La UE ci restituira' i NOSTRI soldi...condizione? SPENDERLI IN MIGRANTI!

(Milano)ore 23:09:00 del 21/05/2018 - Categoria: , Denunce, Economia

La UE ci restituira' i NOSTRI soldi...condizione? SPENDERLI IN MIGRANTI!

Come abbiamo spesso ripetuto, i soldi della UE non esistono!

Come abbiamo spesso ripetuto, i soldi della UE non esistono! Sono soldi nostri, le nostre tasse, che la UE ci estorce e poi ci restituisce, obbligandoci a gettarli secondo i suoi capricci. Ecco infatti l’ultimo ricatto di Bruxelles sul prossimo bilancio settennale.

BRUXELLES – La Commissione Ue vuole trasformare dal 2021 il nuovo Fondo sociale europeo (Fse) in uno strumento per stimolare e sostenere le riforme strutturali richieste ai singoli Paesi e affidare principalmente ai governi e non più a regioni ed enti locali la gestione delle risorse comunitarie destinate alle politiche sociali e occupazionali. È quanto emerge dalla bozza di regolamento del nuovo fondo che sarà presentata dall’esecutivo a fine maggio, di cui l’ANSA ha preso visione.

Secondo la proposta presentata il 2 maggio scorso dalla Commissione per il bilancio dell’Unione 2021-2027, nel nuovo Fse, che avrà a disposizione circa 90 miliardi di euro, confluiranno cinque diversi fondi dedicati a sociale, occupazione, giovani e salute.

Rispetto a una precedente bozza del regolamento circolata informalmente a Bruxelles, l’esecutivo ha comunque allentato il legame con le annuali raccomandazioni specifiche per Paese. Se prima si prevedeva che il 65% delle risorse del Fse fosse dedicato alle riforme strutturali suggerite da Bruxelles, ora la formula indica un generico “somma adeguata”.

Ma rispetto all’attuale normativa, quella nuova cancella ogni riferimento agli enti locali e regionali per la gestione delle risorse e all’obiettivo, sancito dai trattati, di aumentare la coesione sociale, economica e territoriale. Compare invece fra gli scopi del fondo anche quello dell’integrazione di stranieri provenienti da Paesi terzi.

Dalla bozza emerge poi che Paesi con percentuali particolarmente alte di Neet (giovani che non studiano nè cercano lavoro), come l’Italia, saranno costretti a spendere il 10% delle risorse in politiche a loro dedicate.

Da: QUI

Autore: Sasha

Notizie di oggi
Francia di Macron Paese piu' INDEBITATO DELL'EUROZONA. E nessuno FIATA
Francia di Macron Paese piu' INDEBITATO DELL'EUROZONA. E nessuno FIATA
(Milano)
-

Nella classifica del debito pubblico in rapporto al Pil (che in Italia fa 130%, in Francia e Usa 100%, e nella media dell’Eurozona 90%) l’Italia ne esce, da tempo, come tra le economie più “a leva” del pianeta.
Nella classifica del debito pubblico in rapporto al Pil (che in Italia fa 130%,...

Si trovano risorse per sostenere le banche, ma per i piu' poveri?
Si trovano risorse per sostenere le banche, ma per i piu' poveri?
(Milano)
-

E’ evidente che è indispensabile dare immediate risposte ai milioni di italiani in difficoltà, anche nella considerazione che per i cittadini stranieri, ospiti del nostro Paese, l’Italia ha fatto molto.
Agenpress. In questi giorni di freddo, di neve e di ghiaccio, oltre ai tanti...

JUVE: 4 CHAMPIONS non basteranno a ripagare Cristiano Ronaldo
JUVE: 4 CHAMPIONS non basteranno a ripagare Cristiano Ronaldo
(Milano)
-

La Juventus ha fatto un investimento a perdere, che la costringerà ad anni di calciomercato alla ricerca di plusvalenze, in attesa dell’arrivo di nuovi sponsor.
Calcio&Finanza smonta la narrativa intorno a Cristiano Ronaldo affare del...

5G: la tecnologia utilizzata anche dai militari e' PERICOLOSA PER LA SALUTE
5G: la tecnologia utilizzata anche dai militari e' PERICOLOSA PER LA SALUTE
(Milano)
-

Finalmente la sicurezza della tecnologia 5G viene messa in discussione
Nel caso non l’aveste notato, vi informo che i fascisti della tecnologia che...

Le 10 LINEE FERROVIARIE PEGGIORI D'ITALIA
Le 10 LINEE FERROVIARIE PEGGIORI D'ITALIA
(Milano)
-

Chi viaggia in treno ha vita difficile in Italia. Lo dice il nuovo rapporto Pendolaria 2018 di Legambiente. Nel nostro paese infatti sono ancora troppe le opere incompiute che potrebbero migliorare gli spostamenti di 12 milioni di italiani, un quinto dell
Chi viaggia in treno ha vita difficile in Italia. Lo dice il nuovo rapporto...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati