Lorenzin dimettiti!

(Roma)ore 15:41:00 del 31/07/2016 - Categoria: Denunce, Politica, Salute

Lorenzin dimettiti!

In pratica,come già spiegato in precedenti articoli, molti esami diagnostici essenziali che fino ad ora erano a carico dello stato, saranno a pagamento.

In questi giorni, a creare la preoccupazione degli italiani è la scelta del ministro Beatrice Lorenzin di applicare dei tagli alle prestazioni sanitarie alle quali spesso ci si sottopone per ovvi motivi. In pratica,come già spiegato in precedenti articoli, molti esami diagnostici essenziali che fino ad ora erano a carico dello stato, saranno a pagamento.

Il ministro Beatrice Lorenzin,intervistata da Tv2000 spiega il motivo dei drastici tagli alla sanità.Ecco perchè le diagnosi saranno a pagamento.

IL VIDEOCON LE PAROLE DELLA LORENZIN:

Ministro Lorenzin: “Ecco perchè ho fatto i tagli alla sanità”. Assurdo quello che dice. IL VIDEO

Questi tagli infatti, impediscono allo stesso tempo a chi sta male di poter fare i dovuti controlli per capire come curarsi al meglio, o meglio, obbligano i pazienti a fare le diagnosi a pagamento in ambulatori o istituti privati. E chi non può permettersi ciò?

Gli intenti del ministro, secondo le sue parole, sono quelli di reinvestire tutti i soldi risparmiati in esami inutili (per lei risonanze magnetiche, tac ecc atte a scoprire la presenza di tumori sono esami inutili), per destinarli al potenziamento del personale, alla ricerca ed all’acquisto di nuovi farmaci. Ciò che si deduce dalle sue parole è che se si risparmia nelle analisi e nelle cure, si possono acquistare altri farmaci ed aiutare la ricerca per riuscire a sconfiggere quelle malattie per le quali al momento non sanno bene come intervenire.

Forse il Ministro Lorenzin non si è posta queste semplici domande, forse ciò non le interessa, o forse, nella migliore delle ipotesi, non ha pensato alle conseguenze che tali tagli potrebbero portare. Dopotutto stiamo parlando comunque di una diplomata al liceo classico che governa la sanità di una nazione intera, che decide le sorti di pazienti e medici laureati….Questa è l’Italia…

CLICCA MI PIACE PER SEGUIRCI SU FACEBOOK!

Arrivati a questo punto la domanda che sorge spontanea è: ”Ma come si fa a capire di essere affetti da tali malattie se un medico della mutua non può prescrivere queste diagnosi?

Autore: Samuele

Notizie di oggi
25 aprile: liberati, ma da chi? Sono 72 anni che viviamo sotto LADRI, DELINQUENTI E POLITICI CORROTTI
25 aprile: liberati, ma da chi? Sono 72 anni che viviamo sotto LADRI, DELINQUENTI E POLITICI CORROTTI
(Roma)
-

E’ da quel 25 Aprile 1945 che l’Italia vive sotto la prigionia di ladri, delinquenti, affamatori di popoli, di politici corrotti e arraffoni ingordi.
E’ da quel 25 Aprile 1945 che l’Italia vive sotto la prigionia di ladri,...

Tumore al cervello per uso del cellulare: prima sentenza
Tumore al cervello per uso del cellulare: prima sentenza
(Roma)
-

Gli era venuto un cancro perché usava il telefonino per lavoro, per più di tre ore al giorno per 15 anni e adesso l'Inail è stata condannata a pagare la rendita perpetua per il danno sul lavoro subito da un dipendente Telecom.  
Gli era venuto un cancro perché usava il telefonino per lavoro, per più di tre...

Siem Pilot: la nave che porta i migranti in Italia. VIDEO SHOCK
Siem Pilot: la nave che porta i migranti in Italia. VIDEO SHOCK
(Roma)
-

QUESTA L’INCREDIBILE ATTIVITÀ DELLA NAVE SIEM PILOT, CHE PORTA I MIGRANTI DALLE COSTE LIBICHE ALLE COSTE ITALIANE, CAMPANE, SICILIANE E SOPRATTUTTO SARDE.
QUESTA L’INCREDIBILE ATTIVITÀ DELLA NAVE SIEM PILOT, CHE PORTA I MIGRANTI DALLE...

LA SCHIAVITU' SILENZIOSA ALL'INTERNO DEI CENTRI COMMERCIALI
LA SCHIAVITU' SILENZIOSA ALL'INTERNO DEI CENTRI COMMERCIALI
(Roma)
-

I centri commerciali aperti con regolarità la domenica e i festivi sono certamente una comodità, ma a quale prezzo? Sicuramente, oltre alla crisi dei piccoli esercenti, a farne le spese sono i lavoratori delle grandi catene, costretti a rinunciare alla pr
E il settimo giorno si riposò, ma mai di  domenica o nei festivi I centri...

L'uso del gas in Siria? Una bufala costruita ad arte per attaccare Turchia e Russia!
L'uso del gas in Siria? Una bufala costruita ad arte per attaccare Turchia e Russia!
(Roma)
-

Ieri, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha respinto la proposta di Russia e Iran di aprire un’indagine sul presunto attacco con armi chimiche in Siria. Da ricerche preliminari risulta che l’Organizzazione per la proibizione delle ar
Ieri, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha respinto la...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati