In memoria di Luciano De Crescenzo, le migliori frasi e pensieri

(Napoli)ore 17:45:00 del 22/07/2019 - Categoria: , Cultura

In memoria di Luciano De Crescenzo, le migliori frasi e pensieri

FRASI E PENSIERI LUCIANO DE CRESCENZO - Addio al professor Bellavista.

FRASI E PENSIERI LUCIANO DE CRESCENZO - Addio al professor Bellavista. Si è spento poche ore fa Luciano De Crescenzo, artista poliedrico, napoletano doc, scrittore, regista e interprete di film cult come “Così parlo Bellavista” e “32 dicembre”. Fatale una polmonite. Era ricoverato da alcuni giorni a Roma ed è stato assistito fino all’ultimo dalla figlia Paola, dai nipoti e dall’agente Enzo D’Elia.

Nel corso degli anni Luciano De Crescenzo è diventato un autore di successo internazionale.

FRASI E PENSIERI LUCIANO DE CRESCENZO - Ha pubblicato una cinquantina di libri, vendendo 18 milioni di copie nel mondo. Le sue opere sono state tradotte in 19 lingue e diffuse in 25 paesi. Inoltre, ha scritto, diretto e interpretato quattro film: “Così parlò Bellavista” nel 1984, “Il mistero di Bellavista”, il sequel girato l’anno seguente, poi “32 dicembre” nel 1988 e “Croce e delizia” nel 1995. Da attore è stato diretto, tra gli altri, da Renzo Arbore nel film “Il pap’occhio” nel 1980 e da Lina Wertmüller in “Sabato, domenica e lunedì” nel 1990. Il grande pubblico lo ricorda anche per i due film di Renzo Arbore, Il pap'occhio e "FF.SS." - Cioè: "...che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene?"

FRASI E PENSIERI LUCIANO DE CRESCENZO - Ecco a voi le migliori frasi di Luciano De Crescenzo:

  • La vita potrebbe essere divisa in tre fasi: Rivoluzione, Riflessione e Televisione. Si comincia con il voler cambiare il mondo e si finisce col cambiare i canali.

  • Ma tre caffè al giorno costano quello che costano. Forse ce li dovrebbe passare la mutua.

  • Non c’è niente da fare, io l’ho sempre detto: eleganti si nasce. Uno può anche diventare ricco da un momento all’altro, però se non ha classe resta sempre ‘nu pezzente!

  • La lunghezza effettiva della vita è data dal numero di giorni diversi che un individuo riesce a vivere. Quelli uguali non contano.

  • Insomma, ci sono momenti della vita in cui la nostra individualità e le nostre esigenze personali hanno il sopravvento sulle necessità di chi amiamo.

  • Napoli è una mazza, come quelle che si usano per suonare i gong. La mazza è sempre la stessa, ma il suono che ne esce è diverso perché sono diversi i piatti che rimbombano.» «E noi saremmo i piatti?» chiedo io. «In altre parole, non suoniamo ma siamo suonati.“

  • I marinai fanno parte del popolo e il popolo è nobile. Essere nobili vuol dire essere fieri di quello che si è.

  • La doccia è milanese perché ci si lava meno, consuma meno acqua e fa perdere meno tempo: quindi è produttiva. La vasca è invece un appuntamento con i pensieri, è napoletana.

  • Siamo angeli con un’ala sola, solo restando abbracciati possiamo volare.

  • Chi possiede delle certezze d’acciaio è convinto di sapere tutto, e dunque inaridisce la propria voglia di apprendere.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Musei gratis a Roma domenica 4 agosto
Musei gratis a Roma domenica 4 agosto
(Napoli)
-

Domenica 4 Agosto 2019 c’è una “Domenica al Museo“, l’iniziativa ministeriale promossa dal decreto Franceschini grazie alla quale avrai l’opportunità di visitare i musei gratis a Roma
MUSEI GRATIS ROMA 4 AGOSTO - Domenica 4 Agosto 2019 c’è una “Domenica al Museo“,...


(Napoli)
-


ADDIO AD ANDREA CAMILLERI - E' morto Andrea Camilleri. "Se potessi, vorrei...

Frasi e pensieri di SOCRATE per farti RICONSIDERARE LA VITA
Frasi e pensieri di SOCRATE per farti RICONSIDERARE LA VITA
(Napoli)
-

Socrate è stato un filosofo greco antico, uno dei più importanti esponenti della tradizione filosofica occidentale. Ecco i suoi migliori aforismi che ti faranno riconsiderare la tua vita
Socrate è stato un filosofo greco antico, uno dei più importanti esponenti della...

Pompieri di Chernobyl, gli eroi che SALVARONO IL MONDO
Pompieri di Chernobyl, gli eroi che SALVARONO IL MONDO
(Napoli)
-

Sono poco conosciuti gli eroi che,nei primi minuti e ore della catastrofe di Cernobyl,combatterono per contenerla,davanti al nucleo scoperto dell’uranio….
Trenta anni fa, l’incidente alla centrale nucleare di Cernobyl. Da allora,...

Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
Medioevo periodo buio? Solo gli IGNORANTI possono dirlo!
(Napoli)
-

Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e guerre, cavalieri, servi della gleba sotto lo stretto giogo di monarchi e feudatari, torture, monaci mistici, papi, inquisizione, ignoranza, superstizione, mille e non più mille
Quando si pensa al Medioevo vengono in mente carestie e pestilenze, soprusi e...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati