In Italia partorire GRATIS e' impossibile: maternita' gratis diritto negato

(Bari)ore 21:48:00 del 07/08/2017 - Categoria: , Denunce, Economia

In Italia partorire GRATIS e' impossibile: maternita' gratis diritto negato

Liste d'attesa infinite, prestazioni insufficienti rispetto alle richieste dei ginecologi, eccessivo ricorso al cesareo: in Italia partorire interamente a carico del Servizio sanitario nazionale come garantito dalla legge è un'impresa praticamente impossi

Liste d'attesa infinite, prestazioni insufficienti rispetto alle richieste dei ginecologi, eccessivo ricorso al cesareo: in Italia partorire interamente a carico del Servizio sanitario nazionale come garantito dalla legge è un'impresa praticamente impossibile. Il conto può superare facilmente i mille euro, senza contare i 5mila necessari alle esigenze del neonato nel primo anno di vita

In Italia non si partorisce gratis. O meglio, riescono a non pagare per mettere al mondo un figlio i genitori che vivono nelle solite regioni virtuose e non sentono l’esigenza di fare qualche controllo extra. "Tentazione" alla quale è difficile resistere quando c'è di mezzo il desiderio di una maternità priva di complicazioni, il sogno di una vita per molte coppie costrette ad aspettare fin troppo prima di poter programmare la nascita di un figlio. Così i costi lievitano rapidamente ad un conto finale che anche facendo attenzione al portafoglio può superare facilmente i mille euro. In tempo di precarietà diffusa una cifra che vale un vero capitale per molte famiglie. Culle care significa però inevitabilmente culle vuote e il preoccupante declino nel tasso di natalità che l'estate scorsa il ministero della Salute ha tentato di prendere di petto con una controversa campagna pubblicitaria forse può essere spiegato anche con il "caro gravidanza".

Autore: Carmine

Notizie di oggi
JUVENTUS DIFFIDATA! 36 scudetti? PUBBLICITA' INGANNEVOLE!
JUVENTUS DIFFIDATA! 36 scudetti? PUBBLICITA' INGANNEVOLE!
(Bari)
-

La Juventus sostiene di aver vinto 36 scudetti ma secondo l’avvocato napoletano Angelo Pisani si tratta di “pubblicità ingannevole”.
La Juventus sostiene di aver vinto 36 scudetti ma secondo l’avvocato napoletano...

L'Aquila: scuole ricostruite dopo il terremoto? ZERO!
L'Aquila: scuole ricostruite dopo il terremoto? ZERO!
(Bari)
-

A quasi 9 anni la situazione è invariata, nessun edificio scolastico è stato ricostruito
I bambini nati dopo il 2007, a L’Aquila, potrebbero essere definiti la...

Non tagliateci i vitalizi. Gli ex Parlamentari scrivono a Fico e Casellati!
Non tagliateci i vitalizi. Gli ex Parlamentari scrivono a Fico e Casellati!
(Bari)
-

Gli ex parlamentari scrivono ai presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico ed Elisabetta Casellati, per avviare un confronto sul tema dell’abolizione dei vitalizi, mettendo tuttavia in guardia i vertici delle istituzioni sul rischio incostituzionalità di
Gli ex parlamentari scrivono ai presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico ed...

Rifiuti, la raccolta differenziata non basta piu'
Rifiuti, la raccolta differenziata non basta piu'
(Bari)
-

Arriva in questi giorni la notizia del deferimento dell’Italia alla Corte europea per una serie di infrazioni di tipo ambientale: la questione degli olivi e della Xylella, l’inquinamento da pm10 e la gestione dei rifiuti radioattivi.
Arriva in questi giorni la notizia del deferimento dell’Italia alla Corte...

La UE ci restituira' i NOSTRI soldi...condizione? SPENDERLI IN MIGRANTI!
La UE ci restituira' i NOSTRI soldi...condizione? SPENDERLI IN MIGRANTI!
(Bari)
-

Come abbiamo spesso ripetuto, i soldi della UE non esistono!
Come abbiamo spesso ripetuto, i soldi della UE non esistono! Sono soldi nostri,...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati