Inter, FORTUNA FINITA: Juve, Roma, Napoli, Lazio. TOTALE? ZERO PUNTI

(Milano)ore 12:03:00 del 04/03/2017 - Categoria: , Calcio

Inter, FORTUNA FINITA: Juve, Roma, Napoli, Lazio. TOTALE? ZERO PUNTI

LA SOLA ED UNICA VERITÀ CHE HA LASCIATO QUESTA PARTITA E' CHE L'INTER STRAMERITA IL POSTO CHE OCCUPA IN CLASSIFICA. SESTA A -18 DALLA JUVE, A -11 DALLA ROMA ED A -6 DAL NAPOLI. CON DAVANTI ATALANTA E LAZIO.

LA SOLA ED UNICA VERITÀ CHE HA LASCIATO QUESTA PARTITA E' CHE L'INTER STRAMERITA IL POSTO CHE OCCUPA IN CLASSIFICA. SESTA A -18 DALLA JUVE, A -11 DALLA ROMA ED A -6 DAL NAPOLI. CON DAVANTI ATALANTA E LAZIO.

Nainggolan senza eguali in Italia

And the Oscar goes to…Radja Nainggolan. Trovate voi gli aggettivi per definire la performance del “ninja” giallorosso alla Scala del calcio: suoi i due siluri che hanno sentenziato la sconclusionata Inter di Stefano Pioli. La crescita del centrocampista belga è sempre più impetuoso e in questo momento ci sentiamo di eleggerlo a miglior giocatore del campionato italiano. Ineguagliabile.

La sconfitta (su tutta la linea) di Pioli

Le scelte sofisticate di formazione di Stefano Pioli non hanno pagato: Inter sovrastata dalla Roma sul piano del gioco e incapace di opporre uno spartito credibile. Urge un bagno d’umiltà: ripartire dalla scelte più sensato che hanno consentito all’Inter del nuovo corso di risalire in classifica. Senza concedersi improbabili licenze poetiche. 3-4-2-1 rispedito al mittente.

Sbagliato rinunciare alla classe di Banega

Brozovic (peraltro a mezzo servizio) e Joao Mario si sono rivelati pessimi sostegni per un isolato Maurito Icardi. Perché rinunciare al fosforo di Banega, alla sua visione di gioco e al suo educatissimo piede? Non esiste nella rosa dell’Inter un giocatore con quelle caratteristiche e rinunciare a quel tipo di arma in certi casi suona come un harakiri.

5 – Rosa della Roma profondissima

Complimenti a chi ha allestito una rosa del genere, perché – pensate – in occasione di una partita da “dentro o fuori” Luciano Spalletti si è concesso il lusso di rinunciare (almeno all’inizio) a elementi del calibro si Alisson, Emerson Palmieri, Diego Perotti, El Shaarawy oppure Paredes. In fondo uno dei segreti della Roma risiede proprio nella profondità di una rosa che offre svariate soluzioni. Ah, ne farebbe parte anche un certo Alessandro Florenzi…

Autore: Luca

Notizie di oggi
ALLENATORE EROICO Porta i giocatori IN FABBRICA a far vedere COME SI SUDANO I SOLDI!
ALLENATORE EROICO Porta i giocatori IN FABBRICA a far vedere COME SI SUDANO I SOLDI!
(Milano)
-

INIZIATIVA DA ESTENDERE SUBITO A TUTTI I POLITICI ITALIANI, NESSUNO ESCLUSO. PERÒ, OLTRE CHE GUARDARE, SAREBBE OPPORTUNO FARLI LAVORARE UNA SETTIMANA IN FABBRICA E SOPRATTUTTO FARLI CAMPARE PER UN PAIO DI MESI CON LO STIPENDIO DI UN OPERAIO. COSÌ IMPARERE
INIZIATIVA DA ESTENDERE SUBITO A TUTTI I POLITICI ITALIANI, NESSUNO ESCLUSO....

Milan ai Cinesi? UNA BARZELLETTA TUTTA ITALIANA
Milan ai Cinesi? UNA BARZELLETTA TUTTA ITALIANA
(Milano)
-

Se il prezzo della compravendita è di 520 mln (più accollo del debito pregresso) e 200 mln sono già stati versati, pari a 38,46% del prezzo, dovrebbe contestualmente esistere un passaggio di proprietà per una quota equivalente.
Se il prezzo della compravendita è di 520 mln (più accollo del debito pregresso)...

Juve, cosa rischia?
Juve, cosa rischia?
(Milano)
-

E' inutile che voi lettori tifosi juventini vi scagliate contro Varriale, è talmente evidente la sudditanza degli arbitri nei confronti della Juve che pure i bambini se ne accorgono.
Il calcio italiano è quanto di peggio ci sia in Europa. E Varriale ha ragione da...

Arbitri: IL CONFINE TRA SUDDITANZA PSICOLOGICA E CALCIOPOLI
Arbitri: IL CONFINE TRA SUDDITANZA PSICOLOGICA E CALCIOPOLI
(Milano)
-

Calciopoli è stato il più grande scandalo del calcio italiano di sempre. Ha portato alla retrocessione e alla penalizzazione della Juventus, alla revoca di due scudetti, alla penalizzazione (tra gli altri) di Milan, Lazio e Fiorentina.
Che cos’è stata Calciopoli? Cos’è la sudditanza psicologica? Cosa accade oggi...

Paul Baccaglini, chi è il nuovo presidente del Palermo?
Paul Baccaglini, chi è il nuovo presidente del Palermo?
(Milano)
-

Confezionata col personaggio TV che possa sempre, in caso le cose si mettessero male, essere giocato come evidente attore di un innocente scherzo.
E' evidente che si tratta di una operazione di 'sgancio' di Zamparini dalle...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati