Immigrazione, ecco cosa non ti dicono

(Napoli)ore 15:34:00 del 13/02/2017 - Categoria: , Denunce, Sociale

Immigrazione, ecco cosa non ti dicono

Da questa mattina è vietato usare il termine «clandestino».

E se invece i cittadini onesti, che devono sopportare tutta quest'invasione di "CLANDESTINI" voluti dalla sx, chiedessero di definire questi pseudo intellettuali "DIVERSAMENTE IPOCRITI" dal momento che si sa bene dove bazzicano e come si foraggino alla greppia dello stato da noi mantenuto?

Occorre adeguarsi. Nel Mondo Nuovo dell'utopia negativa sono i vocaboli che cambiano la società, non la società che usa i vocaboli.

Da questa mattina è vietato usare il termine «clandestino». Lo richiede, anzi lo impone, una lettera aperta pubblicata ieri su Repubblica - organo ufficiale del pensiero unico egualitario - da un gruppo di vigilantes della psicopolizia linguistica, un Politburo interdisciplinare composto da politici, intellettuali, uomini di spettacolo (tra cui Luigi Manconi, Nicola Lagioia, Alessandro Bergonzoni), che denuncia come nel «Memorandum d'intesa sulla cooperazione nel campo del contrasto all'immigrazione illegale» sottoscritto dall'Italia e dal governo di riconciliazione libico compaia più volte «come sinonimo di migrante non regolare», il termine «clandestino». La parola - come strilla il titolo della lettera aperta - va cancellata. Perché? Perché il termine è «giuridicamente infondato»; perché «contiene un giudizio negativo aprioristico, insinuando l'idea che il migrante agisca al buio, come un malfattore» (che invece è solo una inevitabile conseguenza dell'etimologia, derivando «clandestino» dall'avverbio latino «clam», «di nascosto», indipendentemente da qualsiasi giudizio di valore, ndr); perché «suggerisce un'immagine dell'immigrato come nemico». Ecco l'utopia al negativo. Convincersi che la sostanza di un pericolo, o di una diseguaglianza, o di una ingiustizia, possa migliorare sostituendo semplicemente la parola che la indica. È noto: cambiare un termine del dizionario di uso comune è molto più facile che educare il cittadino a mutare un habitus mentale.

Autore: Carmine

Notizie di oggi
In pensione a 67 anni dal 2019: SENZA VERGOGNA!
In pensione a 67 anni dal 2019: SENZA VERGOGNA!
(Napoli)
-

Prima di innalzare l età pensionistica ...dobbiamo tagliare gli sprechi, vitalizi e le super Pensioni (es Ventola 10000 mese ) e di chi ha versato pochi Contributi Perché non si fa un calcolo matematico inserendo la comparazione con Giudici, Generali dell
Prima di innalzare l età pensionistica ...dobbiamo tagliare gli sprechi,...

I partiti? Ci costano 160mila euro al giorno! (M5S compreso)...
I partiti? Ci costano 160mila euro al giorno! (M5S compreso)...
(Napoli)
-

La Camera stanzia 32 milioni l’anno (50 mila euro a deputato), il Senato 21,3 milioni (67 mila euro a senatore). A ogni gruppo è assicurata una somma minima, che cresce in proporzione alla consistenza numerica.
Ogni giorno, sette giorni su sette, i gruppi parlamentari percepiscono 160 mila...

Il disastro delle FONDAZIONI BANCARIE finanziate dal GOVERNO LADRO
Il disastro delle FONDAZIONI BANCARIE finanziate dal GOVERNO LADRO
(Napoli)
-

Crisi e affari 
discutibili hanno indebolito il patrimonio degli enti che ora hanno meno risorse in cassa da distribuire sul territorio. E adesso devono anche affrontare il buco del fondo Atlante, voluto da Renzi
Crisi e affari 
discutibili hanno indebolito il patrimonio degli enti che...

Vogliono dare la CITTADINANZA AGLI IMMIGRATI - NO ALLO IUS SOLI
Vogliono dare la CITTADINANZA AGLI IMMIGRATI - NO ALLO IUS SOLI
(Napoli)
-

La cittadinanza non è un semplice documento ma deve essere il risultato di un lungo processo di acquisizione delle norme, usanze, consuetudini di un Paese
L'immigr azione rende più della droga. E non solo per l'organizzazione del...

In soli 4 minuti questo VIDEO cambiera' la tua VITA
In soli 4 minuti questo VIDEO cambiera' la tua VITA
(Napoli)
-

Ecco i 4 minuti più intensi che cambieranno per sempre la tua vita.Uno video che vi costringerà a riflettere e riconsiderare il vostro rapporto con il mondo.
Ecco i 4 minuti più intensi che cambieranno per sempre la tua vita.Uno video che...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati