Italiani rapiti: ecco cosa sapere

(Milano)ore 23:47:00 del 08/05/2016 - Categoria: Denunce, Economia, Politica - Pensione ai clandestini

Italiani rapiti: ecco cosa sapere

Spunta l’ultimo atto di Mattarella da giudice costituzionale: lo Stato deve pagare la pensione di invalidità agli immigrati anche se non hanno la carta di soggiorno

La Consulta accogli così il ricorso alla Corte d’appello di Bologna di un cittadino pakistano che nel 2009 si era appellato al tribunale di Reggio Emilia per vedersi riconosciuto il diritto alla pensione ed all’indennità di accompagnamento in quanto “cieco civile con residuo visivo non superiore a 1/20 in entrambi gli occhi”. L’Inps si era opposto perché, sebbene fosse legalmente in Italia, all’immigrato mancava la carta di soggiorno.

Un lavoro si può sempre negare o non accettare. Una pensione mai! Nemmeno al falso invalido medico iraniano! Gli (ir)responsabili delle nostre istituzioni stanno perdendo la testa, mi correggo, non l'hanno mai avuta.

L’ultima sentenza di Mattarella: pensione d’invalidità anche agli Immigrati senza carta di soggiornoSpunta l’ultimo atto di Mattarella da giudice costituzionale: lo Stato deve pagare la pensione di invalidità agli immigrati anche se non hanno la carta di soggiorno

Con la sentenza firmata anche da Mattarella, la Consulta stabilisce che anche gli immigrati senza la carta di soggiorno hanno non solo diritto alla pensione ma anche alle indennità accessorie. La vicenda apre ora una voragine. Quanti sono, infatti, gli stranieri senza carta di soggiorno, ma legalmente presenti in Italia, che nei prossimi mesi faranno domanda all’Inps per godere della pensione di invalidità? Non solo. C’è, infatti, un atro problemino: non è necessario che sia stata contratta o diagnosticata in Italia. Quanto costerà questo scherzetto alle casse dell’istituto di previdenza? La sentenza potrebbe incidere pesantemente sui conti già traballanti dell’istituto pubblico.

Come racconta Libero, prima di lasciare la Consulta, Mattarella ha sentenziato che è discriminante (e, quindi, incostituzionale) escludere da prestazioni assistenziali, come l’indennità di accompagnamento, gli immigrati anche quando questi sono sprovvisto dellacarta di soggiorno, un particolare permesso di soggiorno a tempo indeterminato che può essere richiesto solo da chi possiede un permesso in corso di validità da almeno cinque anni.

CLANDESTINI? NON SOLO HOTEL E PISCINA: ARRIVA LA PENSIONE! E SAI CHI DEVI RINGRAZIARE? MATTARELLA E AMATO: ECCO PERCHE’

Non bastava mantenere chi viene illegalmente in Italia, dobbiamo anche pagar loro pensioni e invalidità. Siamo diventati schiavi in casa nostra.

Tra i firmatari della sentenza numero 22 depositata il 27 febbraio ci sono Sergio Mattarellae Giuliano Amato. Il relatore era Paolo Grossi. La decisione della Corte costituzionale, che risale al 27 gennaio, è l’ultimo “atto” da giudice della Corte costituzionale del neo presidente della Repubblica. La chiamata al Quirinale è, infatti, arrivata il 13 gennaio, quattro giorni dopo appunto.

“Agli stranieri senza carta di soggiorno, ma legalmente presenti in Italia, non può essere negata la pensione di invalidità, in particolare se questa è grave come la cecità”.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
George Soros, il business della droga CHE NON TI DICONO
George Soros, il business della droga CHE NON TI DICONO
(Milano)
-

George Soros è uno degli influencer comportamentali dei nostri tempi. Se i “valori” propugnati dai movimenti anarchici e libertari degli anni 60′ e 70′, infatti, trovano continuità nell’attuale espressione del sistema capitalistico, abitano an
George Soros è uno degli influencer comportamentali dei nostri tempi. Se i...


(Milano)
-


E ora Salvini dice che Sala deve restare al suo posto. Evidentemente, con il...


(Milano)
-


Non é stato sufficiente l'alibi dell'ostentato grido: onestà, onestà per...

Stato DOVE SEI? Terremoto, pensioni, iva, servizi: L'ITALIA SOFFRE
Stato DOVE SEI? Terremoto, pensioni, iva, servizi: L'ITALIA SOFFRE
(Milano)
-

La manovra di bilancio di Aprile scorso, avviata come decreto, diventa legge in seguito alla sua approvazione al Senato. In soli due mesi è riuscita a superare tutto l’iter parlamentare per diventare legge effettiva alla velocità della luce.
La manovra di bilancio di Aprile scorso, avviata come decreto, diventa legge in...


(Milano)
-


Tante chiacchiere e chiese sempre più vuote, già pronte per essere trasformate...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati