Incendio di un capannone a Benevento

BENEVENTO ore 19:12:00 del 06/11/2014 - Categoria: Cronaca

Incendio di un capannone a Benevento

Soltanto dopo 10 ore sono intervenuti i vigili del fuoco a seguito di un incendio in quel di Benevento

Davvero una cosa allucinante i pubblici servizi in Italia, specialmente nel mezzogiorno. E’ successo a Benevento, un rogo di circa 10 ore e le pubbliche autorità che intervengono soltanto dopo che avevano fatto dei gravissimi danni! Pazzesco!

"Per un attimo abbiamo rivisto le stesse immagini del settembre 2013, abbiamo avuto paura quando abbiamo visto i Vigili del Fuoco arrivare". Questa la testimonianza di una cittadina residente a poca distanza dallo Stir di Casalduni. Ci sono volute ben dieci ore di lavoro dei Caschi Rossi giunti dal Comando Provinciale di Benevento, per domare un incendio che si era sviluppato all'interno del deposito di frazione umida di rifiuti indiffeRenziati, dell'impianto in località Zingara Morta, gestito dalla Samte. Super lavoro dei Vigili del Fuoco visto che, all'interno del capannone di 4mila mq, c'era molto materiale depositato. In ausilio agli uomini ed ai mezzi dei pompieri, è intervenuto il personale della Samte, che ha provveduto a smassare i rifiuti interessati dalle fiamme, con i mezzi meccanici in dotazione alla struttura.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Fidget Spinner? Uno strumento per manipolare le menti dei Giovani
Fidget Spinner? Uno strumento per manipolare le menti dei Giovani

-

«Gli spinner zombificano i nostri giovani e ne rendono manipolabili le menti», ha sostenuto qualche giorno fa un conduttore di Rossyia 24, canale tv filo-governativo, durante una lunga trasmissione dedicata all’infernale aggeggio made in Usa.
«Gli spinner zombificano i nostri giovani e ne rendono manipolabili le menti»,...

Debiti, rifiuti, tasse, infrastrutture: 1 anno di Raggi a Roma. Cosa e' cambiato? NIENTE!
Debiti, rifiuti, tasse, infrastrutture: 1 anno di Raggi a Roma. Cosa e' cambiato? NIENTE!

-

“La sporca metafora di Roma”, titolava il 10 maggio il New York Times – che già nel 2015 criticò il “marziano” Ignazio Marino, sancendone il declino – nel commentare la triste fotografia della Città Eterna invasa (di nuovo) dai rifiuti. Siamo quasi arriva
Debito, tasse, patrimonio, partecipate, infrastrutture, rifiuti, lavoro. A quasi...

Milano, altro che Scampia: spaccio senza frontiere, la nuova trincea della Droga
Milano, altro che Scampia: spaccio senza frontiere, la nuova trincea della Droga

-

Parco delle Groane, a mezz’ora dal centro di Milano. Tremila ettari di bosco serviti dal treno che scarica pusher e tossici in scali fantasma. Un outlet della droga da cinque milioni di euro l'anno, controllato da spacciatori armati di machete e check-poi
Parco delle Groane, a mezz’ora dal centro di Milano. Tremila ettari di bosco...



-


Questo è un motivo "più che ottimo" per votare, alle prossime elezioni...

Strage Borsellino 25 anni dopo: l'Italia e' una Repubblica fondata sulle...MAFIE
Strage Borsellino 25 anni dopo: l'Italia e' una Repubblica fondata sulle...MAFIE

-

Falcone e borsellino erano l' effettivo antibiotico contro il malaffare ... inutili e superflue altre parole ... chi ha omesso, chi CONTINUA ad omettere, coprire ed insabbiare, è tutt' ora complice se non gli effettivi mandanti dell' assassinio (ricordo a
Falcone e borsellino erano l' effettivo antibiotico contro il malaffare ......



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati