La Russia lascia il vecchio sistema bancario: ADDIO DOLLARO, SIAMO LIBERI

(Firenze)ore 17:29:00 del 06/05/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Esteri

La Russia lascia il vecchio sistema bancario: ADDIO DOLLARO, SIAMO LIBERI

IL PRESIDENTE RUSSO VLADIMIR PUTIN HA ANNUNCIATO I PROPRI PIANI PER PORTARE LA RUSSIA FUORI DALL’INTESA INTERNAZIONALE DEL SETTORE BANCARIO, ABBANDONANDO IL DOLLARO PER UN SISTEMA BASATO SULL’ORO.

IL PRESIDENTE RUSSO VLADIMIR PUTIN HA ANNUNCIATO I PROPRI PIANI PER PORTARE LA RUSSIA FUORI DALL’INTESA INTERNAZIONALE DEL SETTORE BANCARIO, ABBANDONANDO IL DOLLARO PER UN SISTEMA BASATO SULL’ORO.

Associandosi ad altre nazioni BRICS come il Brasile, l’India, la Cina e il Sudafrica – Putin ha detto che sta per liberare il popolo russo dalla mafia bancaria internazionale affinché la Russia possa godere di una reale indipendenza finanziaria.

Anonhq.com riporta:

Il problema, tuttavia, è che le banche internazionali stanno minacciando di impedire l’accesso russo da questo sistema se lasciano il “grande club”.

Molti economisti hanno informato i leader mondiali sulle conseguenze che li affronteranno se elimineranno la Russia dal sistema SWIFT. Ewald Nowotny, economista e responsabile politico della Banca centrale europea, ha evidenziato come se la Russia venisse rimossa dal sistema SWIFT, le imprese internazionali che svolgono attività in Russia saranno i primi a subire.

Tuttavia, secondo Elvira Nabiullina, economista russa e ex consigliere economico del presidente Putin ed attuale capo della Banca centrale della Russia se la Russia viene rimossa dalle telecomunicazioni interbancarie finanziarie mondiali, le banche russe non crolleranno. Ha spiegato come esse abbiano elaborato un nuovo sistema che continuerà le operazioni nel formato SWIFT e funzionerà come un’alternativa per il paese.

Secondo un rapporto pubblicato l’anno scorso, più di trecento banche in Russia hanno adottato l’alternativa allo SWIFT – il sistema per il trasferimento di messaggi finanziari o SPFS come lo chiamano in Russia.

Inoltre, per rafforzare il sistema SPFS, è stata aperta la prima filiale internazionale della Banca centrale di Pechino e i cinesi hanno aperto un istituto finanziario in Russia per rafforzare il rapporto finanziario tra le due nazioni e per dare un inizio alla “de-dollarizzazione”.

Per quanto riguarda la Federal Reserve e altre istituzioni finanziarie internazionali che scambiano valuta e futures non fisiche e tutte le altre pratiche rischiose; Stanno ora acquistando quantità massicce di oro fisico – lasciando dietro le loro vecchie pratiche.

Secondo Mac Slavo che scrive per SHTFplan, le ONG gestite da Soros sono state interrogate e scacciate, insieme agli stabilimenti dei Rothschild.

“Sembra che solo una guerra potrà porre fine a questi giochi di potere per il dominio o la morte del petrodollaro americano, ultimamente controllato dalle stesse poche mani che guidano e controllano le banche centrali di quasi tutte le nazioni del mondo”, ha scritto Mac Slavo.

Da: Jeda

Autore: Carmine

Notizie di oggi
Parlamentare si vende per una legge? INSINDACABILE
Parlamentare si vende per una legge? INSINDACABILE
(Firenze)
-

Un motivo in piú per odiare il parlamento europeo, altra ignobile mangiatoia per scaldapoltrone insaziabili.
Un motivo in piú per odiare il parlamento europeo, altra ignobile mangiatoia per...

Energia pulita INSABBIATA in Italia su ordine degli USA
Energia pulita INSABBIATA in Italia su ordine degli USA
(Firenze)
-

In questa importantissima conferenza il giornalista RINO DI STEFANO ci introduce alla conoscenza di un argomento di eccezionale interesse e le cui implicazioni potrebbero determinare profondi cambiamenti negli assetti politico-economici, socio-culturali e
LA MACCHINA DI DIO: IL MISTERO DEL RAGGIO DELLA VITA. ETTORE MAJORANA E...

Malta, il NUOVO paradiso fiscale degli italiani
Malta, il NUOVO paradiso fiscale degli italiani
(Firenze)
-

Destinazione Svizzera? Macché. Lussemburgo? Nemmeno. È Malta la nuova terra promessa per chi fugge dalle tasse. L'Espresso, con un'inchiesta realizzata insieme al consorzio giornalistico Eic (European Investigative Collaborations), ha potuto consultare lo
Destinazione Svizzera? Macché. Lussemburgo? Nemmeno. È Malta la nuova terra...

Il carcere uccide: la situazione drammatica delle galere italiane
Il carcere uccide: la situazione drammatica delle galere italiane
(Firenze)
-

Carmelo Mortari aveva 58 anni. Lo hanno trovato in una pozza di sangue nella sua cella di Rebibbia, reparto G9, lo scorso 25 marzo. Si è tagliato la gola ed è morto lentamente, dissanguato.
Prigionieri e suicidi: così il carcere uccide Carmelo Mortari aveva 58 anni. Lo...

Autorita' per l'energia elettrica? IL GRANDE BIDONE- Ecco l'ennesima truffa ai consumatori!
Autorita' per l'energia elettrica? IL GRANDE BIDONE- Ecco l'ennesima truffa ai consumatori!
(Firenze)
-

L”AUTORITÀ PER L’ ENERGIA ELETTRICA, CHE DOVREBBE TUTELARE I CONSUMATORI, IN REALTÀ TUTELA GLI INTERESSI DELLE AZIENDE ELETTRICHE E DELLE INDUSTRIE ENERGIVORE, SCARICANDO I COSTI SUI PICCOLI CONSUMATORI.
L”AUTORITÀ PER L’ ENERGIA ELETTRICA, CHE DOVREBBE TUTELARE I CONSUMATORI, IN...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati