La tecnologia del DLNA

(Bari)ore 12:23:00 del 12/04/2017 - Categoria: , Internet, Tecnologia

La tecnologia del DLNA

Gli apparecchi mobili, come smartphone e tablet fanno parte, invece, della così detta Mobile Handheld Device (MHC).

COS'E' LA TECNOLOGIA DLNA? - Digital Living Network Alliance: le basi

Iniziamo con la definizione ufficiale:

COS'E' LA TECNOLOGIA DLNA? -"La Digital Living Network Alliance (DLNA) è una collaborazione internazionale fra industrie di computer e compagnie di apparati mobili, con l'obiettivo di sviluppare uno standard comune per la comunicazione su rete locale di molteplici dispositivi audio e video"


COS'E' LA TECNOLOGIA DLNA? -Questa particolare alleanza tra grandi brand, permette a diversi dispositivi (di diverse marche e di diverso utilizzo) di interfacciarsi tra di loro scambiando dati e file (musica, video, immagini). La classica tipologia di DLNA utilizzata in casa è definita Home Network Device (HND) e ne fanno parte i televisori di ultima generazione (smart TV) e gli impianti Hi-Fi. 
Gli apparecchi mobili, come smartphone e tablet fanno parte, invece, della così detta Mobile Handheld Device (MHC). La compenetrazione di queste due tecnologie rende possibile la creazione di una rete wireless domestica.


Il DLNA genera una forte interoperatività tra diversi apparecchi creando delle reti wireless o wired utilissime sia in casa che in ufficio. La costante dei vari apparecchi è ovviamente una connessione unica (quindi uguale IP) che genera la possibilità di condividere i vari file nei vari dispositivi. 

I dispositivi android in particolare, sfruttano molto questo tipo di condivisione senza fili e i grandi brand personalizzano questa funzione a proprio piacimento (Samsung per esempio utilizza l'interfaccia Allshare).

Questa interazione tra più dispositivi tecnologici è possibile grazie ad uno specifico protocollo di comunicazione, denominato appunto DLNA. Sfruttando una connessione wireless domestica tutti i dispositivi si collegano tra loro. L’indirizzo IP, medesimo per tutti gli apparecchi, consente lo scambio di file multimediali.

La tecnologia DLNA utilizzata in ambito domestico si suddivide in due tipologie: Home Network Device (HND) e Mobile Handheld Device (MHC). Appartengono alla categoria HND tutti i televisori di ultima generazione (Smart TV), gli impianti audio Hi-Fi, i computer, le stampanti di rete capaci di visualizzare e stampare un file da server multimediale….etc.; mentre appartengono alla categoria MHC gli smartphone e i lettori multimediali.

Sostanzialmente la tecnologia LDNA si basa su due tipologie di dispositivi: il dispositivo di ingresso e il dispositivo di uscita. I dispositivi di ingresso, appartenenti alla categoria MHC, sono tutti i dispositivi da cui si attingono i dati da condividere, letteralmente sono i contenitori fisici dei file. I dispositivi di uscita, appartenenti alla categoria HND, sono tutti i dispositivi su cui sarà possibile condividere e quindi riprodurre i file audio e video.

La compenetrazione di queste due tecnologie rende possibile la creazione di una rete wireless domestica capace di far comunicare tra loro i dispositivi multimediali. In buona sostanza, tutti gli apparecchi elettronici che implementano la tecnologia DLNA parlano la stessa lingua e, per questo, possono realmente “comunicare tra loro”.

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Arrivano in Italia gli avvocati robot!
Arrivano in Italia gli avvocati robot!
(Bari)
-

Dalla guida delle auto, alla medicina, fino agli studi legali, le intelligenze artificiali stanno facendo il loro ingresso in settori sempre più delicati; con la promessa di affrancare l’uomo dai compiti più ripetitivi e di offrire risultati estremamente
Dalla guida delle auto, alla medicina, fino agli studi legali, le intelligenze...

Chi si nasconde dietro al numero privato?
Chi si nasconde dietro al numero privato?
(Bari)
-

Dietro i call center, nella classifica delle persone più odiate mentre si è a telefono, ci sono loro: i numeri privati e sconosciuti.
Dietro i call center, nella classifica delle persone più odiate mentre si è a...

Stati WhatsApp, cosa sapere
Stati WhatsApp, cosa sapere
(Bari)
-

Questa curiosità si amplifica quando parliamo con qualcuno appena aggiunto, e spesso prima del primo contatto, che sia la persona con cui vorremmo un appuntamento, un contatto di lavoro o un nuovo amico, usiamo lo stato di WhatsApp per farci una idea dell
STATI WHATSAPP 2017 BELLI - Diciamo la verità: tutti ogni tanto guardiamo...

ClickPack PRO: lo zaino antifurto! Video
ClickPack PRO: lo zaino antifurto! Video
(Bari)
-

ClickPack Pro lo zaino antifurto ci protegge da eventuali furti che possiamo subire dallo zaino a spalla, permettendo di godere di una passeggiata spensierata o di leggere un libro in metropolitana. Con ClickPack Pro lo zaino antifurto non subiremo più fu
ClickPack Pro lo zaino antifurto ci protegge da eventuali furti che possiamo...

Oculus Go, il visore VR low cost di Facebook
Oculus Go, il visore VR low cost di Facebook
(Bari)
-

Durante la conferenza Oculus Connect 4, Mark Zuckerberg ha annunciato Oculus Go. Il nuovo visore per la realtà virtuale pensato per tutti.
Durante la conferenza Oculus Connect 4, Mark Zuckerberg ha annunciato Oculus Go....



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati