Il voto viene riconosciuto anche alle DONNE

(Roma)ore 21:39:00 del 05/02/2017 - Categoria: , Cronaca, Cucina, Cultura, Curiosità, Denunce, Lavoro

Il voto viene riconosciuto anche alle DONNE

La storia del suffragio femminile in Italia ha origine nell'Ottocento e assume due forme: voto amministrativo e voto politico.

IL VOTO ALLE DONNE IN ITALIA

 All’inizio del 900 vi furono  importanti cambiamenti dal punto di vista elettorale in Italia: si iniziò prima con una  pressante richiesta  per l’allargamento del diritto di voto per arrivare poi all’ introduzione del suffragio universale maschile e finalmente al diritto di voto per le donne nel 1946. Diverse e  significative tappe  in questo lungo e difficile cammino, ma il mondo intero in quegli anni mostrava di voler cambiare. in tal senso. Sulla spinta dei movimenti emancipazionisti, infatti, avvengono le prime concessioni di voto alle donne: nel Wyoming nel 1869, in Nuova Zelanda nel 1893, in Norvegia e Finlandia nel 1901. 

In Italia  ne viene nuovamente affermata l’esclusione con la legge elettorale del 1895 che, se da una parte allargava il diritto di voto a tutti i cittadini in grado di leggere e scrivere, dall’altra vietava   la partecipazione femminile.   Un primo passo verso il riconoscimento dell’uguaglianza civile avvenne nel 1912 quando il Parlamento italiano discusse e approvò una nuova legge elettorale per modificare le modalità  di accesso al voto: questa legge è  ricordata come quella che istituì in Italia il suffragio universale, anche se le donne continuavano ad esserne escluse. 

Nel 1925 arriva in Senato una legge che concede il voto alle donne con la limitazione di poter esercitare tale diritto nelle sole consultazioni amministrative. 

Da allora la battaglia per i diritti politici continuò fino alle due date fondamentali che decretano  l’emancipazione delle donne come cittadine: il 1° febbraio 1945 e il 2 giugno 1946: nel febbraio del ’45 il secondo governo Bonomi vota all’unanimità il diritto  di voto alle donne e il 2 giugno dell’anno dopo le donne fanno il loro ingresso ufficiale nella vita politica italiana.

Autore: Carla

Notizie di oggi
I multivitaminici? Inutili e dannosi
I multivitaminici? Inutili e dannosi
(Roma)
-

A volte può essere difficile alimentarsi nel miglior modo possibile. Tuttavia, una delle conseguenze è quella di andare incontro a carenze vitaminiche.
A volte può essere difficile alimentarsi nel miglior modo possibile. Tuttavia,...

Bavette con alici al pesto di finocchietto, come fare
Bavette con alici al pesto di finocchietto, come fare
(Roma)
-

Un cremoso pesto di finocchietto selvatico, un crumble croccante arricchito dai pistacchi e la sapidità delle alici aggiunte in ultimo danno vita a un primo piatto dal gusto intenso e avvolgente: il tutto completato da un formato lungo di pasta come le ba
In cucina, come nella vita, si rischia di cadere sempre nelle stesse abitudini e...

Torta di colomba, preparazione
Torta di colomba, preparazione
(Roma)
-

Una cremosa farcitura sarà la più golosa delle scoperte al primo morso e il tutto sarà reso ancora più invitante da uno strato di cioccolato e una pioggia di croccante granella di nocciola.
Immancabile sulle tavole pasquali, la colomba è uno dei dolci di Pasqua...

Barchette croccanti con mousse di tonno, come fare
Barchette croccanti con mousse di tonno, come fare
(Roma)
-

Oltre ai classici sandwich, panini e pizzette, le barchette croccanti con mousse di tonno, ci consentono di dare un'alternativa ai classicissimi spuntini, ma anche di dare un tocco elegante alla tavola che vogliamo presentare agli invitati.
In questa guida parliamo di un antipasto veloce da preparare, quando si vuole...

25 aprile: liberati, ma da chi? Sono 72 anni che viviamo sotto LADRI, DELINQUENTI E POLITICI CORROTTI
25 aprile: liberati, ma da chi? Sono 72 anni che viviamo sotto LADRI, DELINQUENTI E POLITICI CORROTTI
(Roma)
-

E’ da quel 25 Aprile 1945 che l’Italia vive sotto la prigionia di ladri, delinquenti, affamatori di popoli, di politici corrotti e arraffoni ingordi.
E’ da quel 25 Aprile 1945 che l’Italia vive sotto la prigionia di ladri,...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati