Immigrazione, ecco cosa non ti dicono

(Bologna)ore 23:40:00 del 19/12/2016 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

Immigrazione, ecco cosa non ti dicono

Non c’è hotel, in Italia, che non sia occupato dagli immigranti. Da nord a sud gli albergatori, strozzati dalla crisi economica, sono costretti a cedere allo Stato.

Ve lo siete cercato. Credevate di ospitare gente laureata ad Oxford e di provenienza dell'alta società medioorientale?? Purtroppo per l'Italia qui arrivano solo boscimani ed ottentotti abituati a stare nella savana. Ringraziate il cielo che non vi accendono il fuoco nel salotto di casa vostra!!!!!

Non c’è hotel, in Italia, che non sia occupato dagli immigranti. Da nord a sud gli albergatori, strozzati dalla crisi economica, sono costretti a cedere allo Stato.

"Si lavora poco e, per questo, abbiamo deciso di ospitare i migranti. Almeno la paga è assicurata, anche se in ritardo". Ci dice un albergatore ormai rassegnato. 32euro e 50 centesimi, tanto costa al giorno mantenere un immigrato.

A pagare, naturalmente, è lo Stato. Ma i soldi, quando arrivano, non bastano per fare fronte a tutte le emergenze quotidiane: dal wc otturato alla porta scardinata, dal letto sfondato ai mobili danneggiati. "Hanno poco rispetto e non danno valore alle cose". Ci dice l’albergatore. "Svitano le lampadine, rubano i telefoni o addirittura i lampadari per venderseli fuori dall’hotel. Hanno creato un piccolo business", dichiara Vittorio Caminiti, presidente regionale di Federalberghi Calabria.

Il turismo è in crisi e gli hotel non fanno affari. Soprattutto al sud Italia, dove la politica sta facendo ben poco a favore della categoria. In regioni come la Calabria gli imprenditori del settore si sentono abbandonati. “Stiamo cedendo le strutture per ospitare i migranti. Questo avviene per mancanza di risorse ma, soprattutto, per necessità. Non si può andare avanti così. Manca la liquidità e bisogna battere cassa. In alcuni casi la prefettura è in ritardo con i pagamenti di cinque mesi. È impossibile gestire giornalmente 150 persone senza i soldi. L’Enel non aspetta e non accetta scuse". Ci dice Vittorio Caminiti che, nello stesso tempo, sconsiglia agli albergatori di accettare gli extracomunitari: "Una volta che decidi di ospitarli hai finito di lavorare. Resta un marchio indelebile all’hotel. Nessun tour operator è disponibile a rimettere la struttura sul mercato, a meno che non si decida di spendere 500mila euro per buttare giù la struttura e farla completamente nuova".

[video]

Gli immigrati sono un vero problema per il nostro Paese. Dovrebbero rimanere negli hotel al massimo per 35 giorni ma, invece, restano parcheggiati lì per mesi. Bivaccano dalla mattina alla sera e le loro giornate sono scandite dalla monotonia. Per le comunità non sono affatto una ricchezza. Lo sono, invece, per le innumerevoli cooperative e associazioni nate con un fine ben preciso: lucrare sull’emergenza. Infinita. Molto spesso gli ospiti africani vivono in situazioni disumane. Vengono accolti in piccole bettole, che non possiedono neanche le autorizzazioni necessarie. Tutto pur di incassare. A fare il braccio di ferro con le prefetture e le associazioni ci sono soltanto i sindaci, sempre in prima linea, pronti a difendere le piccole comunità dall'invasione.

Autore: Luca

Notizie di oggi
FMI avverte: Italia deve aumentare TASSE su case e consumi
FMI avverte: Italia deve aumentare TASSE su case e consumi
(Bologna)
-

Per il Fondo Monetario Internazionale, l’Italia dovrebbe prioritariamente porre in essere azioni per risanare i conti pubblici
Per il Fondo Monetario Internazionale, la priorità per l'Italia deve essere il...

Italia: una Repubblica fondata sulla STRAGE sul lavoro (grazie al JOBS ACT)
Italia: una Repubblica fondata sulla STRAGE sul lavoro (grazie al JOBS ACT)
(Bologna)
-

Uno stillicidio di omicidi bianchi difficile da raccontare. Giuseppe Greco, un 51enne di Isola Capo Rizzuto, e Kiriac Dragos Petru, un romeno di 35 anni, residente a Rocca di Neto, sono rimasti uccisi dal crollo di un vecchio muro di contenimento in un ca
Uno stillicidio di omicidi bianchi difficile da raccontare. Giuseppe Greco, un...

Il VERO motivo per cui tutti vogliono la testa di Assad
Il VERO motivo per cui tutti vogliono la testa di Assad
(Bologna)
-

Assad è un pericolosissimo dittatore, come lo erano Saddam Hussein e Gheddafi, e su questo non c’è alcun dubbio. Ma la sua destituzione nasconde interessi che vanno molto oltre a ciò che vuole farci credere l’informazione occidentale.
Assad è un pericolosissimo dittatore, come lo erano Saddam Hussein e Gheddafi, e...

Cosenza: 'la mia casa pignorata? Finita in mano ai PM!'
Cosenza: 'la mia casa pignorata? Finita in mano ai PM!'
(Bologna)
-

La sua casa finisce all’asta e ad acquistarla è un magistrato onorario che opera nello stesso circondario, quello di Cosenza.
La sua casa finisce all’asta e ad acquistarla è un magistrato onorario che opera...

Ex moglie ostacola rapporto padre e figlio? DEVE PAGARE RISARCIMENTO!
Ex moglie ostacola rapporto padre e figlio? DEVE PAGARE RISARCIMENTO!
(Bologna)
-

I figli devono poter mantenere un rapporto pieno e soddisfacente, in termini di qualità e quantità, con entrambi i genitori, quando questi decidono di interrompere la loro relazione
AVVISO ALLE EX MOGLI STRONZETTE: SE OSTACOLANO IL RAPPORTO TRA PADRE E FIGLIO,...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati