La gente ha BISOGNO di parlare male di te, ti criticheranno sempre!

(Trento)ore 08:35:00 del 25/07/2019 - Categoria: , Curiosità, Sociale

La gente ha BISOGNO di parlare male di te, ti criticheranno sempre!

PERCHE' LA GENTE SPARLA DI TE - Vi siete mai soffermati a pensare quante volte vi trovate a giudicare qualcuno ogni giorno?

PERCHE' LA GENTE SPARLA DI TE - Vi siete mai soffermati a pensare quante volte vi trovate a giudicare qualcuno ogni giorno? Quante sono le critiche che sentiamo e quante quelle che facciamo da quando ci svegliamo a quando andiamo a letto? Sicuramente saranno molte o in ogni caso, un numero sempre troppo elevato per poter vivere con la serenità mentale di cui abbiamo bisogno. Uno dei segreti che ci insegna la filosofia buddista per riscoprire la pace spirituale è di non criticare, mai. Tuttavia, questo è probabilmente uno dei principi più difficili da applicare dato che siamo portati a criticare per natura. Vediamo qualcosa che non ci piace o non soddisfa le nostre aspettative e valori, e lo critichiamo immediatamente. Ci sono persone che sono veri e propri specialisti in questo campo, sono persone che vivono praticamente solo per criticare ciò che fanno gli altri. Ma vi siete mai chiesti cosa si cela dietro ad una critica?

PERCHE' LA GENTE SPARLA DI TE -Il meccanismo della proiezione.
Innanzitutto che cos’è esattamente la proiezione? Si tratta di quel meccanismo di difesa attraverso cui il soggetto espelle da sé e localizza nell’altro (persona o cosa), sentimenti, desideri o qualità che sono suoi ma che egli non riconosce o rifiuta in sé. In un’accezione prettamente psicanalitica questo meccanismo di difesa serve a fare economia mentale, dal momento in cui ci libera di sensazioni, emozioni, sentimenti, caratteristiche che sono percepiti come sgradevoli e non si vuole tenere per sé
PERCHE' LA GENTE SPARLA DI TE -Il SE’ rinnegato.
Ecco perché dobbiamo stare ben attenti ogni qualvolta ci troviamo a formulare giudizi rigidi e lapidari nei confronti degli altri. Se guardassimo bene e attentamente dentro di noi ci accorgeremmo che quelle persone che noi critichiamo sono portatrici di caratteristiche che noi stessi non riconosciamo di avere: possiamo dire che quelle persone portano caratteristiche che risiedono, per dirla con Jung, nella nostra parte Ombra, o che fanno parte di quelli che chiamiamo i nostri sé rinnegati. In ogni caso si tratta di quelle parti che noi non vogliamo accettare di avere: vuoi per motivi religiosi, etici, morali, educativi, familiari, si tratta di caratteristiche che se ammettessimo di avere, manderebbero in crisi un certo coerente sistema valoriale-personale sul quale per anni ci siamo costruiti. Basterebbe comprendere che questa è una falsa individuazione: ci facciamo forti dell’essere persone moralmente rette, ma dentro una parte di noi vorrebbe essere smaliziata e priva di inibizioni; ci facciamo forti di essere abili risparmiatori come ci ha insegnato il papà, ma di fatto dentro di noi c’è una parte più spendacciona che vorrebbe emergere e trovare spazio; ci consideriamo fieramente riservati e attenti al buon comportarsi quando in realtà c’è la parte di noi più casinista e sfacciata che vorrebbe essere ascoltata.

Ma perché certe persone hanno bisogno di parlar male?

PER INVIDIA

Le persone che hanno “bisogno” di parlare male degli altri spesso si sentono frustrate nella vita in generale o in qualche ambito in particolare, e questa insoddisfazione genera una sorta di rabbia interiore, che si manifesta appunto con il male-dicere (dire male).

Accettare questa insoddisfazione vorrebbe dire riconoscere le proprie debolezze (per qualcuno riconoscere il fatto di non essere perfetti). Parlando male sfogano la loro aggressività su chi si è affermato dove loro invece non sono riusciti.

PER MANCANZA DI AUTOSTIMA

Chi parla male, anche se non consciamente, non ritiene di avere niente di buono da dire e “succhia” le energie all’altra persona per star meglio con se stesso. Chi parla male trova inutile parlare di sé. Il suo comportamento può quindi essere interpretato come un segnale di malessere, di una persona che ha scarsa fiducia e stima di sé.

PER PROIEZIONE

“È una vera egocentrica”, “pensa solo a se stesso”…

L’attitudine a parlar male degli altri può anche derivare dal fatto che vedono nell’altra persona un loro difetto, mai ammesso e mai accettato.

Ecco quindi che siccome non è facile fare autocritica, si attribuisce all’altra persona una caratteristica di sé che si rifiuta o si è incapaci di riconoscere in modo cosciente.

E siccome, come dice il proverbio… “Andando con lo zoppo si impara a zoppicare”… fai attenzione a chi frequenti!

E quando ti accorgi che la persona con cui stai parlando inizia a “sparlare”, invece di fermarti alla superficie del discorso e credere (ciecamente) a tutto quello che ti viene detto, cerca di capire i sentimenti, le emozioni di chi sta parlando e aiutalo a riflettere.

E se proprio continua… il modo migliore per zittirlo è quello di non prestargli attenzione e non dargli peso.

E ti saluto col proverbio che dice: “Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei…”

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Seggiolini antiabbandono obbligatori da oggi 7 novembre
Seggiolini antiabbandono obbligatori da oggi 7 novembre
(Trento)
-

Chi non si doterà di questi dispositivi incorrerà in una sanzione amministrativa da 81 a 326 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente
SEGGIOLINI ANTIABBANDONO OBBLIGATORI - Da domani 7 novembre scatta l'obbligo per...

Leggere ogni giorno ti salva dalla depressione! Ecco tutti i benefici della lettura
Leggere ogni giorno ti salva dalla depressione! Ecco tutti i benefici della lettura
(Trento)
-

BENEFICI DELLA LETTURA QUOTIDIANA - Oggi più che mai i libri sono oggetti accessibili ed economici.
BENEFICI DELLA LETTURA QUOTIDIANA - Oggi più che mai i libri sono oggetti...

Il pettegolezzo e' l'oppio dell'oppresso...e degli infelici
Il pettegolezzo e' l'oppio dell'oppresso...e degli infelici
(Trento)
-

COME AFFRONTARE I PETTEGOLEZZI NELLA VITA - Il meccanismo funziona sempre allo stesso modo: c’è un ipocrita che crea un pettegolezzo per diffondere il gossip e gli ingenui credono senza resistenza. 
COME AFFRONTARE I PETTEGOLEZZI NELLA VITA - Il meccanismo funziona sempre allo...

Legalizzazione della cannabis: anche la Germania apre le frontiere
Legalizzazione della cannabis: anche la Germania apre le frontiere
(Trento)
-

LEGALIZZAZIONE DELLA CANNABIS IN GERMANIA - Germania, terra famosa per il suo rigore, spesso presa come termine di paragone per efficienza e organizzazione collettiva, sta finalmente aprendosi verso il tema Cannabis e la sua eventuale legalizzazione.
LEGALIZZAZIONE DELLA CANNABIS IN GERMANIA - Germania, terra famosa per il suo...

Dolcetti di Halloween: ricette e idee carine
Dolcetti di Halloween: ricette e idee carine
(Trento)
-

RICETTE DOLCETTI DI HALLOWEEN - I preparativi per Halloween sono entrati nel vivo, girando per le vie delle nostre città spicca prepotente nelle vetrine dei negozi il colore arancio della zucca.
RICETTE DOLCETTI DI HALLOWEEN - I preparativi per Halloween sono entrati nel...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati