Il Latina in A e il rischio di essere meteora...

LATINA ore 14:44:00 del 19/04/2014 - Categoria: Calcio, Curiosità

Il Latina in A e il rischio di essere meteora...

Perché come potrebbe salvarsi una società che non può competere nemmeno lontanamente con rose e bilanci del resto della categoria?

Più che un coro dei tifosi, è il pensiero che passa nelle teste di tanti. Che ci farebbe il Latina in A? Naturalmente, meglio non chiederlo a presidente, allenatore e giocatori della squadra laziale, un’autentica corazzata che sta scalando posizioni su posizioni in serie cadetta fino ad aver raggiunto addirittura il secondo posto. Un miracolo? Forse, come quelli che il calcio rende possibile. Basta volerli.
Ed allora ecco che il colpo a sorpresa è dietro l’angolo. Latina è una Provincia del Lazio che sta scoprendo una propria inaspettata vocazione calcistica. Lo scorso anno ha compiuto il salto dalla Lega Pro alla serie B, quest’anno si ritrova sin troppo in alto rispetto alle sue stesse più rosee previsioni. Viaggia che è uno spettacolo e i playoff sono ormai praticamente ipotecati. Ma, attenzione: in caso di secondo posto sarebbe promozione diretta.
Il Latina in A. Già, e che ci starebbe… a fa’ per dirla alla romana? La verità è che per una società come il Latina, la massima serie è forse la fine dei sogni. È la realtà che sbatte forte e fa sentire tutto il proprio peso. Fino ad oggi la massima categoria ha concesso un unico miracolo sportivo, quello del Chievo Verona.
Tutte le altre società che hanno provato il gran passo, sono miseramente fallite. Come non ricordare gli exploit, durati un solo anno, di Como, Ancona, Ascoli, Treviso e Messina? Come non pensare poi al caso del Sassuolo, salito in A dopo averci provato per due anni, ed ora già mestamente sull’orlo della retrocessione.
E come non ricordare il caso del Novara, altra squadra che dalla Serie C ha compiuto un doppio salto in avanti, venendo poi rispedita miseramente in B dopo essersi tolta poche soddisfazioni… Purtroppo, la serie A richiede investimenti che certe società abituate ad altri scenari non sono in grado di permettersi. Per giocarsi la permanenza vera in A servono rose da 25 giocatori pagati fior di decine di migliaia di euro, e nessuna si è mai salvata puntando esclusivamente sui giovani.
Ecco perché il salto che il Latina sta compiendo o sta provando a compiere, potrebbe poi rivelarsi azzardato. Come potrebbero mai i laziali competere con una Juventus che ha un budget imparagonabile a quello di metà serie A? E cosa promettere ai tifosi, che a quel punto sceglierebbero in massa di abbonarsi per avere l’onore di veder giocare nello stadio di casa Roma, Napoli, Milan, Inter e via discorrendo?
Certo, potranno sempre raccontare ai loro figli e ai loro nipoti di aver visto l’anno d’oro del Latina, di aver festeggiato la promozione dalla B alla A, di aver sfidato le grandi squadre e magari in qualche caso di aver pure pareggiato… Non molto altro, purtroppo. E, allora, meglio programmare e pianificare con calma: il tempo è il più delle volte l’arma migliore per affinare le strategie e per non vivere un anno da meteora.

Autore: Albertone

Notizie di oggi
ODE alla Spagna che mette al PRIMO POSTO il RISPETTO DELLE REGOLE
ODE alla Spagna che mette al PRIMO POSTO il RISPETTO DELLE REGOLE

-

«Lo abbiamo saputo soltanto cinque minuti prima del comunicato ufficiale», ha spiegato il presidente Luis Rubiales (41 anni, ripetiamo: 41 anni) in una conferenza stampa che dovrebbe essere presa ad esempio per un corso universitario su “come si sta al mo
«Lo abbiamo saputo soltanto cinque minuti prima del comunicato ufficiale», ha...

Depilazione intima? Ecco cosa non sai!
Depilazione intima? Ecco cosa non sai!

-

Depilazione intima: tutto quello che devi sapere sulla vagina depilata
Totale, alla francese, classica o in stile Hollywood? Le forme con cui depilare...

Nikola Tesla: l'intervista nascosta per 116 ANNI!
Nikola Tesla: l'intervista nascosta per 116 ANNI!

-

“Volevo illuminare tutta la terra. C’è abbastanza elettricità per diventare un secondo sole. La luce apparirà intorno all’equatore, come un anello intorno a Saturno”.
“Volevo illuminare tutta la terra. C’è abbastanza elettricità per diventare un...

SETTIMA EDIZIONE PER IL ROCKTOBERFEST, LA FESTA DELLA BIRRA PIÙ ATTESA DELL’ESTATE, CON SFIDE TRA 40 GRUPPI MUSICALI E TRIBUTE BAND
SETTIMA EDIZIONE PER IL ROCKTOBERFEST, LA FESTA DELLA BIRRA PIÙ ATTESA DELL’ESTATE, CON SFIDE TRA 40 GRUPPI MUSICALI E TRIBUTE BAND

-

Per 18 giorni consecutivi il palcoscenico dell’area feste di Vizzolo Predabissi (via Verdi) verrà preso d’assalto da formazioni emergenti e affermate tribute band su scala nazionale, in occasione del Rocktoberfest 2018.
Per 18 giorni consecutivi il palcoscenico dell’area feste di Vizzolo Predabissi...

1 insalata al giorno ti RINGIOVANISCE fino a 11 anni!
1 insalata al giorno ti RINGIOVANISCE fino a 11 anni!

-

Un’insalata al giorno ringiovanisce il cervello. Un’insalata al giorno (o un contorno di spinaci, cavolo o verza) potrebbe ringiovanire il cervello di ben 11 anni.
Lo suggerisce uno studio sulla rivista Neurology, secondo cui una porzione al dì...



Giornale di Oggi | Contatti | Sitemap articoli

2013 Giornale di Oggi - Tutti i diritti riservati