La pornostar PD Malena la Pugliese? Ancora nell'assemblea del Partito Democratico! TUTTA UNA MANOVRA PER FAR VOTARE SI ALLA GENTE?

(Milano)ore 07:16:00 del 29/11/2016 - Categoria: , Denunce, Politica

La pornostar PD Malena la Pugliese? Ancora nell'assemblea del Partito Democratico! TUTTA UNA MANOVRA PER FAR VOTARE SI ALLA GENTE?

Adesso fanno fare propaganda anche alle pornostar ( che esempio di suprema moralità!!! )....d'accordo che siamo sovraccarichi di malaffare, ma questo è davvero troppo...la nostra pazienza potrebbe finire e allora questi sfrontati avranno quel che si merit

Adesso fanno fare propaganda anche alle pornostar ( che esempio di suprema moralità!!! )....d'accordo che siamo sovraccarichi di malaffare, ma questo è davvero troppo...la nostra pazienza potrebbe finire e allora questi sfrontati avranno quel che si meritano!

LA PORNOSTAR PD MALENA OFFENDE GLI ITALIANI: “CHI VOTA NO E’ BIGOTTO” POI L’ANNUNCIO CLAMOROSO: “SONO ANCORA NELL’ASSEMBLEA DEL PD”

Referendum? Voto SI’. Quelli che votano No sono bigotti“. Così la pornostar Filomena Mastromarino, in arte Malena La Pugliese, si esprime sul referendum costituzionale, in una intervista rilasciata qualche giorno fa ai microfoni de La Zanzara (Radio24).

L’attrice, nota come musa’ di Rocco Siffredi, è membro dell’assemblea nazionale del Pd. “Ne faccio ancora parte, sono ancora in carica” – spiega – “Ho partecipato ad alcuni incontri sul referendum in Puglia. Mi hanno invitata quelli del Sì. Un selfie con Renzi? Magari mi chiederà lui di fare una foto con me“. Malena, ex immobiliarista a Gioia Del Colle (Bari), poi parla del suo attuale lavoro: “Dubito che il porno sfrutti la donna. Forse è più utilizzato l’uomo, perché deve fare più fatica almeno per 4-5 ore. E’ un lavoro usurante e una bella fatica mentale. Per fare questa attività ci vuole molta pazienza, concentrazione, allenamento fisico, gentilezza e simpatia coi colleghi. E devi trasformare il dolore in piacere”. E rivela: “Qui in Puglia, dopo aver girato alcune scene in Ungheria, devo preservarmi e mantenermi integra. E poi a breve inizio con Rocco la Siffredi Hard Academy dove sono super-docente

Autore: Samuele

Notizie di oggi
25 aprile: liberati, ma da chi? Sono 72 anni che viviamo sotto LADRI, DELINQUENTI E POLITICI CORROTTI
25 aprile: liberati, ma da chi? Sono 72 anni che viviamo sotto LADRI, DELINQUENTI E POLITICI CORROTTI
(Milano)
-

E’ da quel 25 Aprile 1945 che l’Italia vive sotto la prigionia di ladri, delinquenti, affamatori di popoli, di politici corrotti e arraffoni ingordi.
E’ da quel 25 Aprile 1945 che l’Italia vive sotto la prigionia di ladri,...

Tumore al cervello per uso del cellulare: prima sentenza
Tumore al cervello per uso del cellulare: prima sentenza
(Milano)
-

Gli era venuto un cancro perché usava il telefonino per lavoro, per più di tre ore al giorno per 15 anni e adesso l'Inail è stata condannata a pagare la rendita perpetua per il danno sul lavoro subito da un dipendente Telecom.  
Gli era venuto un cancro perché usava il telefonino per lavoro, per più di tre...

Siem Pilot: la nave che porta i migranti in Italia. VIDEO SHOCK
Siem Pilot: la nave che porta i migranti in Italia. VIDEO SHOCK
(Milano)
-

QUESTA L’INCREDIBILE ATTIVITÀ DELLA NAVE SIEM PILOT, CHE PORTA I MIGRANTI DALLE COSTE LIBICHE ALLE COSTE ITALIANE, CAMPANE, SICILIANE E SOPRATTUTTO SARDE.
QUESTA L’INCREDIBILE ATTIVITÀ DELLA NAVE SIEM PILOT, CHE PORTA I MIGRANTI DALLE...

LA SCHIAVITU' SILENZIOSA ALL'INTERNO DEI CENTRI COMMERCIALI
LA SCHIAVITU' SILENZIOSA ALL'INTERNO DEI CENTRI COMMERCIALI
(Milano)
-

I centri commerciali aperti con regolarità la domenica e i festivi sono certamente una comodità, ma a quale prezzo? Sicuramente, oltre alla crisi dei piccoli esercenti, a farne le spese sono i lavoratori delle grandi catene, costretti a rinunciare alla pr
E il settimo giorno si riposò, ma mai di  domenica o nei festivi I centri...

L'uso del gas in Siria? Una bufala costruita ad arte per attaccare Turchia e Russia!
L'uso del gas in Siria? Una bufala costruita ad arte per attaccare Turchia e Russia!
(Milano)
-

Ieri, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha respinto la proposta di Russia e Iran di aprire un’indagine sul presunto attacco con armi chimiche in Siria. Da ricerche preliminari risulta che l’Organizzazione per la proibizione delle ar
Ieri, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche ha respinto la...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati