Lui non vuole mai fare sesso? Ecco perche'

(Roma)ore 12:13:00 del 09/04/2017 - Categoria: , Sesso

Lui non vuole mai fare sesso? Ecco perche'

Lui non vuole fare sesso: dubbi delle donne e cause del calo del desiderio maschile. Uomini che non hanno voglia di fare sesso. Incredibile ma vero, esistono. Ecco i motivi più frequenti

Lui non vuole fare sesso: dubbi delle donne e cause del calo del desiderio maschile. Uomini che non hanno voglia di fare sesso. Incredibile ma vero, esistono. Ecco i motivi più frequenti Lui non vuole mai fare sesso: i dubbi delle donne e le possibili cause del calo del desiderio maschile

"Cara, stasera no, ho mal di testa": vi capita frequentemente di ricevere questa risposta quando, vestite solo della lingerie in pizzo più sexy, vi avvicinate languidamente al partner stramazzato sul divano? Il vostro lui non vuole mai fare sesso o, quando lo fate, i risultati sono decisamente poco soddisfacenti per entrambi? Probabilmente la vostra mente si starà popolando dei peggiori dubbi: non mi desidera più? non gli piaccio? forse è gay?
Calme ragazze: innanzitutto è fondamentale mettere da parte la delusione del momento (e sappiamo quanto sia cocente lo smacco di sentirsi rifiutata dopo aver allestito uno spogliarello degno della migliore Dita Von Teese) e cercare di capire se si tratta di episodi isolati, che capitano in tutte le coppie e a entrambi i componenti della coppia, oppure se si può parlare di calo del desiderio maschile. Ma tranquille, anche in questo caso le soluzioni ci sono. Ecco le principali cause e i principali rimedi al calo di desiderio maschile.

Cause del calo del desiderio maschile

La possibilità che il vostro lui abbia "scoperto" di essere omosessuale esiste, certo, ma è piuttosto remota; quantomeno, all'interno di una relazione stabile e aperta al dialogo, una simile rivelazione emergerebbe in modo diverso. La possibilità che, invece, il vostro partner non vi desideri più perché in realtà desidera un'altra è un pochettino più probabile, anche se generalmente la codardia maschile rende il fedifrago più attento, anziché più distratto, tra le lenzuola, in modo da dissimulare i sospetti.
Quindi, esclusi omosessualità latente e tradimento, quali sono le cause del calo del desiderio maschile? A grandi linee, le cause possono essere di natura fisica o di natura psicologica.
Delle prime fanno parte disfunzione erettile e patologie come il diabete e l'ipertensione, o altre legate al sistema cardiovascolare o endocrino: motivazioni del tutto "fisiche" che inibiscono, o rendono molto difficoltoso, il rapporto sessuale, a partire dalla fase dell'eccitazione e quindi dell'erezione. Delle seconde, le più probabili (soprattutto in caso di giovane età e di buono stato di salute) fanno parte invece ansia da prestazione, depressione e stress, che può essere a sua volta causato da fattori esterni alla coppia (lavoro, difficoltà economiche, problemi familiari, …) o interni (crisi, litigi, arrivo di un bambino, …).

Rimedi al calo del desiderio maschile

Il primo step da fare è capire, perciò, se il calo del desiderio del vostro uomo ha origini fisiche o psicologiche. Se il vostro partner soffre di patologie che possono essere correlate a un calo della libido l'unica cosa da fare è rivolgersi a uno specialista, così come se il calo di desiderio si accompagna a un generale stato di malessere e apatia e se la disfunzione erettile si manifesta in modo persistente: un medico è l'unica persona titolata a individuare le ragioni a livello patologico e a individuare le cause, che possono essere anche farmacologiche.
Se le cause sono invece di ordine psicologico, il vostro margine di intervento è sicuramente maggiore, ma occorrono la massima cautela e la massima delicatezza. Se il vostro partner è stressato per motivi indipendenti dalla vostra coppia, quello che potete fare è cercare di farlo sentire coccolato e protetto quando è con voi, in modo che poco alla volta riesca a lasciare fuori dalla camera da letto i problemi e a ritagliarsi lo spazio per la vostra intimità.

Se, invece, il tumulto è all'interno delle mura domestiche, il percorso è ancora un po' più delicato: il fatto che lui non voglia fare sesso è solo la dimostrazione estrema di un malessere più profondo che vive con voi, e che va risolto. Cercate di confrontarvi senza discutere ma parlando in modo molto chiaro ed esplicito, e lasciate che sia libero di esprimersi, senza "castrare" quello che ha da dirvi. Cercate di ritrovare la sintonia tra di voi, e il sesso poco alla volta seguirà

Da: QUI

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Sesso: fa troppo caldo? Ecco i migliori consigli
Sesso: fa troppo caldo? Ecco i migliori consigli
(Roma)
-

In soccorso degli amanti accaldati ecco 7 consigli per un sesso anti-sudore, suggeriti dal sito Mysecretcase.
Il caldo non accenna a placarsi e per le "normali attività amatorie" questo può...

Chi NON e' trasgressivo GODE POCO
Chi NON e' trasgressivo GODE POCO
(Roma)
-

Il dottor Fabrizio Quattrini è psicologo, psicoterapeuta e sessuologo. Nel 2005 ha fondato a Roma l’Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica dove ricopre la carica di presidente. E’ autore di numerose pubblicazioni scientifiche.
Il dottor Fabrizio Quattrini è psicologo, psicoterapeuta e sessuologo. Nel 2005...

Perversi e felici: guida alla trasgressione
Perversi e felici: guida alla trasgressione
(Roma)
-

È proprio l’erotismo che muove l’attrazione e il desiderio sessuale. A prima vista le fantasie erotiche sembrano dei paradossi; in loro si vive ciò che generalmente pensiamo sia irrealizzabile e che ci mette a contatto con le nostre parti ombra
È proprio l’erotismo che muove l’attrazione e il desiderio sessuale. A prima...

7 ore di sonno per fare sesso il giorno successivo!
7 ore di sonno per fare sesso il giorno successivo!
(Roma)
-

Sonno e salute: le ricerche sui benefici di un buon riposo notturno sono numerose. E tra le più recenti spunta quella che rivela che 7 ore di sonno possono aiutare anche a fare sesso. Nello specifico, dormire bene di notte aumenta del 14% la possibilità d
Sonno e salute: le ricerche sui benefici di un buon riposo notturno sono...

Sesso chiodo fisso? Ecco quante volte lo pensiamo al giorno!
Sesso chiodo fisso? Ecco quante volte lo pensiamo al giorno!
(Roma)
-

I giovani ci pensano in media di più degli anziani? Cercando su internet delle risposte a queste domande ci si imbatte in numerose e talvolta disparate spiegazioni che poco hanno a che vedere con la sessuologia e la ricerca scientifica
Quante volte al giorno una persona pensa al sesso? E’ vero che gli uomini ci...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati