Intestatari fittizi di auto: boom di multe

ISERNIA ore 19:34:00 del 29/11/2014 - Categoria: Cronaca, Sociale

Intestatari fittizi di auto: boom di multe

In seguito ad un'indagine ecco cosa hanno scoperto gli uomini della Polizia di Stato di Isernia

Per farla franca in Italia se ne vedono di tutti i colori. Per fortuna che c'è ancora chi vuole vederci chiaro ed indagare fino a fondo con l'obiettivo di punire tutti coloro che si rendono protagonisti di truffe e di altre fattispecie di reato.

Uno dei reati molto diffusi è quello che riguarda i falsi intestatari di veicoli. Di solito avviene che alcune persone, chiamate 'prestanome', si fanno intestare, dietro il pagamento di somme di denaro, auto e moto che verranno poi utilizzati da delinquenti e criminali per commettere reati e per andare in giro con mezzi non provvisti di copertura assicurativa e ai quali non possono essere imputate altre responsabilità.

La Polizia di Isernia ha sanzionato 30 persone, provenienti soprattutto dalla provincia di Napoli, le quali hanno falsamente intestato a se stessi circa 6000 veicoli. La multa supera i 3 milioni di euro. Questi soggetti erano falsamente titolari di ditte individuali per l'acquisto e la vendita di veicoli ma, in realtà, facevano altri lavori oppure erano disoccupati.

 

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
3 persone su 10 non hanno ACQUA POTABILE in casa
3 persone su 10 non hanno ACQUA POTABILE in casa

-

L’acqua è un bene di vitale importanza ed è un diritto inalienabile per tutti gli abitanti del pianeta. C’è un enorme massa d’acqua nel mondo, ma solo il 2,53% dell’acqua della terra è dolce, e circa due terzi di essa sono sotto forma di ghiacciai o nevi
L’acqua è un bene di vitale importanza ed è un diritto inalienabile per tutti...

L'Aquila: scuole ricostruite dopo il terremoto? ZERO!
L'Aquila: scuole ricostruite dopo il terremoto? ZERO!

-

A quasi 9 anni la situazione è invariata, nessun edificio scolastico è stato ricostruito
I bambini nati dopo il 2007, a L’Aquila, potrebbero essere definiti la...

Rifiuti, la raccolta differenziata non basta piu'
Rifiuti, la raccolta differenziata non basta piu'

-

Arriva in questi giorni la notizia del deferimento dell’Italia alla Corte europea per una serie di infrazioni di tipo ambientale: la questione degli olivi e della Xylella, l’inquinamento da pm10 e la gestione dei rifiuti radioattivi.
Arriva in questi giorni la notizia del deferimento dell’Italia alla Corte...

Come distruggiamo la MENTE dei nostri figli...continuamente
Come distruggiamo la MENTE dei nostri figli...continuamente

-

Troppo spesso i genitori mi portano i loro figli emotivamente avviliti, psicologicamente affranti, demotivati e senza più la minima autostima di se stessi
Figli svogliati e disattenti. Sette mesi prima di morire, il famoso psichiatra...

Gasdotti e pesticidi: cosa sta accadendo in PUGLIA?
Gasdotti e pesticidi: cosa sta accadendo in PUGLIA?

-

Mentre i politici si azzuffano per le poltrone a Roma, il governicchio Gentiloni, mai passato dalle urne, con decreto fuorilegge vuole distruggere la Puglia.
Tabula rasa del Levante d’Italia. Il macabro disegno è sempre più evidente....



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati