Juve-Ndrangheta: Agnelli NEI GUAI! Ecco i Rischi

(Torino)ore 12:04:00 del 26/03/2017 - Categoria: , Calcio, Denunce

Juve-Ndrangheta: Agnelli NEI GUAI! Ecco i Rischi

In pratica Agnelli per un periodo di 5 ANNI (dal 2011-12 a quantomeno tutta la stagione corsa) non impediva a tesserati, dirigenti e dipendenti della Juventus di intrattenere rapporti costanti e duraturi con i cosiddetti 'gruppi ultras', anche per il tram

In pratica Agnelli per un periodo di 5 ANNI (dal 2011-12 a quantomeno tutta la stagione corsa) non impediva a tesserati, dirigenti e dipendenti della Juventus di intrattenere rapporti costanti e duraturi con i cosiddetti 'gruppi ultras', anche per il tramite e con il contributo fattivo di esponenti della malavita organizzata, autorizzando la fornitura agli stessi di dotazioni di biglietti e abbonamenti in numero superiore al consentito favorendo, CONSAPEVOLMENTE, il fenomeno del bagarinaggio.
Naturalmente ora vorrebbe farci credere che lui non sapeva chi erano le persone alle quali dava una grande quantita' di biglietti! Ma allora veramente volete che crediamo all'asino che vola! MA DAI, E DAI!!!

La delinquenza negli stadi è uno dei motivi del loro svuotamento di spettatori. Ma questo è in parte causato proprio dalla commistione fra delinquenza e società calcistiche che cedono al ricatto dei mafiosi che minacciano di far squalificare il campo o aizzare i tifosi contro di loro. E' il meccanismo del "pizzo" praticato sui commercianti dai mafiosi.

L'unica via per uscire da questo è che le società di calcio denuncino gli autori di queste estorsioni non di assecondarli. Tanto di più la Juventus che gioca in uno stadio di proprietà, prima in campionato ecc. Detto questo, la vicenda è servita ad evidenziare la sudditanza dei media nei confronti Juve ed Agnelli che, certamente consapevoli dei fatti, non hanno mai pubblicato articoli al riguardo, nemmeno dopo il suicidio del capo dei Drughi dopo il suo interrogatorio

Andrea Agnelli sarà costretto a gestire con attenzione la doppia inchiesta – quella dei magistrati di Torino e quella del procuratore federale Figc – sul presunto accordo tra la Juventus e i gruppi ultras per assicurare la quiete allo stadio, sul bagarinaggio massiccio e sugli affari della malavita organizzata.

Un conto è discutere di sport sul campo, un conto sono i discorsi extracalcistici: il 2006, la Triade, i passaporti, i Rolex, il presidente del Consiglio colluso, le intercettazioni, gli arbitri parziali, gli scudetti revocati, le penalizzazioni, i ricorsi al Tar, i 443 milioni di risarcimento, la 'ndrangheta.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi

(Torino)
-


INCHIESTA JUVE-NDRANGHETA - Due anni e mezzo di inibizione da infliggere al...

Bloccati i fondi alla Lega. Caro Salvini, sarai mica preoccupato di dover lavorare per campare?
Bloccati i fondi alla Lega. Caro Salvini, sarai mica preoccupato di dover lavorare per campare?
(Torino)
-

Il 24 luglio scorso il tribunale di Genova ha condannato Bossi e Belsito, riconosciuti colpevoli nel processo sulla truffa da 56 milioni di euro ai danni dello Stato. 
UNA SENTENZA CHE RICORDA A TUTTI GLI ITALIANI LA STORIA DELLA LEGA CHE SALVINI...

Italia politica non pervenuta: false promesse, inciuci e intrallazzi pre elezioni
Italia politica non pervenuta: false promesse, inciuci e intrallazzi pre elezioni
(Torino)
-

Non una parola sui vaccini, silenzio assoluto sull’euro, eppure (o meglio: e quindi) Luigi Di Maio si candida a premier, rispolverando l’antico refrain gandhiano (“prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono, poi vinci”), come se i 5 Stelle aves
Non una parola sui vaccini, silenzio assoluto sull’euro, eppure (o meglio: e...

I trucchi del Governo e dell'Istat dietro i dati sul lavoro!
I trucchi del Governo e dell'Istat dietro i dati sul lavoro!
(Torino)
-

Nonostante gli sforzi di fantasia scientifica di Eurostat – organismo europeo che ha deciso criteri di catalogazione dell’occupazione alquanto demenziali – e a dispetto degli sforzi estetici del presidente dell’Istat (Giorgio Alleva, renziano di ferro), l
Nonostante gli sforzi di fantasia scientifica di Eurostat – organismo europeo...

Nuovo missile della Corea? Gli USA non interverranno mai. NON C'E' PETROLIO - NON CONVIENE!!!!
Nuovo missile della Corea? Gli USA non interverranno mai. NON C'E' PETROLIO - NON CONVIENE!!!!
(Torino)
-

Se davvero la Cina volesse potrebbe mettere in ginocchio il regime di Kim Jong Un in poche settimane bloccando le forniture di petrolio e i commerci con quel paese.
Se davvero la Cina volesse potrebbe mettere in ginocchio il regime di Kim Jong...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati