Incolpi gli altri dei tuoi problemi? SEI UN DEBOLE! INVECE DI PUNTARE IL DITO, ATTIVATI!

(Firenze)ore 13:34:00 del 18/02/2017 - Categoria: , Denunce, Editoria, Salute, Sociale

Incolpi gli altri dei tuoi problemi? SEI UN DEBOLE! INVECE DI PUNTARE IL DITO, ATTIVATI!

L’ARTE DI INCOLPARE GLI ALTRI SU BUONA PARTE DEI NOSTRI PROBLEMI È MOLTO DIFFUSA NELLA NOSTRA SOCIETÀ.

L’ARTE DI INCOLPARE GLI ALTRI SU BUONA PARTE DEI NOSTRI PROBLEMI È MOLTO DIFFUSA NELLA NOSTRA SOCIETÀ.

Incolpando pensiamo di scaricare le nostre responsabilità, troviamo un pretesto per non affrontare i nostri problemi perchè in realtà siamo troppo deboli per farlo. Sentendoci vittime, riusciamo a giustificare quello che accade. In questo modo, non abbiamo bisogno di fare niente, è sufficiente lamentarsi e aspettare.

Troppo spesso ad esempio tendiamo ad etichettare come principale causa dei nostri problemi o del nostro malessere circostanze, amici, parenti, politici. Certo, la causa potrebbe essere esterna, ma il problema è che non ci poniamo mai le domande: cosa possiamo fare per evitare che una persona ci faccia del male o che un politico ci tolga un diritto? Noi attivamente cosa stiamo facendo per migliorare la nostra vita? Sono solo gli altri il problema o anche noi stessi?

Preferiamo invece dire: “è colpa sua, tutta colpa sua“, per ripulire la nostra coscienza, ma la nostra vita resta “sporca” e con gli stessi problemi irrisolti.
Anche quando apparentemente non c’è una causa esterna al nostro malessere cerchiamo di trovarla (mai in noi stessi), perchè trovare qualcuno a cui dare la colpa può darci la sensazione che ormai si sia risolto. Ma è e resterà solo una sensazione….

Oltre a non risolvere i problemi, cosa comporta dare la colpa agli altri?

La colpa è una difesa. E spendere tempo ad attribuire le nostre carenze agli altri o alle situazioni, non aiuta nel cammino di una crescita personale.
Se è sempre tutta colpa degli altri, allora significa che non abbiamo le redini della situazione, ne il potere di cambiare qualcosa. Tutto ciò è segno di una evidente debolezza.
Attribuire la colpa agli altri non è ciò che rende una persona forte e vincente, ma che, anzi, la mette davanti ad un proprio limite.

Cosa sarebbe meglio fare invece di incolpare?

Quando esiste veramente una persona o circostanza responsabile dei nostri mali non dovremmo prenderci tutta la colpa ,ma essere in grado di accettare le nostre  responsabilità quando è appropriato.

L’unico modo di migliorare e crescere consiste nell’essere obiettivi al momento di riconoscere i propri errori. Dovremmo sviluppare la capacità di rispondere alla vita e di criticare noi stessi, evitando gli effetti di una bassa autostima o della vanità.

Non c’è nulla di cui vergognarsi se si commette un errore o se si fallisce in qualcosa. Solo una critica obiettiva delle cause ci sarà utile per migliorare come persone. Schivare le proprie responsabilità non è sinonimo di crescita, solo analizzare le cause e riconoscendo le nostre debolezze e i nostri limiti, per trovare una soluzione e risolvere il problema aiuta a crescere

Da: Jedanews

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE
Sala piena per il PD? FOTO TAROCCATA! SENZA PAROLE
(Firenze)
-

“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali con #FabrizioBarca.”, scrivono felici sul profilo Facebook del Pd di Parma.
“Pubblico fittissimo per la sessione plenaria della giornata dei #luoghideali...

ENERGIA GRATUITA ORMAI E' REALTA', MA IN ITALIA NESSUNO NE PARLA
ENERGIA GRATUITA ORMAI E' REALTA', MA IN ITALIA NESSUNO NE PARLA
(Firenze)
-

LE CONDUTTURE COMUNALI DELLE GRANDI CITTÀ TRASPORTANO ENORMI QUANTITÀ DI ACQUA. PERCHÉ ALLORA NON SFRUTTARE QUESTO FLUSSO PER PRODURRE ENERGIA GRATUITA?
LE CONDUTTURE COMUNALI DELLE GRANDI CITTÀ TRASPORTANO ENORMI QUANTITÀ DI ACQUA....

Alitalia, un baraccone gestito malissimo da SINDACATI, DIPENDENTI RACCOMANDATI E CASTA
Alitalia, un baraccone gestito malissimo da SINDACATI, DIPENDENTI RACCOMANDATI E CASTA
(Firenze)
-

ALITALIA COME D'ALTRONDE LA RAI SONO DUE CARROZZONI AFFETTI DALLA SINDROME DELLA DOPPIA ERRE: RACCOMANDATI E ROMANI.
ALITALIA COME D'ALTRONDE LA RAI SONO DUE CARROZZONI AFFETTI DALLA SINDROME DELLA...

Dimagrire mangiando pizza, ecco la dieta
Dimagrire mangiando pizza, ecco la dieta
(Firenze)
-

Lo chef Pasquale Cozzolino, co-proprietario a New York della pizzeria Ribalta, è ormai divenuto celebre per aver lanciato la dieta della pizza.
Lo chef Pasquale Cozzolino, co-proprietario a New York della pizzeria Ribalta, è...

Amianto, la strage infinita: 4 MILA MORTI L'ANNO
Amianto, la strage infinita: 4 MILA MORTI L'ANNO
(Firenze)
-

Il prossimo 28 aprile si celebra, come ogni anno, la Giornata mondiale contro l’amianto. Nonostante siano passati 25 anni dalla sua messa al bando, nel 1992, l’amianto continua a uccidere.
Il prossimo 28 aprile si celebra, come ogni anno, la Giornata mondiale contro...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati