Inseguimento e violenta sparatoria in quel di Modica

RAGUSA ore 12:32:00 del 09/01/2015 - Categoria: Cronaca

Inseguimento e violenta sparatoria in quel di Modica

Inseguimento e violenta sparatoria in quel di Modica | L’analisi di Italiano Sveglia

Nel corso della nottata, intorno alle ore 04.00, l’autoradio in turno dell’ aliquota radiomobile di Modica interveniva, a seguito di una segnalazione alla centrale operativa, in via s. pellico, ove probabilmente si stava verificando un furto. Già dal primo sguardo i militari, immediatamente giunti sul posto, constatavano che la porta d’ingresso dell’abitazione segnalata mostrava una forzatura e, all’interno, vi era la presenza di alcuni soggetti.

Pertanto, i carabinieri si introducevano nell’abitazione al fine di capire cosa stessero facendo quelle persone all’interno e, quindi, accertavano la presenza di cinque persone che stavano rovistando nelle diverse stanze e che, alla vista dei militari, tentavano di sottrarsi alla cattura.

Infatti, vistisi scoperti, i cinque malviventi tentavano la fuga e, in particolare uno di essi, impugnando un coltello a serraManico di genere vietato, nonostante gli inviti dei carabinieri a fermarsi, si scagliava contro i due militari tentando di colpirli con delle coltellate e li spingeva a terra al fine di guadagnarsi la via di fuga. Prontamente però, uno dei militari, nonostante già aggredito e fatto cadere a terra, riusciva a bloccare l’aggressore che, di tutta risposta, lo provava nuovamente ad accoltellare più volte, pertanto, ne nasceva una violenta colluttazione nel corso della quale, dall’arma in dotazione al carabiniere partiva accidentalmente un colpo che attingeva il malvivente nella parte anteriore della coscia.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
CO2: il gas che non inquina utilizzato per aumentare le tasse
CO2: il gas che non inquina utilizzato per aumentare le tasse

-

L’ecologismo della CO2 è il proseguimento dell’austerità con altri mezzi
Dalla carbon tax alla tassa sul diesel in Francia, a quella sui veicoli a...

Le Iene: cosa c'e' dietro i VACCINI OBBLIGATORI. VIDEO
Le Iene: cosa c'e' dietro i VACCINI OBBLIGATORI. VIDEO

-

Walter Ricciardi è il Presidente dell’Istituto superiore di Sanità che si occupa di ricerca, sperimentazione, controllo della salute pubblica in Italia.
Walter Ricciardi è il Presidente dell’Istituto superiore di Sanità che si occupa...

Sempre piu' morti per lavoro in citta': si spende per ROBOT e non per SICUREZZA
Sempre piu' morti per lavoro in citta': si spende per ROBOT e non per SICUREZZA

-

Di lavoro si muore, o meglio si continua a morire. I dati relativi alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, diffusi dall'Inail per il periodo gennaio-ottobre 2018, parlano chiaro.
Di lavoro si muore, o meglio si continua a morire. I dati relativi alla salute...

Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO
Francia, i gillet gialli VINCONO LA BATTAGLIA. Aumento del carburante SOSPESO

-

Il primo ministro francese Edouard Philippe annuncerà una moratoria sull’aumento delle tasse sui carburanti
Il primo ministro francese Edouard Philippe, secondo fonti governative, è pronto...

Nigeria: piu' di 600 cristiani MASSACRATI in solo 8 mesi. E NESSUNO FA NULLA
Nigeria: piu' di 600 cristiani MASSACRATI in solo 8 mesi. E NESSUNO FA NULLA

-

Da marzo a ottobre sono state distrutte 30 chiese, rase al suolo 4.436 case, mentre 38 mila cristiani vivono in 10 campi per sfollati. Vescovo anglicano di Jos: «Viviamo nel terrore. I musulmani ci uccidono»
Almeno 646 cristiani sono stati massacrati solo tra marzo e ottobre nel 2018, e...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati