La svalutazione della Lira? Voluta da Soros! VIDEO SHOCK

(Roma)ore 15:12:00 del 12/05/2017 - Categoria: , Denunce, Economia, Esteri

La svalutazione della Lira? Voluta da Soros! VIDEO SHOCK

NEL 1992 L’ITALIA ATTRAVERSÒ UN PERIODO ECONOMICO NEGATIVO PER VIA DELLA SVALUTAZIONE DELLA LIRA AVVENUTA DOPO GLI ATTACCHI SPECULATIVI DEL FINANZIERE GEORGE SOROS, CHE GUADAGNÒ FIOR DI MILIARDI SULLE NOSTRE SPALLE. ECCO COME. LA CONFESSIONE DI BETTINO CR

NEL 1992 L’ITALIA ATTRAVERSÒ UN PERIODO ECONOMICO NEGATIVO PER VIA DELLA SVALUTAZIONE DELLA LIRA AVVENUTA DOPO GLI ATTACCHI SPECULATIVI DEL FINANZIERE GEORGE SOROS, CHE GUADAGNÒ FIOR DI MILIARDI SULLE NOSTRE SPALLE. ECCO COME. LA CONFESSIONE DI BETTINO CRAXI.

Nel 1992 in Italia avvenne un qualcosa di molto importante per l’economia italiana. All’ inizio degli anni 90 la lira era una moneta forte in Europa, fino a quando l’allora governatore della Banca d’ Italia carlo Azeglio Ciampi ne alzò i tassi di interesse senza un motivo ben preciso, in un periodo dove l’economia italiana andava a gonfie vele e  quindi non necessitava di alcuna manovra economica, specie se applicata sulla moneta di stato.

Successivamwente l’ agenzia internazionale moody’s declassò la lira. Dal settembre 1992 iniziò un violento attacco alla moneta di stato italiana che per essere difesa venne svalutata del 30% dall’ allora governo Amato.

A causa di ciò, per evitare il crollo della lira la Banca D’Italia dovette compiere una manovra durissima, mandando in fumo qualcosa come 15000 miliardi di lire, situazione provocata “stranamente” dal suo stesso governatore.

Il fatto che desta molto sospetto è che qualche giorno prima del crollo della lira, alcuni “soliti noti” (tra i quali George Soros) trasferirono in valuta estera (dollari USA) ben 30000 miliardi di lire. Dato quindi il successivo crollo della lira del 30% rispetto al dollaro, si ritrovarono 9000 miliardi di plusvalenza esentasse.

Speculazione finanziaria? Il crollo della Lira fu architettato a tavolino? Fu un caso che l’allora governatore della Banca d’ Italia Ciampi creò le basi per il crollo della lira?

Ci teniamo a ricordare che qualche anno dopo Carlo Azeglio Ciampi diventò Presidente della Repubblica Italiana, precisamente dal 18 maggio 1999 al 15 maggio 2006.

Nel video seguente vi mostriamo uno spezzone di 2 interviste fatte a Bettino Craxi a riguardo. Buona visione

[video]

 

Da: Jeda

 

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Il lavoro e' un male sociale: godetevi la vita
Il lavoro e' un male sociale: godetevi la vita
(Roma)
-

Contrariamente ad una idea diffusa ad arte dai centri di condizionamento dello spettacolo moderno, il lavoro non è una catastrofe naturale.
Contrariamente ad una idea diffusa ad arte dai centri di condizionamento dello...

300 Euro in piu' sulla pensione! Ecco come fare domanda - VIDEO
300 Euro in piu' sulla pensione! Ecco come fare domanda - VIDEO
(Roma)
-

Si chiamano “diritti inespressi” e sono soldi da aggiungere alla propria pensione che, previo controllo, si possono richiedere all’ INPS.
Si chiamano “diritti inespressi” e sono soldi da aggiungere alla propria...

I 5 sniper piu' famosi e letali al mondo!
I 5 sniper piu' famosi e letali al mondo!
(Roma)
-

Nel corso del tempo la figura dello sniper, il cecchino, ha assunto una sempre maggiore importanza strategica per il successo militare di una fazione o dell’altra.
Nel corso del tempo la figura dello sniper, il cecchino, ha assunto una sempre...

L'uomo e' ormai un lavoratore scemo, povero e che non si ribella
L'uomo e' ormai un lavoratore scemo, povero e che non si ribella
(Roma)
-

L’uomo è un animale adattabile: si adatta anche alle cose che dovrebbe ripudiare. Ci adattiamo a mangiare cibo spazzatura, a respirare veleni, a stare in coda un’ora al mattino in tangenziale per andare al lavoro e un’altra ora la sera per tornare a casa.
L’uomo è un animale adattabile: si adatta anche alle cose che dovrebbe...

Yemen, bombe italiane massacrano IN SILENZIO civili e bambini
Yemen, bombe italiane massacrano IN SILENZIO civili e bambini
(Roma)
-

Bombe italiane fabbricate in Sardegna e assemblate negli Emirati Arabi Uniti uccidono civili, tra cui bambini, in Yemen. Questo è quello che avviene in una guerra per procura, un massacro sotto silenzio.
Bombe italiane fabbricate in Sardegna e assemblate negli Emirati Arabi Uniti...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati