo al sud, ma lì colpisce più duramente la popolazione che per difendere i propri cari tace. Quando la mafia è presente su un territorio è difficile vivere serenamente e senza pesi sul cuore, con la paura di essere attaccati da un momento all'altro. Se l'Italia fosse più unita e combattesse insieme la mafia il potere di un'unica grandissima squadra vincerebbe sulla forza e sull'egemonia di queste persone che nascoste non fanno sanguinare solo il sud, ma i cuori di migliaia di persone. Purtroppo, però, è allo stesso stato che conviene avere una criminalità organizzata sul territorio.

Non vi sono modi per sconfiggere la mafia se non restare uniti e cancellare l'omertà, la forma di paura che non ci permette di combattere il male e che ci tiene sulle spine fino a che ormai troppo tardi il buoi colpisce. La nostra unione e le nostre parole sono le medicine contro questa nuova massa che emerge e ci sommerge. Quando c'è di mezzo la paura anche le più drammatiche situazioni sono coperte addirittura con la cecità. Quando la paura è il male anche le nostra parole vengono taciute.

L'unico modo per combattere davvero la mafia, il buio è quella di gridare "io non ho paura.." e di avere il coraggio di denunciare tali atti che vanno contro diritti uMani, contro persone innocenti e contro la società e la sua unione. Quando tutti noi decideremo di non avere più paura del bui e quando finalmente avremo il coraggio di irradiare le nostre menti contorte dalla paura, allora solo noi saremo liberi da questa oppressità. Solo quando tutti insieme mano per mano grideremo " basta!", la mafia cesserà di colpire perchè capirà che brutalità e potenza non sono armi degne di lealtà e unità!

Nel nostro immaginario un Padrino così potente vive in lussuose ville, attorniato da guardie del corpo e da subalterni ed ha un aspetto inquietante; così, siamo rimasti abbastanza sconcertati quando, davanti alle telecamere, abbiamo visto un vecchio dall’aspetto innocuo (Riina) e dallo sguardo rassegnato e smarrito che arrancava in mezzo agli agenti incappucciati che lo avevano arrestato. Viene naturale chiedersi come poteva un uomo così essere al comando di tutte le famiglie mafiose, uno sul cui capo pende una serie innumerevole di condanne per reati gravissimi come l’omicidio; eppure è tutto vero, quel vecchio aveva lo scettro del comando, a lui non interessava vivere nel lusso o mangiare cibi sofisticati, aveva quello che nel suo mondo e per la sua concezione di vita è la cosa più importante, aveva il potere, comandava, decideva, godeva di protezione e coperture importanti.

Oggi il concetto di criminalità organizzata è molto cambiato, i loro costumi sono cambiati. Se un paio di decenni fa avevano un “codice d’onore”, oggi tutto questo non c’è più, perché vengono colpiti anche donne e bambini. La mafia non è più nello stile del Padrino, è diventata ancora più forte. La criminalità organizzata oggi risiede nelle aziende, nei ristoranti, nelle catene commerciali, dove è quasi impossibile scovarli, perché imprenditori.

Cosa ne pensi della criminalità organizzata in Italia? ESPRIMI IL TUO GIUDIZIO E DAI UNA VALUTAZIONE IN BASSO DA 1 A 10 SULLA LOTTA ALLA MAFIA DA PARTE DELLO STATO

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE
GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE
(Massa Carrara)
-

Due articoli inseriti di soppiatto nella legge europea 2017 regalano i nostri dati sanitari alle multinazionali. Tutti i dettagli della nuova normativa
I nostri dati sanitari sono probabilmente quanto di più personale, privato...


(Massa Carrara)
-


Come sono lontani i tempi in cui tutto il mondo si emozionò dinanzi alla foto...

I PESTICIDI FANNO PARTE DI TE! ECCO QUANTI NE INGERISCI OGNI GIORNO
I PESTICIDI FANNO PARTE DI TE! ECCO QUANTI NE INGERISCI OGNI GIORNO
(Massa Carrara)
-

Quanti pesticidi ci sono nel cibo che mangiamo? La famiglia D. ha deciso di scoprirlo.
Inizia così il video della seconda puntata de I pesticidi dentro di noi, una...

La VERA storia di Babbo Natale che non conosci
La VERA storia di Babbo Natale che non conosci
(Massa Carrara)
-

Ogni anno milioni di bambini in tutto il mondo aspettano con ansia l’arrivo di Babbo Natale. Ma chi era in realtà questo personaggio divenuto leggenda?
Ogni anno, milioni di bambini in tutto il mondo aspettano con ansia l’arrivo di...

Il giorno in cui smetterai di dire SBRIGATI tornerai FELICE!
Il giorno in cui smetterai di dire SBRIGATI tornerai FELICE!
(Massa Carrara)
-

Nella nostra vita distratta e indaffarata, ogni minuto conta. Ti senti costantemente come se dovessi spuntare una voce sulla tua lista delle cose da fare, fissare uno schermo, correre verso la destinazione successiva.
Nella nostra vita distratta e indaffarata, ogni minuto conta. Ti senti...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati