Legge 104: ecco per quali tipo di INVALIDITA' e' riconosciuta

(Catanzaro)ore 12:20:00 del 19/11/2018 - Categoria: , Economia, Nuove Leggi, Politica

Legge 104: ecco per quali tipo di INVALIDITA' e' riconosciuta

Non sempre una disabilità con percentuale alta significa automaticamente il riconoscimento del diritto alla legge 104.

Non sempre una disabilità con percentuale alta significa automaticamente il riconoscimento del diritto alla legge 104.

La legge 104, introdotta nel 1992, infatti, serve a garantire i diritti di chi ha una grave disabilità e di chi lo assiste. La legge 104, quindi, ha come finalità l’integrazione della persone con handicap grave e non si limita solo ad affermazioni teoriche di principi.

I soggetti che possono avvalersi della legge 104 sono individuati dall’articolo 3 della legge stessa:, ovvero il disabile “che presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione”.

Ad accertare la minorazione deve essere una commissione medica apposita. Sono previste agevolazioni per i parenti che assistono le persone con grave disabilità, definite dal comma 3 dell’articolo 3: “Qualora la minorazione, singola o plurima, abbia ridotto l’autonomia personale, correlata all’età, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente, continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione, la situazione assume connotazione di gravità. Le situazioni riconosciute di gravità determinano priorità nei programmi e negli interventi dei servizi pubblici.”

La legge 104, quindi, non si basa sulla percentuale di ivalidità civile ma sul concetto di handicap ovvero su quanto l’handicap incida sul coinvolgimento sociale del soggetto e sulla sua autonomia e partecipazione alla vita sociale.

Anche con un’invalidità civile del 100%, quindi, non è automatico il riconoscimento della legge 104 poichè essa è legata alla disabilità grave descritta nell’articolo 3 sopra citato.

Il percorso per il riconoscimento della disabilità per la legge 104, in ogni caso, è identico a quello per l’accertamento dell’invalidità civile.

Per rispondere alla sua domanda, quindi, non è detto che con una invalidità civile alta le spetti di diritto la legge 104. Tutto dipende da quanto è limitata la sua autonomia personale.

Da: QUI

 

Autore: Luca

Notizie di oggi
Tutti gli sgravi della Manovra: dai bonus asili nido e cultura alle detrazioni casa
Tutti gli sgravi della Manovra: dai bonus asili nido e cultura alle detrazioni casa
(Catanzaro)
-

La manovra del cambiamento non ha modificato granché le detrazioni e i bonus fiscali già esistenti.
La manovra del cambiamento non ha modificato granché le detrazioni e i bonus...

1 Italiano su 2 scontento e PESSIMISTA sul futuro
1 Italiano su 2 scontento e PESSIMISTA sul futuro
(Catanzaro)
-

Italiani e risparmi: il 54% è pessimista sul futuro, fondo pensione la copertura più gettonata
Aumento delle tasse, costo della vita, pensioni basse, precarietà del lavoro....

Bollo Auto 2019: tutte le agevolazioni con la Legge 104
Bollo Auto 2019: tutte le agevolazioni con la Legge 104
(Catanzaro)
-

Bollo auto 2019, per agevolazioni fiscali auto: il verbale deve contenere le esatte informazioni e deve essere aggiornato, analizziamo quando e come.
Bollo auto 2019, le nuove disposizioni per l’esenzione con legge 104,...

Governo Gialloverde: in TROPPI stanno barando
Governo Gialloverde: in TROPPI stanno barando
(Catanzaro)
-

Viviamo strani giorni, cantava Battiato. Prendi l’Italia: in soli cinque anni ha voltato le spalle al conducator Renzi, trionfatore alle europee con il 40%, per dare una chance all’alieno governo gialloverde.
Viviamo strani giorni, cantava Battiato. Prendi l’Italia: in soli cinque anni ha...

Pignoramento e Decreto Semplificazioni: cosa cambia
Pignoramento e Decreto Semplificazioni: cosa cambia
(Catanzaro)
-

Il decreto Semplificazioni, diventato legge, cambia le regole del pignoramento di immobili. Il debitore che vive nella casa dovrà andarsene solo dopo il decreto di trasferimento.
Il decreto Semplificazioni, diventato ormai legge, prevede una modifica...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati