Isis: cosa conoscere

(Genova)ore 12:50:00 del 25/09/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Esteri

Isis: cosa conoscere

I militanti alla guida di un pick-up con una copertura di mortaio hanno utilizzato il convoglio di aiuti  delle Nazioni Unite diretto nei pressi di Aleppo.

SIRIA, IL DRONE RUSSO INCHIODA OBAMA: ECCO LE PROVE CHE GLI USA BOMBARDANO CHI PORTA AIUTI AL POPOLO SIRIANO (VIDEO)

Lunedi un convoglio umanitario composto da 31 camion è stato attaccato mentre si dirigeva verso Aleppo. Secondo la Croce Rossa, 20 civili e un operatore umanitario sono morti in seguito.

I primi rapporti dall’organizzazione hanno sostenuto che il convoglio era stato preso di mira da un attacco aereo. La Russia ha negato le accuse, e mostrato come la distruzione dei veicoli interessati non si . “Non ci sono crateri, mentre i veicoli hanno il loro telaio intatto e non sono stati gravemente danneggiati, come sarebbe accaduto in caso di un attacco aereo”, ha dichiarato Konashenkov. Le Nazioni Unite – al contrario della Casa Bianca che non mostra una prova satellitare al contrario del ministero russo – ha poi dovuto ritrattare martedì le sue affermazioni sul fatto che il convoglio sia stato colpito da aerei militari. “Non siamo in grado di determinare se erano in realtà attacchi aerei. Siamo in grado di dire che il convoglio è stato attaccato”, ha dichiarato il portavoce ‘umanitario’ delle Nazioni Unite Jens Laerke.

Aleppo. Il ministero della Difesa russo ha diffuso un video ripreso da un drone che mostra il convoglio di aiuti umanitari dell’ONU affiancato da un veicolo dei “ribelli moderati” dotato di un grosso lanciagranate.

L’esercito russo ha mostrato ieri le immagini satellitari di un drone che monitorava il convoglio.  “L’analisi dei filmati attraverso il nostro drone monitora i movimenti del convoglio di aiuti attraverso le aree in attesa militanti ha contribuito a rivelare nuovi dettagli sulla vicenda”, ha dichiarato Konashenkov. “Il video mostra chiaramente come i terroristi si trasferiscono con un camioncino con un mortaio di grosso calibro.

I militanti alla guida di un pick-up con una copertura di mortaio hanno utilizzato il convoglio di aiuti  delle Nazioni Unite diretto nei pressi di Aleppo.

Aleppo. Il ministero della Difesa russo ha diffuso un video ripreso da un drone che mostra il convoglio di aiuti umanitari dell’ONU affiancato da un veicolo dei “ribelli moderati” dotato di un grosso lanciagranate.

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
Francia, maestro legge Bibbia in classe? SOSPESO!
Francia, maestro legge Bibbia in classe? SOSPESO!
(Genova)
-

Un insegnante francese di una scuola elementare, Matthieu Faucher, 37 anni, è stato multato e trasferito per aver osato leggere in classe alcuni passi della Bibbia e aver mostrato il capolavoro di Pier Paolo Pasolini Il Vangelo secondo Matteo
Un insegnante francese di una scuola elementare, Matthieu Faucher, 37 anni, è...

Musulmani d'Italia contro il Natale: 'URTA LA SENSIBILITA' ISLAMICA'
Musulmani d'Italia contro il Natale: 'URTA LA SENSIBILITA' ISLAMICA'
(Genova)
-

Se agli islamici non piace il Natale a noi non ce ne potrebbe fregare di meno.
Se agli islamici non piace il Natale a noi non ce ne potrebbe fregare di meno....

Poveri, i nipoti stanno peggio dei nonni: MA LA PRIORITA' DEL GOVERNO E' LA LEGGE ELETTORALE!
Poveri, i nipoti stanno peggio dei nonni: MA LA PRIORITA' DEL GOVERNO E' LA LEGGE ELETTORALE!
(Genova)
-

I figli stanno peggio dei genitori, i nipoti peggio dei nonni. In Italia la povertà tende a crescere al diminuire dell’età.
I figli stanno peggio dei genitori, i nipoti peggio dei nonni. In Italia...

Mentre SPRECHIAMO DENARO per Natale, in Africa UN VIRUS peggio della morte nera
Mentre SPRECHIAMO DENARO per Natale, in Africa UN VIRUS peggio della morte nera
(Genova)
-

Il Malawi si sta organizzando per difendersi dall’epidemia di peste dal Madagascar, come riportato dal Daily Mail, dove si evidenzia che la malattia non cessa di diffondersi su tutto il territorio dell’isola africana
Il Malawi si sta organizzando per difendersi dall’epidemia di peste dal...

L'Euro e' una FOLLIA! LO DICEVA DRAGHI PRIMA DI DIVENTARE MASSONE
L'Euro e' una FOLLIA! LO DICEVA DRAGHI PRIMA DI DIVENTARE MASSONE
(Genova)
-

La notizia è di quelle clamorose: anche Mario Draghi giudicava l’euro una sciocchezza economica.
Erano gli anni Settanta ed il futuro presidente della Bce, allora studente di...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati