Luca Abete malmenato ad Avellino!

(Avellino)ore 19:13:00 del 20/10/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce

Luca Abete malmenato ad Avellino!

Per fortuna intervengono le Forze dell’Ordine a malmenarli come si deve ed a portarli via!!

Se Abete avesse lodato la riforma costituzionale e l’operato del governo avrebbe fatto parte della delegazione che accompagna Renzi nell’incontro con Obama. Benigni docet!

VERGOGNOSO: Farabutti armati fino ai denti di microfoni e telecamere tentano inopinatamente di aggredire, a scopo intervista, un Ministro del Regime Renzi. Per fortuna intervengono le Forze dell’Ordine a malmenarli come si deve ed a portarli via!! …E stavolta è Abete di Striscia la Notizia, altrimenti, ancora una volta, non si sarebbe saputo NIENTE!!

Striscia, voleva intervistare la Giannini: Luca Abete malmenato e portato via dalla polizia

Dopo aver seguito il caso delle carenze strutturali di alcuni edifici scolastici campani, Abete voleva intervistare il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini. A quanto pare però l’intera troupe è stata bloccata durante il servizio dalla Polizia di Avellino: “Poche ore fa il nostro Luca è stato prima bloccato dalla scorta del ministro e poi portato in Questura” – ha fatto sapere Ezio Greggio.

Secondo la denuncia di Striscia la Notizia anche la troupe televisiva è stata fermata e la polizia le avrebbe intimato di consegnare il filmato girato del parapiglia e del fermo

Ebbene sì, a ricostruire la vicenda è stato il conduttore Ezio Greggio che, nella puntata andata in onda venerdì 14 ottobre, ha fatto luce su quanto accaduto all’inviato del noto tg satirico.

Luca Abete fermato dalla polizia: “Malmenato e trattato come un delinquente”

L’inviato di Striscia la Notizia è stato bloccato, insieme agli operatori, dalla Polizia durante il tentativo di intervistare il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini: “Appena uscito dalla Questura…piuttosto stropicciato. Sò che siete in tanti e che mi volete bene. Grazie di cuore”

Abete stava provando a rivolgere alcune domande sui problemi delle scuole italiane al ministro dell’Istruzione Stefania Giannini che era arrivata nella città di Avellino per partecipare ad un convegno. Tuttavia, quando il reporter di Striscia ha avvicinato il ministro, è scattato un parapiglia tra gli agenti della scorta e Abete. Quest’ultimo è stato prima pesatemente malmenato, poi portato negli uffici della Questura.

Se alla trasmissione Le Iene l’inviata Nadia Toffa se l’è dovuta vedere con l’ira di Eleonora Brigliadori, a Striscia la Notizia un altro spiacevole inconveniente ha reso protagonista Luca Abete.

“Mi hanno picchiato, minacciato e trattato come un delinquente” – ha raccontato l’inviato. A rassicurare poi i telespettatori è stato il diretto interessato che, tramite il suo profilo Facebook, ha scritto: ”Appena uscito dalla Questura…piuttosto stropicciato. So che siete in tanti e che mi volete bene. Grazie di cuore. #Noncifermanessuno”.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Terremoto nel Centro Italia, la ricostruzione e' un DISASTRO: CHE FINE HANNO FATTO LE PROMESSE?
Terremoto nel Centro Italia, la ricostruzione e' un DISASTRO: CHE FINE HANNO FATTO LE PROMESSE?
(Avellino)
-

Muffa tossica nelle casette e caporalato nei cantieri post-sisma.
Prima Amatrice, poi Accumoli, infine Arquata del Tronto. Era l’11 giugno...

Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri
Droga, a Napoli nella piazza di spaccio minorenni usati come pusher e corrieri
(Avellino)
-

Il blitz nel quartiere di Ponticelli. Coinvolte dodici persone, tutte indagate per traffico e spaccio di droga
Bambini pusher o veri e propri corriere di droga: è questa la scoperta dei...

La SCHIAVITU' ai tempi di AMAZON
La SCHIAVITU' ai tempi di AMAZON
(Avellino)
-

CI FANNO UN AMAZON COSÌ - UNA DIPENDENTE ITALIANA DI BEZOS SVELA LE CONDIZIONI DI LAVORO
CI FANNO UN AMAZON COSÌ - UNA DIPENDENTE ITALIANA DI BEZOS SVELA LE CONDIZIONI...

Migranti: ecco il business della DETENZIONE e del RIMPATRIO (e i FRANCESI fanno soldi)
Migranti: ecco il business della DETENZIONE e del RIMPATRIO (e i FRANCESI fanno soldi)
(Avellino)
-

La prefettura di Milano pubblica i bandi di gara per affidare centri e strutture per migranti e mette nero su bianco una realtà: punita economicamente la piccola accoglienza
È ufficiale: i famosi 35 euro per migrante sono stati cancellati. È finita la...


(Avellino)
-


Scarica gli oneri sulle generazioni future e viola l’equilibrio di bilancio e...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati