Inter, FORTUNA FINITA: Juve, Roma, Napoli, Lazio. TOTALE? ZERO PUNTI

(Milano)ore 12:03:00 del 04/03/2017 - Categoria: , Calcio

Inter, FORTUNA FINITA: Juve, Roma, Napoli, Lazio. TOTALE? ZERO PUNTI

LA SOLA ED UNICA VERITÀ CHE HA LASCIATO QUESTA PARTITA E' CHE L'INTER STRAMERITA IL POSTO CHE OCCUPA IN CLASSIFICA. SESTA A -18 DALLA JUVE, A -11 DALLA ROMA ED A -6 DAL NAPOLI. CON DAVANTI ATALANTA E LAZIO.

LA SOLA ED UNICA VERITÀ CHE HA LASCIATO QUESTA PARTITA E' CHE L'INTER STRAMERITA IL POSTO CHE OCCUPA IN CLASSIFICA. SESTA A -18 DALLA JUVE, A -11 DALLA ROMA ED A -6 DAL NAPOLI. CON DAVANTI ATALANTA E LAZIO.

Nainggolan senza eguali in Italia

And the Oscar goes to…Radja Nainggolan. Trovate voi gli aggettivi per definire la performance del “ninja” giallorosso alla Scala del calcio: suoi i due siluri che hanno sentenziato la sconclusionata Inter di Stefano Pioli. La crescita del centrocampista belga è sempre più impetuoso e in questo momento ci sentiamo di eleggerlo a miglior giocatore del campionato italiano. Ineguagliabile.

La sconfitta (su tutta la linea) di Pioli

Le scelte sofisticate di formazione di Stefano Pioli non hanno pagato: Inter sovrastata dalla Roma sul piano del gioco e incapace di opporre uno spartito credibile. Urge un bagno d’umiltà: ripartire dalla scelte più sensato che hanno consentito all’Inter del nuovo corso di risalire in classifica. Senza concedersi improbabili licenze poetiche. 3-4-2-1 rispedito al mittente.

Sbagliato rinunciare alla classe di Banega

Brozovic (peraltro a mezzo servizio) e Joao Mario si sono rivelati pessimi sostegni per un isolato Maurito Icardi. Perché rinunciare al fosforo di Banega, alla sua visione di gioco e al suo educatissimo piede? Non esiste nella rosa dell’Inter un giocatore con quelle caratteristiche e rinunciare a quel tipo di arma in certi casi suona come un harakiri.

5 – Rosa della Roma profondissima

Complimenti a chi ha allestito una rosa del genere, perché – pensate – in occasione di una partita da “dentro o fuori” Luciano Spalletti si è concesso il lusso di rinunciare (almeno all’inizio) a elementi del calibro si Alisson, Emerson Palmieri, Diego Perotti, El Shaarawy oppure Paredes. In fondo uno dei segreti della Roma risiede proprio nella profondità di una rosa che offre svariate soluzioni. Ah, ne farebbe parte anche un certo Alessandro Florenzi…

Autore: Luca

Notizie di oggi
Tutte le OMBRE del Milan ai cinesi
Tutte le OMBRE del Milan ai cinesi
(Milano)
-

I soldi che girano nel mondo del calcio sono un oltraggio all'umanità che fatica a sbarcare il lunario.
I soldi che girano nel mondo del calcio sono un oltraggio all'umanità che fatica...

MILAN FUORI DALLE COPPE: inutile la conquista dell'Europa League! Ecco perche'
MILAN FUORI DALLE COPPE: inutile la conquista dell'Europa League! Ecco perche'
(Milano)
-

Se il closing per il passaggio di proprietà dovesse slittare ancora (per ora la nuova scadenza è fissata al 14 aprile), il Milan sarà costretto a non partecipare alla prossima Europa League: una scadenza imposta dalla UEFA potrebbe rendere vani tutti gli
Se il closing per il passaggio di proprietà dovesse slittare ancora (per ora la...

Allegri vincente solo perche' ha CAMPIONI: E' Sarri che sta facendo un miracolo sportivo!
Allegri vincente solo perche' ha CAMPIONI: E' Sarri che sta facendo un miracolo sportivo!
(Milano)
-

Il calcio italiano sta attraversando un diatriba “filosofica” sul modo di affrontare le partite.
Il calcio italiano sta attraversando un diatriba “filosofica” sul modo di...

Juve, cosa rischia?
Juve, cosa rischia?
(Milano)
-

Ha cercato di fare ordine sui contatti tra presunti ‘ndranghetisti e uomini della Juventus, ma anche di limitare le sue responsabilità.
PURTROPPO LA MAFIA TENDE A INFILARSI OVUNQUE CI SIANO I SOLDI E NON SEMPRE...

Calcio e Mafia: PAROLA A DINO ZOFF
Calcio e Mafia: PAROLA A DINO ZOFF
(Milano)
-

Sempre misurato e rispettoso , mai rancoroso per le sconfitte od esaltato per le vittorie. Siamo di fronte ad una persona seria e dignitosa e le sue dimissioni da Ct dopo l'Europeo perso al Golden Gol sono state un atto di grande dignità , di rifiuto all
Sempre misurato e rispettoso , mai rancoroso per le sconfitte od esaltato per le...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati