La verità sulla Cannabis

(Torino)ore 21:30:00 del 07/07/2016 - Categoria: Curiosità, Salute

La verità sulla Cannabis

Nel 1930 fu inventata negli USA una macchina che rendeva possibile la lavorazione della pianta della canapa anche a livello industriale. Fino ad allora era lavorata solo dai privati o da piccole aziende

I boss di questi due settori erano Lammot du Pont II e William Randolph Hearst, che avevano cominciato a produrre carta a livelli industriali partendo dalla polpa di cellulosa.

I lobbisti  si vedevano minacciati dalla possibilità di lavorare a livelli industriali la pianta della canapa, da cui si possono produrre che carta e materie plastiche. L’olio di canapa, invece, può essere usato come combustibile.

Nel 1930 fu inventata negli USA una macchina che rendeva possibile la lavorazione della pianta della canapa anche a livello industriale.

Questa veniva ricavata tramite un processo di lavorazione e sbiancamento del legno con solventi chimici, forniti a Hearst appunto dalla DuPont. 

Non tutti sanno che il Marijuana Tax Act, che rese illegale l’utilizzo della cannabis, risale al lontanissimo 1937. E questo video shock, che racconta la vera storia della ganja, rivela: “Ecco perché fu probita.”

Sono proprio loro ad aver fatto pressioni affinchè la canapa fosse dichiarata illegale.

LA VERA STORIA DELLA MARIJUANA, GUARDA IL VIDEO

Alcuni autori ritengono che l’emanazione di leggi proibizionistiche nei confronti della cannabis fosse legata appunto agli interessi della nascente industria petrolchimica.

Ovvio che la possibilità di una lavorazione industriale della fibra di canapa per produrre carta avrebbe significato la fine del business che si era creato tra le neonate industrie del petrolio e della cellulosa.

Fino ad allora era lavorata solo dai privati o da piccole aziende.

Autore: Samuele

Notizie di oggi
Sudi anche senza muoverti? Ecco cause, sintomi e rimedi!
Sudi anche senza muoverti? Ecco cause, sintomi e rimedi!
(Torino)
-

Sudorazione: un fenomeno per tutti assolutamente nella norma che aiuta a regolare la temperatura corporea, ma che può rappresentare un vero e proprio disagio se eccessiva.
Sudorazione: un fenomeno per tutti assolutamente nella norma che aiuta...

Dieta 16:8 del digiuno intermittente
Dieta 16:8 del digiuno intermittente
(Torino)
-

Non sono numeri da giocare al lotto né una formula cifrata: la dieta 16:8 si chiama così perché fa riferimento al suo concetto di base, secondo cui bisognerebbe organizzare le 24 ore che compongono la giornata in questo modo: 16 di digiuno e 8 in cui ci s
Non sono numeri da giocare al lotto né una formula cifrata: la dieta 16:8 si...

Metti le cuffie, rilassati: PRENDERAI SONNO IN 5 MINUTI! VIDEO
Metti le cuffie, rilassati: PRENDERAI SONNO IN 5 MINUTI! VIDEO
(Torino)
-

Se è la prima volta che la sentite nominare, probabilmente la sigla ASMR non vi dirà un granchè. Eppure sotto di essa si cela una grande comunità di appassionati di questa pratica che può apparire bizzarra e a tratti addirittura perversa.
Se è la prima volta che la sentite nominare, probabilmente la sigla ASMR non vi...

Le merendine e le schifezze che mangi non SOSTITUISCONO UN ABBRACCIO: FATTENE UNA RAGIONE!
Le merendine e le schifezze che mangi non SOSTITUISCONO UN ABBRACCIO: FATTENE UNA RAGIONE!
(Torino)
-

Un abbraccio vale più di una merendina. Un'affermazione che sembra scontata ma che, forse, per tanti genitori non lo è al punto da essere diventata l'oggetto di una ricerca condotta da un team internazionale di scienziati.
Un abbraccio vale più di una merendina. Un'affermazione che sembra scontata ma...

Vaccino: una nuova legge
Vaccino: una nuova legge
(Torino)
-

Dai 6 ai 16 anni, incece, l'iscrizione non sarà vietata, ma scattano tutta una serie di misure per cui: bisogna presentare a scuola il certificato delle vaccinazioni avvenute o attestare di essere in lista di attesa per alcune vaccinazioni.
I vaccini saranno quindi obbligatori nelle scuole per i bambini tra i 0 e i 6...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati