Lavoro notizie: ecco la busta paga della bracciante morta in Puglia!

FOGGIA ore 19:14:00 del 06/09/2015 - Categoria: Cronaca - Lavoro

Lavoro notizie: ecco la busta paga della bracciante morta in Puglia!

Lavoro notizie: ecco la busta paga della bracciante morta in Puglia!Secondo i sindacati Paola Clemente, la bracciante agricola 49enne morta il 13 luglio scorso nelle campagne di Andria, in Puglia, non era regolare.

Secondo i sindacati Paola Clemente, la bracciante agricola 49enne morta il 13 luglio scorso nelle campagne di Andria, in Puglia, non era regolare. Una busta paga apparsa oggi sulle pagine de Il Corriere della Sera e dalla quale si evince che la bracciante guadagnava per il suo lavoro 27 euro al giorno. E cioè circa la metà, dicono i sindacati, di quanto avrebbe dovuto percepire per il lavoro che stava svolgendo. “Per il cosiddetto acinino dell’uva la paga è di 49 euro”, ha infatti detto Giuseppe Deleonardis, segretario Flai Cgil Puglia. A chiedere spiegazioni è il marito di Paola Clemente, Stefano Arcuri. “Tra i mille interrogativi che mi pongo e ai quali non riesco a dare risposta – così l’uomo – ritengo che sia un’assurdità, nel 2015, morire sul posto di lavoro per guadagnare a malapena 27 euro al giorno”. Far luce su come ciò sia stato possibile è la richiesta che il marito della bracciante pone al procuratore del tribunale di Trani. Come ricostruisce il Corriere, la busta paga di dieci mesi fa era a carico dell’agenzia per il lavoro Quanta ma quando la bracciante è morta lavorava per Inforgroup. Intanto però vogliono vederci chiaro i sindacati: “Sollevammo il problema lo scorso 8 luglio – ha detto Deleonardis – quindi prima ancora della morte di Paola, perché diversi lavoratori, una sessantina, vantano crediti di circa 500 euro che, pur presenti in busta paga, non sono mai stati corrisposti”. Il primo settembre la Flai Cgil ha dato un ultimatum a Quanta.

Il Corriere riporta anche la replica del vice presidente di Quanta, Vincenzo Mattina, il quale ha spiegato che se devono dare qualcosa ai lavoratori sarà fatto: “Come abbiamo già fatto nel 2014 dopo le segnalazioni dell’ispettorato del lavoro: abbiamo chiesto all’Inps di normalizzare tutte le posizioni non regolari, in gran parte sottoinquadramenti dei lavoratori. Il ravvedimento, per la sola Puglia, ci è già costato 120 mila euro per la prima tranche e complessivamente ce ne costerà 400 mila”. Qualcosa, dunque, non quadra? “Sì –  ha spiegato – e ne avemmo la percezione nel 2013, due anni dopo la nostra decisione di entrare nel settore agricolo, prevalentemente in Puglia ma anche in Sicilia e Lazio. Inviammo subito tre persone da Milano a Rutigliano e alla fine del nostro screening, due dipendenti, denunciati anche per concorrenza sleale perché avevano preso contati con altre agenzie, andarono a casa”.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Attentato Barcellona: i gessetti colorati NON hanno mai fermato una GUERRA!
Attentato Barcellona: i gessetti colorati NON hanno mai fermato una GUERRA!

-

Quando il popolo capirà che integrare delle culture così diverse tra loro è impossibile, i nostri governanti insistono a voler far passare un cammello nella cruna di un ago..
Quante volte avete sentito queste fatidiche frasi: "Non ci faremo intimidire"...

Nei blog c'e' molta disinformazione: ma le vere FAKE NEWS vengono dai GIORNALI DI REGIME!
Nei blog c'e' molta disinformazione: ma le vere FAKE NEWS vengono dai GIORNALI DI REGIME!

-

Ebbene sì, i blogger, i “liberi pensatori”, i giornalisti davvero liberi continuano ad aver ragione e la grande stampa mainstream torto, nel senso che quest’ultima tradisce da troppo tempo quella che dovrebbe essere la sua funzione primaria e irrinunciabi
Ebbene sì, i blogger, i “liberi pensatori”, i giornalisti davvero liberi...

Generale USA: Guerre e Terrorismo architettate dagli STATI UNITI
Generale USA: Guerre e Terrorismo architettate dagli STATI UNITI

-

Wesley Kanne Clark (Chicago, 23 dicembre 1944) è un generale statunitense, ritiratosi nel 2000. Presto verrà assassinato dalla CIA per le dichiarazioni contenute in questo video-confessione.
Wesley Kanne Clark (Chicago, 23 dicembre 1944) è un generale statunitense,...

Lotta alle fake news? Il Bavaglio al web una cosa ILLEGALE! Ma non ve lo diranno mai
Lotta alle fake news? Il Bavaglio al web una cosa ILLEGALE! Ma non ve lo diranno mai

-

Lotta alle fake news, o meglio alla libertà d’opinione: il decreto legge firmato da Adele Gambaro arriva in Senato (commissioni giustizia e affari costituzionali) e riapre la polemica sulla legge-bavaglio, tra profili di incostituzionalità, correttivi leg
Lotta alle fake news, o meglio alla libertà d’opinione: il decreto legge firmato...

Bergamo come il FAR WEST: violenti scontri tra ROM rivali - VIDEO
Bergamo come il FAR WEST: violenti scontri tra ROM rivali - VIDEO

-

Pugni, spranghe, auto che si scontrano e quindici colpi di pistola per un regolamento di conti.
Pugni, spranghe, auto che si scontrano e quindici colpi di pistola per un...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati