La Casta di Renzi? E' per sempre

ROMA ore 18:36:00 del 25/03/2016 - Categoria: Denunce, Politica - Casta

La Casta di Renzi? E' per sempre

I tesserini “dimenticati” vengono pazientemente raccolti e riconsegnati su richiesta del legittimo proprietario alla seduta successiva. Ogni senatore ha diritto a due badge nominali senza i quali non è possibile votare

 Eccoli i politici furbetti del tesserino. A Palazzo Madama, scrive il Messaggero, è sempre più in voga tra i senatori l’abitudine di lasciare inserito il tesserino sul loro scranno per poi tornare a prenderlo a fine seduta. Il loro voto non risulterà ma verranno considerati presenti a tutti gli effetti. E i senatori porteranno a casa la loro bella diaria, la cui indennità fissa dal 1 gennaio 2001 è stata portata a 3.503 euro mensili. Somma che viene decurtata di 206,58 euro per ogni giorno di assenza.

I furbetti della Casta – Ecco il trucco per portare a casa la loro bella diaria, truffando la Gente – Ma quando Renzi urla: “Licenziare in 4 8 ore i dipendenti che timbrano e non lavorano” ovviamente non si riferisce alla sua Casta

Non sarebbe il caso di applicare ai politici furbetti lo stesso trattamento promesso da Renzi, con la “riforma Madia”, per i furbetti del cartellino? Ovvero sospensione senza stipendio entro 48 ore dalla scoperta del misfatto, e a casa i politici entro trenta giorni. Il licenziamento in tronco dei lavoratori truffatori piace da sinistra a destra, invece i politici assenteisti ce li dobbiamo tenere. Perché secondo loro stessi, quello del deputato e del senatore è un mestiere che non si può giudicare solo dal fatto se uno c’è oppure no. W l’Italia, W i ladri di Stato.

La necessità, secondo il Messaggero, è dettata dal fatto che in Senato, a differenza della Camera, l’astensione è considerata voto contrario. Nulla a che vedere dunque con i pianisti, vizietto non legato alla diaria. “Quando la seduta è finita noi giriamo tra i banchi ed è… una pesca miracolosa”, racconta un commesso, ovviamente off the records. I tesserini “dimenticati” vengono pazientemente raccolti e riconsegnati su richiesta del legittimo proprietario alla seduta successiva. Ogni senatore ha diritto a due badge nominali senza i quali non è possibile votare. Uno dei due resta sempre a Palazzo Madama. Viene riconsegnato dagli uffici solo su richiesta del titolare, disattivando il badge principale per fare in modo che abilitato ne resti uno solo.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Lotta alle fake news? Il Bavaglio al web una cosa ILLEGALE! Ma non ve lo diranno mai
Lotta alle fake news? Il Bavaglio al web una cosa ILLEGALE! Ma non ve lo diranno mai

-

Lotta alle fake news, o meglio alla libertà d’opinione: il decreto legge firmato da Adele Gambaro arriva in Senato (commissioni giustizia e affari costituzionali) e riapre la polemica sulla legge-bavaglio, tra profili di incostituzionalità, correttivi leg
Lotta alle fake news, o meglio alla libertà d’opinione: il decreto legge firmato...

Le ragioni per cui NON VOTARE e' una scelta sacrosanta, OGGI COME OGGI
Le ragioni per cui NON VOTARE e' una scelta sacrosanta, OGGI COME OGGI

-

Il voto, come non il voto, sono sempre significativi. In astratto vale l'argomento che chi non vota lascia decidere agli altri, ma non vuol dire che il suo non-voto non abbia significato, perché ogni presa di posizione è significativa per il politico
Il voto, come non il voto, sono sempre significativi. In astratto vale...

Bergamo come il FAR WEST: violenti scontri tra ROM rivali - VIDEO
Bergamo come il FAR WEST: violenti scontri tra ROM rivali - VIDEO

-

Pugni, spranghe, auto che si scontrano e quindici colpi di pistola per un regolamento di conti.
Pugni, spranghe, auto che si scontrano e quindici colpi di pistola per un...

Disastro Italia: mandiamo via i nostri giovani per prendere disperati senza cultura
Disastro Italia: mandiamo via i nostri giovani per prendere disperati senza cultura

-

Qualcosa ci inventeremo.. tra 30 anni. Oggi è troppo presto! E poi siamo ad agosto, perchè disturbare le vacanze degli Italiani!? Questi sono articoli che vanno bene a novembre! Evviva l'Italia!
Non preoccupiamoci. Fra 30 anni, quando questi ragazzi avranno versato zero...

La tua banca e' in crisi? Ti Bloccano il Conto Corrente!
La tua banca e' in crisi? Ti Bloccano il Conto Corrente!

-

Sarà senz’altro per il caldo, ma la notizia è sfuggita praticamente a tutti, sebbene la fonte fosse molto autorevole: la Reuters.
Sarà senz’altro per il caldo, ma la notizia è sfuggita praticamente a tutti,...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati