Inchiesta shock della Gabanelli!

(Torino)ore 13:37:00 del 16/10/2016 - Categoria: Denunce, Salute

Inchiesta shock della Gabanelli!

E' il marketing del disease mongering: non serve vendere più medicine ai soliti malati, ma basta sensibilizzare la gente a nuovi consumi nel nome di una presunta attenzione alla salute.

Alle case farmaceutiche i malati fanno comodo e crediamo che probabilmente la fanno da padroni su una pubblicazione medica piuttosto che un'altra a discapito degli stessi malati e a vantaggio di medici e ospedali consenzienti.

E' il marketing del disease mongering: non serve vendere più medicine ai soliti malati, ma basta sensibilizzare la gente a nuovi consumi nel nome di una presunta attenzione alla salute. La vicenda rivelata da un'inchiesta di "E", il mensile di Emergency

“Il marketing del farmaco”: clamorosa inchiesta di Report che svela il mondo dei famaci (video)

Uno dei molti servizi di Report che nell’ultimo periodo si occupa anche di Banche.

Il fintech spinge, le banche si muovono. Le filiali sono sempre meno, mutano il loro ruolo: transazioni sullo smartphone e consulenza di persona. Cambiano ruoli e struttura dei costi. Gli istituti sono tech company, ma pensano a digitalizzare (e ottimizzare) processi già familiari, trascurando il nuovo che avanza. Ecco perché, nonostante una potenza inferiore, il fintech può giocarsi la partita. Alla fine, però, la collaborazione tra vecchio e nuovo s’imporrà sulla competizione. Questo è lo scenario emerso dal report Digital Disruption di Citi. Che si chiede: siamo già al punto di non ritorno?

Per capire dove va la finanza occorre capire dove vanno i soldi. Nel 2010 gli investimenti privati in società fintech erano1,8 miliardi di dollari. Fino al 2013, andatura costante ma senza strappi: 2,1 miliardi nel 2011, 2,4 nel 2012, 4 nel 2013. Poi l’accelerazione: 12 miliardi investiti nel 2014 e 19 nel 2015. Mercato decuplicato nel giro di un lustro. Cifre che vanno a impattare sugli utenti. Perché, come sottolinea Kathleen Boyle, managing editor di Citi GPS, il 70% dei fondi si è concentrato “nell’ultimo miglio”, cioè nel mercato consumer. Per l’esattezza, il 73% degli investimenti punta su Sme (cioè piccole e medie imprese) e finanza personale (cioè soprattutto correntisti e clienti in cerca di prestiti). Sono i settori che costituiscono la fetta maggiore (il 46%) dei profitti bancari (il corporate banking si ferma al 35% e l’investment banking al 19%). Tradotto: buona parte delle risorse del fintech si concentra nel segmento più redditizio per gli istituti tradizionali. Che a questo punto devono scegliere se vedere erodere le proprie casse o rimpinguarle attraverso nuovi canali. Dovranno farlo in fretta.

Il marketing del farmaco”: clamorosa inchiesta di Report che svela il mondo dei famaci (video)

“Il marketing del farmaco”: clamorosa inchiesta di Report che svela il mondo dei famaci (video)

Il nuovo business è dare medicine ai sani. E le case farmaceutiche fanno affari d’oro

Autore: Gregorio

Notizie di oggi
IL SUPERPOTERE UE FESTEGGIA IL ROSATELLUM!
IL SUPERPOTERE UE FESTEGGIA IL ROSATELLUM!
(Torino)
-

Aveva ben presente, l’allora giovane rottamatore Renzi, quale fosse il cuore del problema: metter fine alla sciatteria di una farsa, recitata da partiti impresentabili. Un acquario virtuale, dentro cui c’erano mille sigle ma mancava la bandiera fondamenta
Aveva ben presente, l’allora giovane rottamatore Renzi, quale fosse il cuore del...

ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA LA PIU' CARA D'EUROPA
ENERGIA ELETTRICA IN ITALIA LA PIU' CARA D'EUROPA
(Torino)
-

Lo studio recente di ImpresaLavoro ha confermato che i costi dell’energia elettrica per le imprese, ma di conseguenza anche per le famiglie italiane, sono i più cari d’Europa: un vero e proprio salasso.
Lo studio recente di ImpresaLavoro ha confermato che i costi dell’energia...


(Torino)
-


Dieta equilibrata? L'industria alimentare, negli ultimi decenni, ha investito...

Dieta Plank per perdere 10kg in fretta
Dieta Plank per perdere 10kg in fretta
(Torino)
-

La dieta Plank (o Planck) è una strategia di dimagrimento repentino ed iperproteico che prende il nome da Marx Planck.
La dieta Plank (o Planck) è una strategia di dimagrimento repentino ed...

Dieta della pasta per perdere 4kg in 7 giorni
Dieta della pasta per perdere 4kg in 7 giorni
(Torino)
-

Dieta. Sembra uno scherzo, eppure si può perdere peso e restare in forma mangiando la pasta. Spesso si dice che per perdere peso bisogna eliminare, ma essi rappresentano il 40 % del nostro fabbisogno energetico giornaliero.
Dieta. Sembra uno scherzo, eppure si può perdere peso e restare in forma...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati