La Casta di Renzi? E' per sempre

ROMA ore 18:36:00 del 25/03/2016 - Categoria: Denunce, Politica - Casta

La Casta di Renzi? E' per sempre

I tesserini “dimenticati” vengono pazientemente raccolti e riconsegnati su richiesta del legittimo proprietario alla seduta successiva. Ogni senatore ha diritto a due badge nominali senza i quali non è possibile votare

 Eccoli i politici furbetti del tesserino. A Palazzo Madama, scrive il Messaggero, è sempre più in voga tra i senatori l’abitudine di lasciare inserito il tesserino sul loro scranno per poi tornare a prenderlo a fine seduta. Il loro voto non risulterà ma verranno considerati presenti a tutti gli effetti. E i senatori porteranno a casa la loro bella diaria, la cui indennità fissa dal 1 gennaio 2001 è stata portata a 3.503 euro mensili. Somma che viene decurtata di 206,58 euro per ogni giorno di assenza.

I furbetti della Casta – Ecco il trucco per portare a casa la loro bella diaria, truffando la Gente – Ma quando Renzi urla: “Licenziare in 4 8 ore i dipendenti che timbrano e non lavorano” ovviamente non si riferisce alla sua Casta

Non sarebbe il caso di applicare ai politici furbetti lo stesso trattamento promesso da Renzi, con la “riforma Madia”, per i furbetti del cartellino? Ovvero sospensione senza stipendio entro 48 ore dalla scoperta del misfatto, e a casa i politici entro trenta giorni. Il licenziamento in tronco dei lavoratori truffatori piace da sinistra a destra, invece i politici assenteisti ce li dobbiamo tenere. Perché secondo loro stessi, quello del deputato e del senatore è un mestiere che non si può giudicare solo dal fatto se uno c’è oppure no. W l’Italia, W i ladri di Stato.

La necessità, secondo il Messaggero, è dettata dal fatto che in Senato, a differenza della Camera, l’astensione è considerata voto contrario. Nulla a che vedere dunque con i pianisti, vizietto non legato alla diaria. “Quando la seduta è finita noi giriamo tra i banchi ed è… una pesca miracolosa”, racconta un commesso, ovviamente off the records. I tesserini “dimenticati” vengono pazientemente raccolti e riconsegnati su richiesta del legittimo proprietario alla seduta successiva. Ogni senatore ha diritto a due badge nominali senza i quali non è possibile votare. Uno dei due resta sempre a Palazzo Madama. Viene riconsegnato dagli uffici solo su richiesta del titolare, disattivando il badge principale per fare in modo che abilitato ne resti uno solo.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
L'OZIO salvera' il mondo. Come godere del DOLCE FAR NIENTE
L'OZIO salvera' il mondo. Come godere del DOLCE FAR NIENTE

-

“L’idea che il povero possa oziare ha sempre urtato i ricchi”
Oziare non solo è bello, ma colora la vita dell’individuo, la riempie di poesia,...

GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE
GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE

-

Due articoli inseriti di soppiatto nella legge europea 2017 regalano i nostri dati sanitari alle multinazionali. Tutti i dettagli della nuova normativa
I nostri dati sanitari sono probabilmente quanto di più personale, privato...



-


Come sono lontani i tempi in cui tutto il mondo si emozionò dinanzi alla foto...

Gerusalemme capitale: Italia contro gli USA? MA FATECI IL PIACERE!!!!!
Gerusalemme capitale: Italia contro gli USA? MA FATECI IL PIACERE!!!!!

-

I rudimentali razzi di Hamas hanno prodotto poche decine di vittime dal 2000 ad oggi. I bombardamenti israeliani ne hanno provocate diverse centinaia, senza contare feriti e profughi
L'odio islamico per gli ebrei è nato proprio per l'imposizione, da parte...

I PESTICIDI FANNO PARTE DI TE! ECCO QUANTI NE INGERISCI OGNI GIORNO
I PESTICIDI FANNO PARTE DI TE! ECCO QUANTI NE INGERISCI OGNI GIORNO

-

Quanti pesticidi ci sono nel cibo che mangiamo? La famiglia D. ha deciso di scoprirlo.
Inizia così il video della seconda puntata de I pesticidi dentro di noi, una...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati