La grande astrofisica Margherita Hack è morta

TRIESTE ore 10:17:00 del 01/07/2013 - Categoria: Cronaca, Scienze

La grande astrofisica Margherita Hack è morta

La grande astrofisica Margherita Hack è morta. Aveva appena compiuto 91 anni, era ricoverata per problemi cardiaci.

Margherita Hack si è spenta sabato all'età di 91 anni, la sua morte è avvenuta nell'ospedale Cattinara d Trieste. Astrofisica di fama mondiale ha avuto anche il merito di legittimarsi agli occhi dell'opinione pubblica come fervente attivista in difesa dei diritti civili e dei diritti degli animali, sarebbe anacronistico non ricordare inoltre il suo ruolo storico di "opinion maker" all'interno di una sinistra oltranzista di cui era una delle voci più indipendenti ed anticonformiste.

La scienziata nacque a Firenze il 12 giugno del 1922, il padre protestante e la madre cattolica incisero forse poco sullo stampo della sua educazione di ispirazione "positivista", la sua folgorante carriera accademica mosse i suoi primi passi nel 1945 quando terminò i suoi studi e li laureò all'università di Firenze, sostenne la sua tesi su di un membro particolare di una classe di stelle variabili: la variabile cefeide, dopo anni di ricerca sototraccia il suo profilo di studiosa crebbe vorticosamente, nel 1964, gli fu affidato il ruolo di professoressa ordinaria all'università di Trieste, ruolo che abbandonò nel 1992 in quanto divenuta insegnante "fuori ruolo", a partire dallo stesso anno diresse anche l'osservatorio astronomico di Trieste, trasformandolo in un punto cardine degli studi astronomici a livello nazionale ed internazionale, oltre alle cariche gia citate la Hack è stato direttrice del dipartimento di astronomia dell'università di Trieste, membro dell'accademia dei lincei, colloboratrice di primo livello per l'ESA e la NASA, il suo lavoro di divulgatrice (ha diretto con Corrado Lamberti la rivista scienifica "le stelle") ed il carisma della sua figura legata al suo prestgio internazionale hanno donato spinta propulsiva all'attività di ammodernamento dei mezzi a disposizione della comunità astronomica italiana con l'acquisizione di numerosi satelliti, nel 1995 l'asteroide 8558 Hack è stato intitolato alla sua personalità.

Atea convinta e "praticante", stigmatizzava ogni approccio soprannaturalistico all'analisi del reale, contestava inoltre la presunta paternità dottrinale della disciplina morale e di riflesso dell'etica che si attribuisce alla religione, sosteneva infatti che l'essere umano possiede dei principi di coscienza intrinseci al suo essere che gli permetteno di condurre una vita etica ma laica, la sua posizione in merito ad un tema annoso come quello del testamento biologico fu altrettanto recisa, espresse parere favorevole, fu libertina d'opinione anche sulla liberalizzazione della ricerca scientifica da vincoli esterni, fu parte dell'associazione Luca Coscioni che da sempre ha il suo "core business" in questo tipo salvaguardia strenua della libertà di ricerca scientifica.

La sua eperienza nella Politica la vide essenzialmente rivestire il ruolo di ideologa, anche se fu candidata in 2 occasione dal partito dei comunisti italiani ed in entrambe le occasioni seppur eletta declinò il ruolo che le era stato chiesto di ricoprire per continuare a dedicarsi alla ricerca, entrò a pieno titolo nei dibattiti di più stretta attualità ogni volta che ne trovò l'occasione, nel 2008 sostenne le Manifestazioni studentesche, dirigendo una lezione all'aperto incentrata sugli esperimenti del CERN di Ginevra sul bosone di higgs, iniziativa in aperto contrasto al decreto Tremonti che prevedeva una razionalizzazione della spesa pubblica dal potenziale distruttivo per la possibilità di ricerca in Italia, nel 2009 criticò aspramente l'allora presidente del consiglio Berlusconi, accusandolo di volere sottrarsi al giudizio nei procedimenti giudiziari che lo riguardavano, sostenne la candidatura di Matteo Renzi alle primarie del pd e la corsa di Emma Bonino verso la Presidenza della Repubblica.

Margherita Hack muore lasciando un vuoto incolmabile che assomiglia ad una voragine, ma se la sua lucente brillantezza è stata separata dagli ambiti dentro cui aveva scintillato e dall'affetto dei suoi cari, adesso forse è stata restituita a chi davvero apparteneva: alle stelle.

Autore: michele

Notizie di oggi
Dipendenza smartphone: giovani fino a 6 ore al giorno in attesa di notifiche
Dipendenza smartphone: giovani fino a 6 ore al giorno in attesa di notifiche

-

DIPENDENZA SMARTPHONE - Passano dalle tre alle sei ore al cellulare, lo usano anche a scuola nonostante i divieti, non sanno più gestire i momenti vuoti e sono in perenne attesa di una notifica per sentirsi gratificati.
DIPENDENZA SMARTPHONE - Passano dalle tre alle sei ore al cellulare, lo usano...

Coconut Black: recensione e opinioni
Coconut Black: recensione e opinioni

-

RECENSIONE COCONUT BLACK OPINIONI - Coconut Black è un Integratore dimagrante tutto Italiano della linea Natural Fit, è 100% naturale e senza l’aggiunta di sostanze chimiche, viene venduto in una pratica confezione contenente 15 stick, è proprio questo un
RECENSIONE COCONUT BLACK OPINIONI - Coconut Black è un Integratore...

Autismo e pesticidi: la scienza CONFERMA. Monsanto responsabile
Autismo e pesticidi: la scienza CONFERMA. Monsanto responsabile

-

AUTISMO E PESTICIDI, LA RELAZIONE - L’autismo (anche se sarebbe più corretto parlare di disturbi dello spettro autistico) è una condizione di disordine neuropsichico che coinvolge numerosi aspetti dello sviluppo emotivo, sociale e intellettivo di chi ne è
AUTISMO E PESTICIDI, LA RELAZIONE - L’autismo (anche se sarebbe più corretto...



-


Quanto vale l'Unione Europea? Quanto valgono gli "Ideali europei". Un morto,...

Allarme INFANZIA: il 70% dei bambini subisce violenze in casa
Allarme INFANZIA: il 70% dei bambini subisce violenze in casa

-

VIOLENZE DOMESTICHE PER IL 70% DEI BAMBINI - Le statistiche parlano chiaro: secondo l’ultimo rapporto della Onlus Cesvi tra il 60 e il 70% dei bambini compresi nella fascia di età 2-14 anni ha vissuto episodi di violenza tra le mura domestiche.
VIOLENZE DOMESTICHE PER IL 70% DEI BAMBINI - Le statistiche parlano chiaro:...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati