Livorno: ci lascia un 25 enne per scontro autostradale

LIVORNO ore 18:12:00 del 17/01/2015 - Categoria: Cronaca

Livorno: ci lascia un 25 enne per scontro autostradale

Livorno: ci lascia un 25 enne per scontro autostradale | L’analisi di Italiano Sveglia

Questo 2015 non si apre decisamente bene per quanto riguarda gli scontri autostradali. Le poche vittime dell’anno scorso sembrano ormai un lontano miraggio per i dati. In questi 16 giorni del nuovo anno, si contano almeno 50 vittime sparse per tutta l’Italia a seguito di scontri con le proprie automobili.

Livorno, 16 gennaio 2015 - Ancora sangue sulle nostre strade. E ancora sangue sulla via Aurelia spesso teatro di incidenti mortali. L'ultima tragedia nella tarda serata di ieri - intorno alle 22 - al confine fra la città della torre e quella dei quattro mori, poco prima dell'incrocio con l'Arnaccio in direzione Livorno. La vittima è Daniel Costantin Buhnici, automobilista 25enne di origini rumene (con un documento rilasciato da un Comune cosentino) alla guida di un furgone scontratosi - in untremendo impatto frontale - contro un suv che verosimilmente procedeva in direzione opposta, a bordo tre filippini di cui uno è grave.

Ancora impossibile stabilire la dinamica attualmente al vaglio dei carabinieri. Forse l'alta velocità oppure un malore o un colpo di sonno. Ad accettarlo saranno i militari dell'Arma con l'aiuto della polizia municipale giunta subito sul luogo per i rilievi di routine e per effettuare anche i primi test su un'eventuale assunzione di alcol da parte dei protagonisti della vicenda. Per estrarre l'uomo dalle lamiere sono intervenute anche due squadre dei vigili del fuoco di Pisa e di Livorno. Per lui, tutti i soccorsi sono stati inutili. Ferita anche un'altra persona, uno dei tre filippini che viaggiavano sul suv, soccorsa dalla Misericordia labronica e trasferita al pronto soccorso di Livorno.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
9 citta' italiane tenute in ostaggio dai nigeriani: ECCO QUALI
9 citta' italiane tenute in ostaggio dai nigeriani: ECCO QUALI

-

La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di equivoci, la facciamo comunque: quando parliamo di «mafia nigeriana» in Italia, ci riferiamo ai nigeriani dediti al crimine, non certo ai loro connazionali estranei alla delinquen
La precisazione, tra persone intelligenti, sarebbe inutile; ma, a scanso di...

Torna la massoneria in Italia: 3000 affiliati NON IDENTIFICABILI
Torna la massoneria in Italia: 3000 affiliati NON IDENTIFICABILI

-

Secondo Agatha Christie, un indizio è un indizio. Due indizi sono una coincidenza. Tre indizi sono una prova. Nell’inchiesta della Commissione parlamentare antimafia sui rapporti fra massoneria e crimine organizzato gli indizi sono 2.993.
Secondo Agatha Christie, un indizio è un indizio. Due indizi sono una...

Silenzio dei media sui vaccini killer: STRAGE DI MILITARI MALATI
Silenzio dei media sui vaccini killer: STRAGE DI MILITARI MALATI

-

Mercurio e metalli pesanti nei vaccini somministrati ai militari: non sono un migliaio, ma ben 4.000, i soldati italiani colpiti da gravissimi problemi di salute per motivi di servizio.
Mercurio e metalli pesanti nei vaccini somministrati ai militari: non sono un...

In Campania c'e' un feudo: QUELLO DEI DE LUCA. Seggi che vanno da PADRE IN FIGLIO
In Campania c'e' un feudo: QUELLO DEI DE LUCA. Seggi che vanno da PADRE IN FIGLIO

-

Nell’attesa che Piero De Luca, figlio d’arte, s’affacci in Parlamento, al quale è predestinato grazie alla candidatura blindata col Pd, alla campagna elettorale ci pensa papà il governatore
Nell’attesa che Piero De Luca, figlio d’arte, s’affacci in Parlamento, al quale...

Il MEGA APPALTO di Pagine Gialle che ha fatto la fortuna della famiglia RENZI
Il MEGA APPALTO di Pagine Gialle che ha fatto la fortuna della famiglia RENZI

-

In un anno 5-6 milioni di euro alla società - Nel 2016 la Eventi6 (4 dipendenti) ha vinto l’appalto per la consegna del 60% degli elenchi
In un anno 5-6 milioni di euro alla società - Nel 2016 la Eventi6 (4 dipendenti)...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati