Ludopatia, guida

(Torino)ore 08:43:00 del 01/05/2017 - Categoria: , Guide, Salute

Ludopatia, guida

COME GUARIRE DALLA LUDOPATIA -Ma quando alla sfida si legano il denaro e la casualità, allora si tratta di gioco d’azzardo, con conseguenze anche funeste.

COME GUARIRE DALLA LUDOPATIA - Giocare fa parte della nostra natura, ma può farci male, e tanto. Giochiamo fin da piccoli, per simulare la realtà e affrontare l’imprevisto. Continuiamo da grandi, per soddisfare un desiderio di volontà di potenza (sconfiggere l’avversario e dominare il mondo, con nel Risiko, o conquistarlo, come a Monopoli), ma senza gli inconvenienti e i rischi del mondo reale. 
COME GUARIRE DALLA LUDOPATIA -Ma quando alla sfida si legano il denaro e la casualità, allora si tratta di gioco d’azzardo, con conseguenze anche funeste. Accade quando la brama della vincita diventa incontrollabile e non ci si può più fermare. Ma che cosa fa davvero male? «Al giocatore compulsivo accade qualcosa che tocca l’organismo e la psiche molto in profondità e in modo irreparabile», spiega il dottor Vincenzo Marino, direttore del dipartimento Dipendenze dell’Azienda sanitaria locale di Varese, psichiatra e psicoterapeuta, docente di Sociologia della devianza presso l’Università degli studi dell’Insubria. «Non si tratta solo di procurarsi un “male” sociale, come rovinare rapporti interpersonali e relazioni familiari, o un male economico, svuotando il portafogli e intaccando i risparmi di una vita.

COME GUARIRE DALLA LUDOPATIA -TRATTAMENTO E DI AUTO-AIUTO PER IL PROBLEMA DEL GIOCO D’AZZARDO E LA DIPENDENZA DAL GIOCO

Alleviare sensazioni spiacevoli e travolgenti, senza il gioco d’azzardo

Uno degli aspetti più rilevanti che spinge un individuo verso il gioco d’azzardo patologico e compulsivo è la voglia di scappare da alcune sensazioni sgradevoli legate a fattori della vita quotidiana, come ad esempio litigi con il coniuge o con un collega, serate trascorse da soli o il normale stress accumulato durante le faticose giornate di lavoro. Quando infatti ci si sente afflitti da sensazioni del genere si è portati a pensare che con una serata al casinò ci si possa risollevare il morale e che si possano contrastare, senza considerare le conseguenze di un simile atteggiamento, quelle spiacevoli sensazioni. Esistono però modi decisamente meno pericolosi e molto più efficaci per combattere simili stati d’animo, come ad esempio coltivare nuovi hobby, la meditazione o trascorrere più tempo con i propri amici.

Uno dei metodi più efficaci infatti per smettere di giocare, consiste proprio nel trovare modi alternativi per gestire simili spiacevoli sensazioni, modi che tra l’altro accompagneranno l’individuo anche dopo aver superato il problema, quindi anche dopo aver smesso di giocare, è che gli permetteranno di affrontare con nuova forza e vigore i vari momenti difficili della vita, evitando di cadere in altre spiacevoli e pericolose trappole come quella del gioco d’azzardo. È quindi fondamentale spendere del tempo nella ricerca di queste nuove abitudini, in modo da fortificare se stessi e migliorare la qualità generale della propria vita.

COME GUARIRE DALLA LUDOPATIA -Ogni giocatore comunque resta un caso unico e di fatto necessita di un programma di recupero personalizzato che gli consenta di utilizzare al massimo le proprie risorse e di superare quindi il difficile ostacolo. Il primo passo da compiere come detto più volte, resta sempre e comunque quello di ammettere di avere un problema e di cercare aiuto anche nelle persone vicine senza alcun timore e senza la paura di dover ritornare su decisioni prese o su rapporti che si credevano ormai definitivamente corrosi, e trovando la forza nel pensiero decisamente confortante che già altri prima hanno combattuto questo male e che già altri lo hanno sconfitto.

Superare una dipendenza da gioco non è mai una cosa semplice, tuttavia grazie all’aiuto di persone competenti o di un gruppo di sostegno ed al sostegno di amici e familiari, è possibile ed alla portata di tutti.

COME GUARIRE DALLA LUDOPATIA -Terapia per superare i problemi legati alla ludopatia

La terapia che permette di uscire dal tunnel del gioco d’azzardo si basa sul cambiamento di quei comportamenti di gioco poco “salutari” e sull’insegnamento di metodologie utili per affrontare e risolvere i problemi della vita quotidiana, eliminando in questo modo l’esigenza dell’individuo di utilizzare il gioco come unica via d’uscita.

La terapia si concentra sul ricalibrare il cervello, ormai abituato all’idea del gioco come soluzione universale, riportandolo ad una cognizione più vicina alla normalità.

Come sempre, è necessario tenere sempre bene a mente che chiedere aiuto ad un terapeuta o comunque anche solo ad un familiare o ad un amico, non è un segno di debolezza ma un segno di grande forza e soprattutto di intelligenza nel comprendere di avere e di dover affrontare un problema serio ed importante.

COME GUARIRE DALLA LUDOPATIA -IL MANTENIMENTO DEL RECUPERO DAL PROBLEMA DEL GIOCO D’AZZARDO E DALLA DIPENDENZA DAL GIOCO 

Nonostante lo smettere di giocare possa sembrare all’inizio una sfida relativamente semplice da affrontare, in realtà questa richiede una quantità notevole di costanza e di forza di volontà soprattutto perché protratta nel lungo periodo. L’individuo infatti deve essere in grado di cambiare le sue abitudini, e di trovare alternative valide al gioco d’azzardo, magari facendosi aiutare da persone care o evitando luoghi o situazioni invitanti. Una valida soluzione ad esempio consiste nel cedere la gestione delle proprie finanze ad una persona fidata, almeno per il periodo iniziale della “convalescenza”.

Autore: Luca

Notizie di oggi
Obbligo gomme invernali 2017-2018: guida
Obbligo gomme invernali 2017-2018: guida
(Torino)
-

OBBLIGO GOMME INVERNALI 2017-2018 - Con l’arrivo del freddo si inizia a pensare anche al cambio delle gomme.
OBBLIGO GOMME INVERNALI 2017-2018 - Con l’arrivo del freddo si inizia a pensare...

Dieta delle banane per perdere 3kg in 4giorni
Dieta delle banane per perdere 3kg in 4giorni
(Torino)
-

Se avete sempre pensato alle banane come dei frutti da bandire dalla vostra alimentazione perché troppo caloriche, ben 94 kcal per 100 g, vi sbagliate!
Se avete sempre pensato alle banane come dei frutti da bandire dalla vostra...

Conto WeBank 2017: cos'e', costi, opinioni
Conto WeBank 2017: cos'e', costi, opinioni
(Torino)
-

Il Conto WeBank viene presentato dall’istituto come “un mondo di servizi a zero spese e zero canone”.
CONTO WEBANK 2017: COME FUNZIONA - Chi è Webank, banca online del gruppo...

Smokey eyes: come fare e quali colori scegliere
Smokey eyes: come fare e quali colori scegliere
(Torino)
-

SMOKEY EYES, TUTTE LE TECNICHE - Lo smokey eyes è un trend make-up molto amato, divenuto ormai un vero evergeen.
SMOKEY EYES, TUTTE LE TECNICHE - Lo smokey eyes è un trend make-up molto amato,...

Dieta delle radici
Dieta delle radici
(Torino)
-

La dieta delle radici prende spunto dall’alimentazione contadina e privilegia alimenti quali carote, ravanelli, barbabietola e rafano: come organizzarsi per dimagrire quache chilo senza sentire la fame.
La dieta delle radici prende spunto dall’alimentazione contadina e privilegia...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati