Immigrati: gli stranieri rendono più della droga

PESCARA ore 16:47:00 del 30/01/2015 - Categoria: Lavoro, Politica

Immigrati: gli stranieri rendono più della droga

Immigrati: gli stranieri rendono più della droga | L’analisi di Italiano Sveglia

La questione Immigrazione in questo periodo storico si fa sempre più accesa e tanti italiani ( come testimoniano le recenti proteste di Roma e Milano ) sono ormai spazientiti anche verso questi poveri disgraziati. Naturalmente, però, la responsabilità non è la loro. 

Curiosando fra telebugia e giornalacci assortiti, si può apprendere quello che la maggior parte degli italiani sapeva in fondo da tempo, ma generalmente non poteva affermare pubblicamente, pena l’accusa di razzismo che pur priva di fondamento è di quelle che danno sempre fastidio.

Gli Immigrati rendono più della droga, ma non alle bande di scafisti che traghettavano sul suolo italico le orde dei disgraziati, bensì alla mafia, Politica e non, italiana che attraverso Coop ed Acli si occupava dell’accoglienza dei profughi, prima che “Mare nostrum” scalzasse perfino gli scafisti, sostituendoli con la Marina militare italiana…..e chiudesse il cerchio, su un’operazione di malaffare miliardaria, costruita sulle spalle degli immigrati, trattati alla stessa stregua di un carico di droga e degli italiani, costretti a finanziare di tasca propria il dumping sociale che li sta strangolando. Anche questa è l’Italia, un paese dove impazza la guerra fra poveri, mentre i “ricchi” banchettano a caviale e champagne, condito da tanta solidarietà, di quella che ingrassa i conti in banca, naturalmente.

Autore: Gerardo

Notizie di oggi
Quirinale FAKE: quanti utenti FALSI seguono il profilo TWITTER?
Quirinale FAKE: quanti utenti FALSI seguono il profilo TWITTER?

-

Quirinale e fake: la parola agli esperti. – Pubblicato da Guido da Landriano su Scenari Economici
Quirinale e fake: la parola agli esperti. – Pubblicato da Guido da Landriano su...

Cognato di Renzi e fratelli: indagine rischia lo STOP
Cognato di Renzi e fratelli: indagine rischia lo STOP

-

“A causa della riforma Orlando, buona parte” dell’indagine della Procura di Firenze sul cognato di Renzi, Andrea Conticini, sposato con sua sorella Matilde, e i fratelli Alessandro e Luca “con l’accusa di riciclaggio rischia di diventare carta straccia“.
“A causa della riforma Orlando, buona parte” dell’indagine della Procura di...



-


Un mese di ferie per i parlamentari. Non poco, ma certo meno del record della...

Fini: LA PACCHIA E' FINITA!
Fini: LA PACCHIA E' FINITA!

-

Chissà che sia la volta buona. La Camera approverà oggi la legge che renderà operativo il Trattato di cooperazione giudiziaria e di estradizione con gli Emirati Arabi Uniti, che dovrebbe consentire il rientro in Italia dei latitanti oggi ormeggiati sulle
Chissà che sia la volta buona. La Camera approverà oggi la legge che...

La voglia di lavorare? NON ESISTE!
La voglia di lavorare? NON ESISTE!

-

E' giunta l'ora di sfatare una volta per tutte il falso mito della voglia di lavorare perché non esiste una voglia di lavorare.
Il lavoro fin dai tempi antichi ha sempre significato fatica, sacrificio e...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati