Le mani della sinistra italiana sul direttore degli armamenti!

(Milano)ore 09:38:00 del 11/02/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

Le mani della sinistra italiana sul direttore degli armamenti!

Un suggerimento ai pdioti in generale ed agli sgovernanti italici in particolare:"Perché non disarmare tutti i militari che si trovano in itaglia?

Le prossime elezioni saranno l'ecatombe del PD. Non riusciranno a portare in Parlamento tutta la marmaglia che hanno adesso. Così si preparano dei posticini comodi dove non fare nulla, prendere un buon stipendio e se fanno qualcosa, ricevere una buona "mandorla", come diceva mio suocero!

Pure la Finocchiaro tra i papabili...SIAMO A POSTO,di sicuro li userà come paggetti quando farà spese all'ikea. Un suggerimento ai pdioti in generale ed agli sgovernanti italici in particolare:"Perché non disarmare tutti i militari che si trovano in itaglia?Così non avreste più paura di un...utopico golpe!"

Alcune cariche della Difesa, finora di esclusiva competenza militare, potranno essere assunte da magistrati, avvocati, professori o anche semplici cittadini che siano in possesso di determinati requisiti.

Almeno secondo quello che è il disegno di legge che il ministero della Difesa ha in mente e che potrebbe essere presentato nei prossimi giorni. La bozza di ddl, chiamata «Riorganizzazione dei vertici del ministero della Difesa e relative strutture. Deleghe al governo del modello operativo delle forze armate, per la rimodulazione del modello professionale e in materia di personale del ministero della Difesa, per la riorganizzazione del sistema della formazione, nonché di materia di semplificazione normativa dell'ordinamento militare», di semplificazioni, in realtà, ne ha ben poche.

Le grandi manovre del PCI/PD e della magistratura rossa per tagliare PREVENTIVAMENTE le unghie a chi avesse idea che le forze armate e le forze dell'ordine potessero mettersi dalla parte del popolo italiano, sempre cornuto e mazziato, per difendere la libertà della democrazia e la libertà di manifestare dissenso innanzi ad un prossimo colpo di stato della nomeclatura, del PCI/PD e della magistratura rossa, a difesa dei loro immotivati ed autoreferenziali privilegi.

Autore: Luca

Notizie di oggi
25 aprile: liberati, ma da chi? Sono 72 anni che viviamo sotto LADRI, DELINQUENTI E POLITICI CORROTTI
25 aprile: liberati, ma da chi? Sono 72 anni che viviamo sotto LADRI, DELINQUENTI E POLITICI CORROTTI
(Milano)
-

E’ da quel 25 Aprile 1945 che l’Italia vive sotto la prigionia di ladri, delinquenti, affamatori di popoli, di politici corrotti e arraffoni ingordi.
E’ da quel 25 Aprile 1945 che l’Italia vive sotto la prigionia di ladri,...

Tumore al cervello per uso del cellulare: prima sentenza
Tumore al cervello per uso del cellulare: prima sentenza
(Milano)
-

Gli era venuto un cancro perché usava il telefonino per lavoro, per più di tre ore al giorno per 15 anni e adesso l'Inail è stata condannata a pagare la rendita perpetua per il danno sul lavoro subito da un dipendente Telecom.  
Gli era venuto un cancro perché usava il telefonino per lavoro, per più di tre...

Siem Pilot: la nave che porta i migranti in Italia. VIDEO SHOCK
Siem Pilot: la nave che porta i migranti in Italia. VIDEO SHOCK
(Milano)
-

QUESTA L’INCREDIBILE ATTIVITÀ DELLA NAVE SIEM PILOT, CHE PORTA I MIGRANTI DALLE COSTE LIBICHE ALLE COSTE ITALIANE, CAMPANE, SICILIANE E SOPRATTUTTO SARDE.
QUESTA L’INCREDIBILE ATTIVITÀ DELLA NAVE SIEM PILOT, CHE PORTA I MIGRANTI DALLE...

LA SCHIAVITU' SILENZIOSA ALL'INTERNO DEI CENTRI COMMERCIALI
LA SCHIAVITU' SILENZIOSA ALL'INTERNO DEI CENTRI COMMERCIALI
(Milano)
-

I centri commerciali aperti con regolarità la domenica e i festivi sono certamente una comodità, ma a quale prezzo? Sicuramente, oltre alla crisi dei piccoli esercenti, a farne le spese sono i lavoratori delle grandi catene, costretti a rinunciare alla pr
E il settimo giorno si riposò, ma mai di  domenica o nei festivi I centri...

L'uso del gas in Siria? Una bufala costruita ad arte per attaccare Turchia e Russia!
L'uso del gas in Siria? Una bufala costruita ad arte per attaccare Turchia e Russia!
(Milano)
-

Ieri, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha respinto la proposta di Russia e Iran di aprire un’indagine sul presunto attacco con armi chimiche in Siria. Da ricerche preliminari risulta che l’Organizzazione per la proibizione delle ar
Ieri, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha respinto la...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati