Immigrazione, ecco cosa non ti dicono

(Bologna)ore 23:40:00 del 19/12/2016 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

Immigrazione, ecco cosa non ti dicono

Non c’è hotel, in Italia, che non sia occupato dagli immigranti. Da nord a sud gli albergatori, strozzati dalla crisi economica, sono costretti a cedere allo Stato.

Ve lo siete cercato. Credevate di ospitare gente laureata ad Oxford e di provenienza dell'alta società medioorientale?? Purtroppo per l'Italia qui arrivano solo boscimani ed ottentotti abituati a stare nella savana. Ringraziate il cielo che non vi accendono il fuoco nel salotto di casa vostra!!!!!

Non c’è hotel, in Italia, che non sia occupato dagli immigranti. Da nord a sud gli albergatori, strozzati dalla crisi economica, sono costretti a cedere allo Stato.

"Si lavora poco e, per questo, abbiamo deciso di ospitare i migranti. Almeno la paga è assicurata, anche se in ritardo". Ci dice un albergatore ormai rassegnato. 32euro e 50 centesimi, tanto costa al giorno mantenere un immigrato.

A pagare, naturalmente, è lo Stato. Ma i soldi, quando arrivano, non bastano per fare fronte a tutte le emergenze quotidiane: dal wc otturato alla porta scardinata, dal letto sfondato ai mobili danneggiati. "Hanno poco rispetto e non danno valore alle cose". Ci dice l’albergatore. "Svitano le lampadine, rubano i telefoni o addirittura i lampadari per venderseli fuori dall’hotel. Hanno creato un piccolo business", dichiara Vittorio Caminiti, presidente regionale di Federalberghi Calabria.

Il turismo è in crisi e gli hotel non fanno affari. Soprattutto al sud Italia, dove la politica sta facendo ben poco a favore della categoria. In regioni come la Calabria gli imprenditori del settore si sentono abbandonati. “Stiamo cedendo le strutture per ospitare i migranti. Questo avviene per mancanza di risorse ma, soprattutto, per necessità. Non si può andare avanti così. Manca la liquidità e bisogna battere cassa. In alcuni casi la prefettura è in ritardo con i pagamenti di cinque mesi. È impossibile gestire giornalmente 150 persone senza i soldi. L’Enel non aspetta e non accetta scuse". Ci dice Vittorio Caminiti che, nello stesso tempo, sconsiglia agli albergatori di accettare gli extracomunitari: "Una volta che decidi di ospitarli hai finito di lavorare. Resta un marchio indelebile all’hotel. Nessun tour operator è disponibile a rimettere la struttura sul mercato, a meno che non si decida di spendere 500mila euro per buttare giù la struttura e farla completamente nuova".

[video]

Gli immigrati sono un vero problema per il nostro Paese. Dovrebbero rimanere negli hotel al massimo per 35 giorni ma, invece, restano parcheggiati lì per mesi. Bivaccano dalla mattina alla sera e le loro giornate sono scandite dalla monotonia. Per le comunità non sono affatto una ricchezza. Lo sono, invece, per le innumerevoli cooperative e associazioni nate con un fine ben preciso: lucrare sull’emergenza. Infinita. Molto spesso gli ospiti africani vivono in situazioni disumane. Vengono accolti in piccole bettole, che non possiedono neanche le autorizzazioni necessarie. Tutto pur di incassare. A fare il braccio di ferro con le prefetture e le associazioni ci sono soltanto i sindaci, sempre in prima linea, pronti a difendere le piccole comunità dall'invasione.

Autore: Luca

Notizie di oggi
La Politica? E' Celebrare Falcone e Borsellino e poi TRATTARE CON LA MAFIA! VIDEO
La Politica? E' Celebrare Falcone e Borsellino e poi TRATTARE CON LA MAFIA! VIDEO
(Bologna)
-

UN DISCORSO EPICO DI MARCO TRAVAGLIO DA CONDIVIDERE ASSOLUTAMENTE! PAROLE CHE RIMARRANNO NELLA STORIA PRONUNCIATE NEL CORSO DI UN DUELLO CON GAD LERNER SU POLITICA E ANTIPOLITICA, DURANTE LA TRASMISSIONE “QUELLO CHE NON HO” SU LA7.
UN DISCORSO EPICO DI MARCO TRAVAGLIO DA CONDIVIDERE ASSOLUTAMENTE! PAROLE CHE...

Bambini morti in mare: LA STRAGE SILENZIOSA VERGOGNOSA
Bambini morti in mare: LA STRAGE SILENZIOSA VERGOGNOSA
(Bologna)
-

Continuano le morti di bambini migranti, dimenticate: oltre 200 dall’inizio dell’anno lungo la pericolosa rotta del Mediterraneo centrale dal Nord Africa all’Italia. In media, più di un bambino al giorno. Una vergogna che pesa sulla coscienza europea.
Continuano le morti di bambini migranti, dimenticate: oltre 200 dall’inizio...

Sei costretto a TURNI MALEDETTI? Ti riconoscerai in questo articolo!
Sei costretto a TURNI MALEDETTI? Ti riconoscerai in questo articolo!
(Bologna)
-

Ci sono molti lavori (anzi, moltissimi) che prevedono orari davvero difficili da gestire, con turni estenuanti e weekend che weekend non sono: c’è chi fa il turno di notte e ha l’orologio biologico puntato su Singapore anche se vive in provincia di Como,
Ci sono molti lavori (anzi, moltissimi) che prevedono orari davvero difficili da...

Giovani lavoratori all'estero? Lo Stato Ladro ti TASSA 2 VOLTE!
Giovani lavoratori all'estero? Lo Stato Ladro ti TASSA 2 VOLTE!
(Bologna)
-

“Sono decine di migliaia i giovani italiani recatisi a lavorare all’estero e che ignari della normativa nazionale e convenzionale che disciplina la tassazione del reddito conseguito all’estero, rischiano di essere sottoposti a doppia imposizione fiscale s
“Sono decine di migliaia i giovani italiani recatisi a lavorare all’estero e che...

Attacco Hacker Mondiale: PROVE GENERALI DI UN GOLPE?
Attacco Hacker Mondiale: PROVE GENERALI DI UN GOLPE?
(Bologna)
-

Siamo al primo attacco informatico globale: decine di migliaia di siti e server infettati (9.000 all’ora, di ben 99 paesi diversi) sia di comuni cittadini che di banche, ospedali, imprese di trasporto o istituzioni da parte di un virus denominato WannaCry
Siamo al primo attacco informatico globale: decine di migliaia di siti e server...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati