Lecco: arbitro attaccato in una partita di calcio

LECCO ore 18:19:00 del 09/11/2014 - Categoria: Calcio, Cronaca

Lecco: arbitro attaccato in una partita di calcio

Arbitro attaccato in una partita Allievi di calcio in quel di Lecco

Questi episodi non sono nuovi nel mondo del calcio, soprattutto nelle serie dilettantistiche. La rivalità, la voglia di vincere e la concezione secondo cui non si riesce ad entrare nel mondo dei professionisti fanno si che questi episodi di violenza siano all’ordine del giorno.

Il Foppenico, la società calcistica dilettantistica di Calolziocorte (Lecco) finita nell'occhio del ciclone per l'aggressione a un arbitro sedicenne a conclusione di una partita del campionato Allievi con l'Ac Victoria, squadra dello stesso paese, verrà ritirata dal campionato e il giocatore sospettato di aver dato il calcio sarà messo fuori rosa. Non solo: la sua famiglia è stata invitata a pagare la multa da 350 euro che la società ha subito a causa sua.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Morto il piu' fedele servitore dello Stato: TOTO' RIINA!
Morto il piu' fedele servitore dello Stato: TOTO' RIINA!

-

I veri misteri che il capo dei capi si è portato nella tomba sono tantissimi...
Dal dicembre 1995, Riina è stato rinchiuso nel supercarcere dell'Asinara, in...

Gasdotto Puglia- Melendugno: CITTA' MILITARIZZATA! VIDEO
Gasdotto Puglia- Melendugno: CITTA' MILITARIZZATA! VIDEO

-

Gli abitanti di Melendugno (Puglia), hanno avuto un risveglio orwelliano,si sono ritrovati per le strade oltre 250 poliziotti in difesa del Gasdotto.
Gli abitanti di Melendugno (Puglia), hanno avuto un risveglio orwelliano,si sono...

CAMPANE DA MORTO PER L'ITALIA: L'USCITA DAI MONDIALI LA GIUSTA PUNIZIONE PER IL NOSTRO PAESE
CAMPANE DA MORTO PER L'ITALIA: L'USCITA DAI MONDIALI LA GIUSTA PUNIZIONE PER IL NOSTRO PAESE

-

Campane a morto per l’Italia: «Personalmente vedo l’uscita dal girone finale dei mondiali di calcio come la Nemesi, la giusta punizione per un paese cantato da Dante quale regno dell’ignavia».
Campane a morto per l’Italia: «Personalmente vedo l’uscita dal girone finale dei...

TRAGEDIA ITALIA? SENZA VERGOGNA, NESSUNO SI DIMETTE
TRAGEDIA ITALIA? SENZA VERGOGNA, NESSUNO SI DIMETTE

-

A questo punto figure ingiustamente bistrattate come Donadoni e Prandelli si ergono come giganti di fronte a questa miseria.
A questo punto figure ingiustamente bistrattate come Donadoni e Prandelli si...

TAVECCHIO, VENTURA, BUFFON, BBC: ADESSO TUTTI FUORI DAI C*****!
TAVECCHIO, VENTURA, BUFFON, BBC: ADESSO TUTTI FUORI DAI C*****!

-

Dopo un fallimento del genere devono saltare dirigenti e manager vari (compreso ovviamente Ventura). Come in una normalissima azienda
Vediamo il lato positivo, ora che la politica non potrà sviare le sue malefatte...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati