ITALIANI DIFFIDENTI - 8 su 10 non si fidano del prossimo

(Napoli)ore 07:16:00 del 14/05/2017 - Categoria: , Curiosità, Editoria

ITALIANI DIFFIDENTI - 8 su 10 non si fidano del prossimo

Scarso il livello di fiducia negli altri secondo l’Istituto di statistica, con otto italiani su dieci piuttosto diffidenti.

Scarso il livello di fiducia negli altri secondo l’Istituto di statistica, con otto italiani su dieci piuttosto diffidenti.

Il 78,1% degli italiani pensa che “bisogna stare molto attenti“, mentre il 19,7% è orientato ad un atteggiamento di fiducia, un livello sostanzialmente stabile negli ultimi due anni ma con profonde differenze territoriali. Soltanto il 12,1% si fida degli estranei. Resta stabile il giudizio sui vicini.

La diffidenza è maggiore tra gli anziani di 75 anni e oltre (supera l’80%) e tra i 25-34enni (77,8%). Alla domanda di valutare le probabilità che possa essere restituito un portafoglio smarrito se a ritrovarlo è un vicino di casa, un membro delle forze dell’ordine o un perfetto sconosciuto, i rispondenti accordano il maggior grado di fiducia agli esponenti delle forze dell’ordine (82,4%), seguiti dai vicini (69,8%).

Nel Mezzogiorno, rileva l’Istat, solo il 16,5% della popolazione crede che gran parte della gente sia degna di fiducia, mentre la quota tocca il 21,7% al Nord e il 20,8% al Centro. Le donne sono più diffidenti, con il 79,4% che ha un atteggiamento di cautela rispetto al 76,7% degli uomini. Rispetto al 2015, aumenta la fiducia verso l’onestà delle forze dell’ordine (da 81,2% a 82,4%).

Gli imprenditori si fidano di più

Prendendo in considerazione aspetti quali la condizione professionale e il titolo di studio, le persone di status sociale più elevato sono meno diffidenti rispetto alla media della popolazione. Il 31,4% dei dirigenti, imprenditori e liberi professionisti dichiara che ci si può fidare della maggior parte della gente, rispetto al 17,3% degli operai. In generale gli occupati hanno un atteggiamento di maggiore fiducia (23,5%).

E anche gli studenti rispetto alle casalinghe

Lo stesso vale per il 23,8% degli studenti, mentre scende sotto il 20% la quota dei fiduciosi fra le casalinghe, fra chi è in cerca di nuova occupazione e fra coloro che si dichiarano in "altra condizione".

Le donne meno guardinghe

Anche le persone con un titolo di studio più elevato dichiarano di fidarsi di più degli altri (32,7% dei laureati e 21,3% dei diplomati) rispetto a chi ha al massimo la licenza media (17,2%) o la licenza elementare (12,4%). Le differenze di genere invece permangono indipendentemente dal titolo di studio: ad esempio il 69,7% delle laureate dichiara che occorre stare molto attenti, contro il 62,2% dei laureati.

Autore: Luca

Notizie di oggi

(Napoli)
-


A giudicare dai “sintomi” parrebbe tutt’altro che un bel momento: insonnia,...

Morto il piu' fedele servitore dello Stato: TOTO' RIINA!
Morto il piu' fedele servitore dello Stato: TOTO' RIINA!
(Napoli)
-

I veri misteri che il capo dei capi si è portato nella tomba sono tantissimi...
Dal dicembre 1995, Riina è stato rinchiuso nel supercarcere dell'Asinara, in...

L'intervista di NIKOLA TESLA nascosta per oltre 116 ANNI
L'intervista di NIKOLA TESLA nascosta per oltre 116 ANNI
(Napoli)
-

L’INTERVISTA RIVOLUZIONARIA A NIKOLA TESLA CHE I  MEDIA NON HANNO MAI FATTO CONOSCERE AL MONDO,REALIZZATA NEL SUO LABORATORIO A COLORADO SPRINGS NEL 1899 .
L’INTERVISTA RIVOLUZIONARIA A NIKOLA TESLA CHE I  MEDIA NON HANNO MAI FATTO...

TASK FORCE 45. SOLDATI ITALIANI INVISIBILI! VIDEO
TASK FORCE 45. SOLDATI ITALIANI INVISIBILI! VIDEO
(Napoli)
-

La Task Force 45 (TF-45) è un’unità militare interforze di Forze speciali italiane, operante, almeno dal giugno 2006, in Afghanistan, nell’ambito dell’Operazione “Sarissa” dell’International Security Assistance Force (ISAF). 
La Task Force 45 (TF-45) è un’unità militare interforze di Forze speciali...

ZAPATA PRINT: UN'IMPRONTA UMANA DI 290 MILIONI DI ANNI! QUALCOSA NON QUADRA
ZAPATA PRINT: UN'IMPRONTA UMANA DI 290 MILIONI DI ANNI! QUALCOSA NON QUADRA
(Napoli)
-

Un’impronta umana ,lasciata quasi 299 milioni di anni fa,è stata rinvenuta su una roccia, che appartiene al Periodo Permiano da 299 a 251 milioni di anni fa,ed è stata scoperta nel Nuovo Messico. Ma, in quel periodo, non c’erano esseri umani sulla Terra,f
Un’impronta umana ,lasciata quasi 299 milioni di anni fa,è stata rinvenuta su...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati