Le aziende danesi cercano personale, ma in Danimarca NON CI SONO DISOCCUPATI!

(Trento)ore 15:20:00 del 06/03/2017 - Categoria: , Esteri, Lavoro

Le aziende danesi cercano personale, ma in Danimarca NON CI SONO DISOCCUPATI!

IN ITALIA POTREBBE SEMBRARE UNA BUFALA MA IN DANIMARCA È PURA REALTÀ. MOLTE AZIENDE DANESI HANNO DIFFICOLTÀ A TROVARE PERSONALE PER VIA DEL BASSISSIMO TASSO DI DISOCCUPAZIONE.

IN ITALIA POTREBBE SEMBRARE UNA BUFALA MA IN DANIMARCA È PURA REALTÀ. MOLTE AZIENDE DANESI HANNO DIFFICOLTÀ A TROVARE PERSONALE PER VIA DEL BASSISSIMO TASSO DI DISOCCUPAZIONE.

L’economia danese sta attraversando un periodo di veloce ripresa dopo la crisi economica che ha colpito l’intero continente, in merito a ciò la Danimarca al momento ha un tasso di disoccupazione inferiore al 4,3 per cento. Quasi tutti i cittadini in età lavorativa hanno già un impiego, ma non sempre però questo dato si rivela vantaggioso per l’economia nazionale.

A causa della continua crescita economica, in un terzo delle aziende danesi urge un aumento di produzione in quasi tutti i settori (dal settore informatico a quello dell’ edilizia), per rispettare determinati contratti. Hanno un urgente bisogno di personale difficile da trovare in una nazione dove la disoccupazione in questo momento è ai minimi.

Le aziende più colpite dal problema hanno già dovuto rallentare la produzione e addirittura rifiutare alcuni contratti.

Se la carenza di personale dovesse continuare, potrebbe incidere pesantemente sulla crescita di tali aziende e quindi su quella di una nazione intera.

Il New York Times spiega che alcune aziende danesi hanno addirittura avviato una campagna pubblicitaria per attirare lavoratori, altre invece hanno deciso di cercare forza lavoro all’ estero. Di tale situazione potrebbero beneficiarne i disoccupati dei paesi vicini, ma anche i nostri connazionali disoccupati che sono disposti a lasciare il bel paese per cercare fortuna altrove.
Ovviamente una delle caratteristiche fondamentali per poter essere “appetibili” a datori di lavoro danesi e’ la buona conoscenza della lingua inglese (se si possiede anche una base della loro lingua e’ sicuramente un ulteriore vantaggio).

Il caso danese rappresenta un paradosso vista la situazione media del continente europeo. I paesi che hanno una situazione più simile a quella della Danimarca per quanto riguarda il bassissimo tasso di disoccupazione sono il Regno Unito e la Germania, l’unica nazione presente nell’ euro-zona in continua crescita.

Da: QUI

Autore: Luca

Notizie di oggi
Morte Made in Italy in medio oriente: armi e dittature in guerra
Morte Made in Italy in medio oriente: armi e dittature in guerra
(Trento)
-

Quasi 30 miliardi di dollari, pari a 70 milioni di euro al giorno. E’ la nuova spesa militare dell’Italia (media giornaliera) calcolata dal Sipri di Stoccolma, l’istituto internazionale di ricerche sulla pace: la spesa militare italiana è salita nel 2016
Quasi 30 miliardi di dollari, pari a 70 milioni di euro al giorno. E’ la nuova...

Vivere per lavorare: pensione a 70 anni sempre piu' vicina
Vivere per lavorare: pensione a 70 anni sempre piu' vicina
(Trento)
-

Perchè non allunghiamo la vita lavorativa fino a 90 anni, così risolviamo il problema? Ridicoli.
Perchè non allunghiamo la vita lavorativa fino a 90 anni, così risolviamo il...

1 italiano su 3 non HA e non CERCA piu' un lavoro: GRAZIE RENZI
1 italiano su 3 non HA e non CERCA piu' un lavoro: GRAZIE RENZI
(Trento)
-

L’Italia ha un primato in Europa, ma non è una buona notizia. Il nostro Paese, infatti, è al primo posto (per distacco) per quanto riguarda i NEET, ovvero i giovani dai 15 ai 24 anni che non hanno e non cercano lavoro: in Italia sono il 19,9%, contro una 
L’Italia ha un primato in Europa, ma non è una buona notizia. Il nostro Paese,...

FUORI GLI ITALIANI: a Tenerife scoppia la rivolta
FUORI GLI ITALIANI: a Tenerife scoppia la rivolta
(Trento)
-

Negli ultimi anni è aumentato enormemente il numero degli italiani residenti a Tenerife e alle Canarie: connazionali che non sempre si comportano nel migliore dei modi e vivono onestamente. E l’aumento di episodi di truffe o microcriminalità commessi da i
Negli ultimi anni è aumentato enormemente il numero degli italiani residenti a...

250mila italiani sono scappati da questo Paesi nel 2016
250mila italiani sono scappati da questo Paesi nel 2016
(Trento)
-

In Italia a partire dalla crisi del 2008 e specialmente nell’ultimo triennio, si emigra come negli anni del dopoguerra: nel 2016 sono 250mila gli italiani scappati all’estero. La cifra ha superato i flussi degli immigrati in Italia.
In Italia a partire dalla crisi del 2008 e specialmente nell’ultimo triennio, si...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati