Ilaria D'Amico, la conduttrice SKY in palese CONFLITTO D'INTERESSI: DIMISSIONI SUBITO

(Roma)ore 11:17:00 del 26/08/2017 - Categoria: , Calcio, Denunce

Ilaria D'Amico, la conduttrice SKY in palese CONFLITTO D'INTERESSI: DIMISSIONI SUBITO

Non e' deontologicamente corretto che una giornalista faccia allusioni di questo tipo. I giornalisti informano dei fatti non delle illazioni.

Non e' deontologicamente corretto che una giornalista faccia allusioni di questo tipo. I giornalisti informano dei fatti non delle illazioni.

Evidentemente la signora Buffon non ha nulla da dire nei confronti della lercia societa' che il marito scommettitore e bancarottaio fraudolento rappresenta appieno. Solo in Italia si permettono schifezze di questo genere. Rubendrangheta feccia d'Italia e del calcio mondiale.

«Se ci saranno tutte le coperture finanziarie, allora il Milan avrà fatto cose pazzesche. Il 'se' dobbiamo mettercelo perché sono stati così tanti gli investimenti fatti che aspettiamo poi di vedere tutto nero su bianco».

Le parole della conduttrice Sky Ilaria D'amico durante il programma "Sky Calcio Show" (GUARDA IL VIDEO) non sono andate giù alla società Milan che ha deciso di non mandare davanti alle telecamere della tv satellitare i suoi protagonisti dopo la partita vinta contro il Crotone per 3-0. Un caso scoppiato poco prima del fischio d'inizio della gara dello Scida. I tesserati del Milan hanno parlato invece regolarmente con le altre tv. Sky durante il programma 'Sky Calcio Show' ha trasmesso uno spezzone della conferenza stampa di Montella

Carissima illustre signora Buffon, chieda alla dirigenza del suo uomo come mai c'è un conflitto di interesse abnorme nel calcio italiano, intendi il 70 per cento delle azioni dell'AIA , associazione italiana arbitri tutte azioni possedute dalla FAMIGLIA AGNELLI ecco cara signora quando farà una domanda del genere alla società juventina le diremo che allora ha fatto bene ad alludere al mercato del Milan, perchè sarebbe una giornalista a tutto tondo che è per la giustizia e correttezza ma non è così e’ solo una pseudo giornalista tutto quà,mai sentito criticare la Juve da parte sua. Lei e’ brava a destabilizzare gli ambienti delle società tutte tranne quella RUBENTINA

Autore: Samuele

Notizie di oggi
SCATTA L'ORA X IN SICILIA: CORSA ALLE POLTRONE IN ATTO
SCATTA L'ORA X IN SICILIA: CORSA ALLE POLTRONE IN ATTO
(Roma)
-

Siciliani, non sarete mica sorpresi ! A che cosa pensavate, quando avete messo la X sulla scheda elettorale ? Per non cambiare nulla e continuare la decadenza, la schiavitù, i voti di scambio, le mazzette..…
Siciliani, non sarete mica sorpresi ! A che cosa pensavate, quando avete messo...


(Roma)
-


BERLINO - L'Italia, vista dai quotidiani tedeschi, è un coacervo di questioni...

Inquinamento: ITALIA PRIMO PAESE PER MORTI IN EUROPA
Inquinamento: ITALIA PRIMO PAESE PER MORTI IN EUROPA
(Roma)
-

“L’Italia è il primo grande Paese europeo per numero di morti legati all’inquinamento dell’aria. Questo è quanto emerge da uno studio presentato al Senato dalla Fondazione per lo sviluppo sostenibile, presieduta dall’ex ministro dell’Ambiente Edo Ronchi.
“L’Italia è il primo grande Paese europeo per numero di morti legati...

USA: ecco la PILLOLA DIGITALE che comunichera' al Sistema se l'hai assunta oppure no!
USA: ecco la PILLOLA DIGITALE che comunichera' al Sistema se l'hai assunta oppure no!
(Roma)
-

Buongiorno, volevamo avvisarla che questo mese non riceverà lo stipendio ed è appena stato licenziato poiché sebbene in stato di malattia non ha ingerito il nostro farmaco !!!!
"Pare fantascienza ma si tratta solo di controllo globale totalitario della...

Gasdotto Puglia- Melendugno: CITTA' MILITARIZZATA! VIDEO
Gasdotto Puglia- Melendugno: CITTA' MILITARIZZATA! VIDEO
(Roma)
-

Gli abitanti di Melendugno (Puglia), hanno avuto un risveglio orwelliano,si sono ritrovati per le strade oltre 250 poliziotti in difesa del Gasdotto.
Gli abitanti di Melendugno (Puglia), hanno avuto un risveglio orwelliano,si sono...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati